Terremoto oggi /Molise, scossa nella provincia di Campobasso di M 1.5. Sisma in Giappone (in tempo reale, sabato 14 novembre 2015, ore 21:00)

- La Redazione

Terremoto oggi, sabato 14 novembre 2015. Scossa di terremoto nella regione Umbria di magnitudo 1.6 della scala Richter e per la precisione ha colpito la provincia di Perugia.

sismografo_terremoto_nuovissima_r439
I terremoti di oggi (Infophoto)

Nessuna novità di rilievo dal breve sisma avvenuto nelle Marche, mentre arrivano notizie dall’estero. In Giappone un terremoto abbastanza forte di magnitudo 5.6 avvenuto nelle isole Ryukyu a una profondità di 2 kilometri. La città più vicina è quella di Kaseda a 140 kilometri e il terremoto dovrebbe essere avvenuto nell’oceano e per ora non si hanno notizie di vittime o di un allarme tsunami. Gli esperti del luogo continuano a monitorare la situazione soprattutto per capire che non ci sia il rischio di uno tsunami o di uno sciame sismico in essere che potrebbe diventare pericoloso per gli abitanti delle isole nipponiche che si trovano al sud del Giappone nell’oceano Pacifico.

Un terremoto di magnitudo 1.2 sulla scala Richter si è verificato nelle Marche, nella provincia di Pesaro Urbino. Secondo gli aggiornamenti forniti dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, il sisma ha avuto luogo alle ore 17:26 nel punto di coordinate geografiche 43.47 di latitudine e 12.74 di longitudine, con ipocentro localizzato ad una profondità di 14 km nel sottosuolo. Di seguito l’elenco completo dei comuni nel raggio di 20 km dall’epicentro del sisma: Serra Sant’Abbondio (PU), Frontone (PU), Cantiano (PU), Scheggia e Pascelupo (PG), Cagli (PU), Sassoferrato (AN), Pergola (PU), Costacciaro (PG), Sigillo (PG), Acqualagna (PU), Arcevia (AN), Genga (AN) e Gubbio (PG). 

Nessun evento di magnitudo superiore a 2.0 in Italia da segnalare, nella giornata odierna. Un terremoto di magnitudo 1.5 è stato registrato dalla Sala Sismica dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia in Molise, alle ore 13:06. Epicentro della scossa la provincia di Campobasso, nel punto di coordinate geografiche 41.6 di latitudine e 14.55 di longitudine, ad una profondità di 10 chilometri. Da segnalare anche un evento sismico avvenuto nel mar Ionio Meridionale, alle ore 15:30, di magnitudo 1.7. L’epicentro è stato individuato in mare, nel punto di coordinate geografiche 37.28 di latitudine e 15.76 di longitudine. 

Un terremoto di magnitudo 1.8 ha avuto luogo poco fa nelle Marche, in provincia di Pesaro Urbino. Il sisma, stando al report diramato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha avuto luogo alle ore 8:54 nel punto di coordinate geografiche 43.86 di latitudine e 12:53 di longitudine, ad una profondità di 51 km nel sottosuolo. Ecco l’elenco completo dei comuni nel raggio di 10 km dall’epicentro del sisma: Mercatino Conca (PU), Sassofeltrio (PU), Monte Grimano Terme (PU), Tavoleto (PU), Auditore (PU), Gemmano (RN), Montescudo (RN), Monte Colombo (RN), Montefiore Conca (RN), Sassocrovaro (PU), Montecalvo in Foglia (PU), Macerata Feltria (PU), Monte Cerignone (PU).

Questa mattina alle ore 6,45 è stata avvertita una scossa di terremoto nella regione Umbria interessando per la precisione la zona ubicata per gran parte della provincia di Perugia. Stando al report diramato dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV) l’evento è stato caratterizzato da una magnitudo di 1.6 della scala Rochter con epicentro posizionato nel punto di coordinate 42.77 di latitudine e 12.51 di longitudine ad una profondità di circa 8 km. I comuni posti nelle vicinanze in cui è stata avvertita la scossa senza tuttavia conseguenze a cose o persone sono quello di Massa Martana (Pg), Todi (Pg), Acquasparta (Tr), Giano dell’Umbria (Pg), Montecastrilli (Tr),Avigliano Umbro (Tr), Castel Ritaldi (Pg), Monte Castello di Vibio (Pg), Collazzone (Pg), Fratta Todina (Pg), Gualdo Cattaneo (Pg), San Gemini (Tr), Montefalco (Pg), e Spoleto (Pg).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori