TERREMOTO OGGI/ Lazio, scossa di M 1.3 in provincia di Rieti (in tempo reale, mercoledì 20 maggio ore 17.30)

- La Redazione

Terremoto oggi, mercoledì 20 maggio 2015. Tra gli eventi più recenti, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia segnala una scossa di magnitudo 1.8 in provincia di Reggio Emilia

sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

Nuove lievi scosse di terremoto sono state registrate in queste ore in Italia. Tra le più recenti si segnala un sisma di magnitudo 1.3 gradi della Scala Richter avvenuto verso le 16.30 in provincia di Rieti, nel Lazio, con epicentro localizzato a poca distanza dai comuni di Contigliano (Ri), Limiti Di Greccio (Ri) e Cottanello (Ri). Poco prima un altro terremoto di magnitudo 0.8 è stato avvertito sempre in provincia di Rieti ma nei pressi dei comuni di Accumoli (Ri), Cittareale (Ri) e Norcia (Pg). Infine una scossa di magnitudo 1 si è verificata in provincia di Perugia tra i comuni di Sellano (Pg), Cerreto Di Spoleto (Pg) e Campello Sul Clitunno (Pg).

Continua a tremare la terra in provincia di Boogna (Emilia-Romagna), dove l’Ingv ha registrato un nuovo terremoto di magnitudo 2.4. La scossa è avvenuta nel distretto sismico dell’Appennino modenese, con epicentro localizzato a non più di dieci chilometri dai comuni di Zocca (Mo), Castel D’Aiano (Bo), Savigno (Bo) e Vergato (Bo). Gli altri comuni coinvolti, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri dall’epicentro, sono Guiglia (Mo), Marano Sul Panaro (Mo), Montese (Mo), Savignano Sul Panaro (Mo), Vignola (Mo), Bazzano (Bo), Camugnano (Bo), Castel Di Casio (Bo), Castello Di Serravalle (Bo), Crespellano (Bo), Gaggio Montano (Bo), Grizzana Morandi (Bo), Marzabotto (Bo), Monte San Pietro (Bo), Monteveglio (Bo) e Porretta Terme (Bo).

Un terremoto di magnitudo 1.5 gradi della Scala Richter è stato avvertito pochi minuti fa in provincia di Bologna (Emilia-Romagna), nella stessa area dell’Appennino pistoiese dove da tempo è in atto un persistente sciame sismico. I comuni maggiormente coinvolti sono nuovamente Gaggio Montano (Bo), Lizzano In Belvedere (Bo) e Porretta Terme (Bo). Qualche minuto prima un’altra scossa di magnitudo 1.1 è stata registrata dall’Ingv in provincia di Siena (Toscana): in questo caso i comuni più vicini all’epicentro sono Monteroni D’Arbia (Si), Vescovado (Si) e Siena (Si).

Numerosi terremoti sono stati registrati oggi, mercoledì 20 maggio 2015, in diverse aree del territorio italiano. Tra gli eventi più recenti, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) segnala una scossa di magnitudo 1.8 avvenuta verso le 8.30 del mattino in provincia di Reggio Emilia (Emilia-Romagna), con epicentro localizzato a poca distanza dai comuni di Ciano D’Enza (Re), Vetto (Re) e Neviano Degli Arduini (Pr). La terra ha tremato anche in provincia di Perugia (Umbria) dove poco prima delle 9 si è verificato un sisma di magnitudo 1.2 tra i comuni di Gubbio (Pg), Scheggia (Pg) e Costacciaro (Pg). Nel mondo, un violento terremoto di magnitudo 6.1 è stata registrata alle 13.30 ora locale (le 2.30 in Italia) al largo delle isole Tonga, stato insulare della Polinesia nell’Oceano Pacifico. Al momento non si hanno notizie di danni o feriti e le autorità non hanno emesso alcuna allerta tsunami.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori