Terremoto Oggi / Perugia: scossa M 1.4 in Umbria (dati iNVG in tempo reale, 25 luglio 2016, ore 13.02)

Terremoto oggi in Italia e nel mondo, scosse, bollettino sismi e segnalazioni: dati INGV in tempo reale oggi 25 luglio 2016, scossa a Napoli in Campania e a Foggia in Puglia

25.07.2016 - La Redazione
terremoto_sisma
Terremoto (LaPresse)

Dopo la lieve scossa di terremoto che oggi ha interessato la Campania, precisamente la provincia di Napoli, con epicentro nelle zone di Striano, Poggiomarino, San Marzano sul Sarno Angri, Pompei, Pagani, Scasfati Terzigno San Gennaro Vesuviano, Nocera Inferiore, Ottaviano e Casola di Napoli, dal Centro Nazionale INGV arrivano segnalazioni di nuove scosse nella zona di Perugia. Il sisma, avvenuto alle ore 13.02, si è verificato a una profondità di circa 13 km ed ha raggiunto una magnitudo pari a 1.4 ML. La scossa, di entità molto lieve, è stata registrata dalla Sala sismica INVG – Roma ed ha interessato le seguenti località: Costacciano Sigillo, Fossato di Vico, Giubbio, Sassoferrato, Fabriano, Cantiano, Serra Sant’Abbondio, Gualdo Tadino, Frontone e Genga.

Questa mattina il terremoto di più alto grado avvenuto sul nostro territorio è situato nella provincia di Napoli in Campania: grado M 19 sulla scala Richter, ipocentro a 6 km di profondità ed epicentro situato tra i comuni di Striano, Poggiomarino, San Marzano sul Sarno, Sarno, Angri, Terzigno, Scafati, Pagani, Pompei, Sant’Egidio del Monte Albino, San Gennaro Vesuviano, Boscoreale, Corbara, Nocera Inferiore, Carbonara di Nola, Boscotrecase, Ottaviano, Quindici, Lettere, Lauro, Siano, Castel San Giorgio, Taurano, Casola di Napoli, Liveri, Gragnano, Moschiano, Liveri, Marzano di Nola. Per fortuna per questo sisma non ci sono state conseguenze negative o danni particolari a cose, persone e luoghi. Segnaliamo in questo primo bollettino di giornata con dati raccolti dal centro nazionale INGV, il terremoto sempre oggi lunedì 25 luglio 2016 in provincia di Foggia, con grado M 1.8 su scala Richter: ipocentro a 8 km di profondità ed epicentro situato tra i comuni di Carapelle, Foggia, Zapponeta, Orta Nova. Sono avvenute anche scosse pià lievi sul resto del territorio italiano ma che ovviamente non hanno generato alcun danno particolare: nelle prossime ore tutti gli eventuali aggiornamenti nei prossimi bollettini live e in diretta sul nostro quotidiano.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori