ULTIME NOTIZIE/ Ultim’ora di oggi: Francia, presa d’ostaggi a Tolosa (7 maggio 2019)

- Matteo Fantozzi

Ultime notizie, ultim’ora di oggi. Francia: un uomo armato ha preso in ostaggio 5 clienti di un tabaccaio a Tolosa. (7 maggio 2019)

ultime notizie
Immagine di repertorio (Pixabay)

Francia, presa d’ostaggi in corso a Tolosa: secondo quanto riporta la stampa transalpina, un uomo armato ha trattenuto all’interno di un tabaccaio di Blagnac cinque clienti. France 3 sottolinea che le unità della polizia francese sono giunte sul posto ed hanno delimitato la zona delle operazioni. Non è chiaro se si tratti di un attacco terrorista o meno, ma sembrerebbe un’iniziativa estranea all’Isis: l’aggressore ha chiesto l’intervento di un negoziatore. In precedenza ha minacciato di uccidere uno dei cinque ostaggi se il perimetro di sicurezza non sarà rimosso. Attesi aggiornamenti nelle prossime ore, Francia con il fiato sospeso… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

Ultime notizie Napoli, Noemi grave ma stabile

I medici dell’ospedale Santobono di Napoli hanno diramato stamane un nuovo bollettino medico riguardante le condizioni fisiche della piccola Noemi, la bimba di 4 anni ferita con un colpo di pistola nella giornata di venerdì scorso: «La piccola è stabile – fanno sapere i sanitari dell’istituto pediatrico – ma persistono le condizioni di criticità». A preoccupare in particolare i dottori, è il polmone sinistro, quello maggiormente danneggiato dal colpo d’arma da fuoco visto che il proiettile si è bloccato al suo interno, compromettendo parte del tessuto: «Si sta prestando la massima attenzione – proseguono ancora i medici – alle condizioni del polmone sinistro, quello più compromesso dal proiettile, per verificarne la vascolarizzazione. Le sue condizioni cliniche continuano ad essere gravi e la prognosi rimane riservata». La prognosi non è ancora stata sciolta e la bambina continua a rimanere in coma indotto via farmaci e a respirare attraverso la ventilazione meccanica: «La bambina – conclude il bollettino – è continuamente monitorata in tutti i parametri vitali». Fanno riflettere le parole del padre della piccola vittima, che è uscito allo scoperto in queste ore, intervistato da Repubblica, e che ha accennato alla possibilità di lasciare Napoli: «Lasciare Napoli? Fa rabbia, è doloroso – afferma – ma ci sto pensando». (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, tangenti in Lombardi: 43 arresti

I carabinieri di Monza e la guardia di finanza di Varese hanno dato esecuzione stamane a 43 diverse misure cautelari nei confronti di altrettante persone, tutte accusate di associazione a delinquere di stampo mafioso e corruzione nell’ambito di appalti pubblici. Nel dettaglio, 12 le misure di custodia cautelare in carcere, con l’aggiunta di 16 ai domiciliari, 12 con obbligo di firma a e 3 con obbligo di dimora. Resi noti i nomi di alcuni delle persone finite in manette o ai domiciliari, fra cui Pietro Tatarella, consigliere comunale candidato con Forza Italia alle elezioni europee in programma il prossimo 26 maggio. Altro politico invischiato, Fabio Altitonante, esponente di Forza Italia, sottosegretario all’era Expo della regione Lombardia. In totale sono 95 le persone finite sul registro degli indagati, tutte con le gravi accuse di associazione per delinquere aggravata dall’aver favorito un’associazione di tipo mafioso, finalizzata a corruzione, finanziamento illecito ai partiti, turbata libertà del procedimento di scelta del contraente, false fatturazioni per operazioni inesistenti, auto riciclaggio e abuso d’ufficio. Coinvolti anche numerosi funzionari pubblici: attesi ulteriori dettagli nel corso della giornata. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, nuova grana giudiziaria su Siri

Le ultime notizie ci portano alla procura di Milano che ha aperto un procedimento penale, per ora a carico di ignoti, relativamente all’acquisto effettuato dal sottosegretario Armando Siri di una palazzina al centro di Milano. I giudici vogliono sgombrare ogni dubbio su un eventuale caso di corruzione. L’appartamento acquistato da Siri è costato quasi 600.000 euro, soldi ricavati interamente da un mutuo acceso dallo stesso Siri con una banca di San Marino. Il procuratore di Milano ha affermato che l’indagine andrà di pari passo con quella romana, procedimento che ha portato all’incriminazione nei giorni scorsi del leghista. Siri in questi giorni è al centro di una querelle politica-giudiziaria che potrebbe portare alla caduta dell’esecutivo, con il movimento cinque stelle che pressa fortemente per l’allontanamento del politico ligure.

Ultime notizie, è nato il royal baby

E alla fine la tanta attesa nascita è arrivata. Stiamo parlando del royal baby, il rampollo reale, figlio di Meghan Markle, duchessa del Sussex e moglie del principe Harry, pesa oltre 3 kg ed è nato ieri mattina. Il piccolo e la madre stanno benissimo, con la duchessa che comprensibilmente affaticata non si è ancora mostrata in pubblico. L’annuncio è stato dato da Harry che si dice non solo contentissimo ma anche fiero della propria consorte. Il bambino sarà presentato al pubblico nei prossimi giorni, per ammissione dello stesso padre ancora la coppia non ha deciso il nome. Alla madre sono immediatamente giunti gli auguri della nonna, la regina madre Elisabetta. Il neonato è il settimo in linea per il trono, nonché l’ottavo pronipote della regina.

Ultime notizie, Berlusconi lascia il San Raffaele

Silvio Berlusconi è stato dimesso ieri dall’ospedale San Raffaele di Milano. Il leader di Forza Italia era stato ricoverato in urgenza e operato per un occlusione intestinale. L’intervento aveva tenuto in apprensione i sodali dell’ex cavaliere, soprattutto stante le non perfette condizioni fisiche di Berlusconi, che lo scorso anno ha compiuto 82 anni. All’uscita dall’ospedale il fondatore di Forza Italia si è intrattenuto brevemente con i giornalisti, l’uomo ha ironizzato sulla sua condizione di salute affermando di essersi spaventato di essere arrivato alla fine del …girone. Berlusconi ha affermato che dopo qualche giorno di riposo, prescritto a forza dal suo dottore, riprenderà la campagna elettorale per le elezioni europee di fine maggio.

Ultime notizie, Trump affonda le borse mondiali

L’annuncio del presidente degli Stati Uniti D’America tendente a un poderoso innalzamento dei dazi commerciali nei confronti della Cina ha di fatto affossato le borse mondiali. Alla fine della giornata di contrattazioni pesanti ribassi in tutto il mondo, la peggiore delle borse mondiali in tale contesto è stata Shenzhen che ha lasciato sul terreno quasi l’8%. Male anche Milano, piazza affari aveva aperto in forte calo, nella continuazione della giornata il MIB30 ha recuperato leggermente per poi chiudere lasciando sul terreno oltre un punto e mezzo in percentuale. L’annuncio di Trump tende ad innalzare i dazi portandoli dal 10 al 25% con un impatto sulla bilancia commerciale di oltre 200 miliardi di dollari americani.

Ultime notizie, il Milan torna a sognare la Champions

Il Milan vince col Bologna in casa e torna a sognare la Champions League. La squadra rossonera arriva ai tre punti non senza soffrire. La partita viene sbloccata nel primo tempo da una rete con un tiro secco da fuori area di Suso. Nella ripresa arriva il raddoppio, a metterlo a segno è Fabio Borini che si avventa su una respinta corta di Skorupski. Il Milan però in pochi minuti complica tutto. Prima arriva il gol dell’ex Mattia Destro che accorcia le distanze, poi il rosso a Paquetà che lascia la squadra in dieci. Dopo minuti di infinita sofferenza nel recupero si scaldano gli animi con i rossi a Sansone e Dijks, con Piatek che si traveste da difensore e toglie una palla pericolosissima dal centro dell’area piccola, sbraitando poi verso i suoi compagni. Ora la Champions è a tre punti e la Roma alle spalle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA