Ultime notizie/ Di oggi, ultim’ora: Siri fuori dal Governo (9 maggio 2019)


- Matteo Fantozzi

Ultime notizie di oggi, ultim’ora: Siri fuori dal Governo; Sfregia l’ex fidanzato con l’acido; In arrivo un decreto sicurezza bis (9 maggio 2019).

Armando Siri
Ultime notizie: Armando Siri (Facebook Report, 2019)

Alla fine è stato il premier Giuseppe Conte ad assumersi la responsabilità di “defenestrare” il sottosegretario alle infrastrutture Armando Siri, l’esponente della Lega inquisito per una tangente di 30.000 euro. Conte di fatto sentito il ministro competente e avvalendosi delle sue prerogative ha ritirato le deleghe a Siri, la decisione di Conte deve essere contro firmata dal Presidente Mattarella, che emanerà un decreto ad hoc. La decisione per quanto non digerita dai ministri leghisti è stata comunque accettata. Soddisfazione è stata espressa dal capo politico del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio, il quale al termine del cdm ha rinnovato la sua fiducia in Conte.

Ultime notizie, sfregia l’ex fidanzato con l’acido

Increscioso fatto di cronaca avvenuto a Legnano, dove una donna accecata dalla gelosia ha lanciato un bicchiere di acido sul volto dell’ex fidanzato. I due si erano lasciati da tempo, lei non voleva rassegarsi all’interruzione del rapporto e da parecchi mesi tartassava l’uomo di telefonate, incontri e minacce. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che la ragazza fosse disposta a tutto, diversi infatti anche gli episodi di danneggiamento a carico dell’auto dell’ex fidanzato. Ieri però la donna ha superato il limite, ottenuto un “incontro chiarificatore” con il suo ex al culmine dell’ennesima lite ha lanciato addosso all’uomo un bicchiere di acido. il liquido ha provocato ustioni al volto e alle mani del ragazzo, trasportato al locale nosocomio le sue condizioni sono definite dai sanitari “abbastanza serie”. La donna è stata invece arrestata.

Ultime notizie, in arrivo un decreto sicurezza bis

E’ intenzione del ministro dell’Interno Matteo Salvini presentare presto in consiglio dei ministri un nuovo decreto sicurezza. L’annuncio è stato dato dallo stesso leader leghista a margine di un convegno sulla legalità. La parte più corposa del provvedimento dovrebbe riguardare l’assunzione straordinaria di 800 ufficiali giudiziari, essi avranno lo scopo di notificare le tante sentenze ai condannati in via definitive, condanne che non possono essere applicate appunto per mancanza di notifiche. Nel decreto dovrebbe essere inserita anche una norma denominata spazzaclan, con essa dovrebbe essere innalzato il livello di lotta alla criminalità organizzata. Il nuovo decreto dovrebbe costare alle casse dello stato circa 25 milioni di euro, risorse recepite con dei tagli all’interno del dicastero presieduto dallo stesso Salvini.

Ultime notizie, finale Champions League: Liverpool Tottenham

La finale di Champions League sarà Liverpool Tottenham. I Reds hanno superato martedì 4-0 il Barcellona ribaltando il risultato dell’andata, grande rimonta c’è stata anche ieri sera. Gli Spurs fanno fuori l’Ajax che aveva eliminata in precedenza prima il Real Madrid e poi la Juventus. I lancieri avevano vinto 1-0 a Londra una settimana fa, per portarsi sul 2-0 alla fine del primo tempo anche al ritorno in casa. La squadra di Mauricio Pochettino è riuscita a compiere però l’impresa più impensabile di questa stagione, ribaltando un passivo di tre gol in una sola frazione di gioco. Una tripletta di Lucas Moura interrompe il sogno di Den Hag e dei suoi giovani terribili.

© RIPRODUZIONE RISERVATA