Crotone, nubifragio e maltempo/ Video, allagamenti e voragini “Non uscite di casa”

- Davide Giancristofaro Alberti

Violentissima ondata di maltempo a Crotone dove sono caduti 200 millimetri di pioggia in un’ora, causando numerosi disagi

crotone 2020 yt 625x300
Maltempo a Crotone (Youtube)

Pesantissima ondata di maltempo verificatasi questa mattina in quel di Crotone. Fra le ore 7 e le 8 sono caduti quasi duecento millimetri di pioggia, provocando allagamenti in città e nell’intera provincia, e non pochi disagi. Come riferisce l’edizione online di TgCom24 sono stati centinaia gli interventi dei vigili del fuoco nonché della Protezione civile, in particolare, per aiutare persone rimaste bloccate nelle proprie auto. Fra le zone della città con maggiori danni, via Mario Nicoletta, via Crea, via XXV aprile, ma anche le periferie di Tufolo, Farina, Trafinello e Margherita. Eloquenti i video pubblicati su Youtube nelle scorse ore, fra cui uno in cui si vede una vera e propria voragine creatasi in mezzo alla strada. Alla luce di questa situazione estremamente critica, il comune di Crotone ha invitato la popolazione locale a non uscire di casa: “Situazione meteo in peggioramento – il posto pubblicato stamane sulla pagina Facebook del Comune -. È fondamentale restare a casa per la vostra sicurezza e per non ostacolare il lavoro di soccorso dei tecnici e operai comunali, degli uomini del comando polizia locale, della Protezione civile, dei vigili del fuoco, delle forze dell’ordine, delle associazioni di volontariato di protezione civile che stanno operando sul territorio”.

CROTONE, VIOLENTA ONDATA DI MALTEMPO: “AL MOMENTO NESSUN FERITO”

“Al momento non si registrano feriti – si legge ancora sullo spazio pubblicato sui social – il sindaco Voce da questa notte sta coordinando le operazioni di soccorso, in contatto costante con Prefettura, Protezione civile e vigili del fuoco a seguito dell’eccezionale allerta che si è verificata”. I problemi principali si sono verificati in quelle zone della città che risultano essere al di sotto del livello del mare, come ad esempio il quartiere Marinella, dove le strade sono diventate dei veri e propri fiumi di acqua e fango. Letteralmente sepolte le auto in sosta, per delle scene davvero apocalittiche. Alla luce della situazione meteo attuale si sta valutando se far disputare o meno la partita di campionato prevista per oggi pomeriggio alle ore 15:00, quella fra Crotone e Lazio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA