TERREMOTO OGGI / Umbria, sciame sismico in provincia di Perugia: la scossa più forte di M 1.6 gradi (in tempo reale, giovedì 9 luglio ore 15.00)

Terremoto oggi, giovedì 9 luglio 2015. Un sisma di magnitudo pari a 2.0 gradi della Scala Richter è stato avvertito questa mattina in provincia di Forlì-Cesena (Emilia-Romagna).

09.07.2015 - La Redazione
sismografo_new_r439
Sismografo (Fonte Infophoto)

Lieve sciame sismico in Umbria, dove l’Ingv ha registrato diverse scosse di terremoto di magnitudo compresa tra 0.9 e 1.6 gradi della Scala Richter. In tutti i casi l’epicentro è stato localizzato nella provincia di Perugia a poca distanza dai comuni di Pietralunga (Pg), Gubbio (Pg), Montone (Pg), Cantiano (Ps) e Apecchio (Ps). Un altro terremoto di magnitudo 1.6 si è verificato poco fa in provincia di Macerata nelle Marche, nei pressi dei comuni di Piè Del Sasso (Mc), Sellano (Pg) e Serravalle Di Chienti (Mc).

L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato un terremoto di magnitudo 1.4 in provincia di Perugia (Umbria). La scossa è avvenuta verso le 10.20 di oggi con epicentro individuato nei pressi dei comuni di Gubbio (Pg), Costacciaro (Pg) e Sigillo (Pg). Poco prima un altro sisma di magnitudo 1.7 gradi della Scala Richter si è verificato nella provincia di Bologna in Emilia-Romagna, interessando i comuni (tutti distanti non più di venti chilometri dall’epicentro) di Gaggio Montano (Bo), Lizzano In Belvedere (Bo) e Porretta Terme (Bo).

Un terremoto di magnitudo 2.0 è stato avvertito questa mattina in provincia di Forlì-Cesena (Emilia-Romagna). Come riportato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la scossa è avvenuta verso le 4 del mattino tra i comuni di Bagno di Romagna, Verghereto e Santa Sofia, tutti distanti non più di dieci chilometri dall’epicentro. Gli altri comuni interessati, ma distanti tra i dieci e i venti chilometri, sono Galeata, Sarsina, Civitella di Romagna, Casteldelci, Chiusi della Verna, Premilcuore e Sant’Agata Feltria. Nella tarda serata di ieri un altro sisma di magnitudo 2.0 si è verificato in provincia di Avellino, in Campania: in questo caso i comuni più vicini all’epicentro sono Caposele, Teora, Lioni, Calabritto, Castelnuovo di Conza, Laviano, Santomenna, Morra De Sanctis, Conza della Campania e Senerchia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori