LIBRI/ Giorgia Wurth e la sua storia: “Tutta da rifare”

- La Redazione

Un libro che va a fondo anche delle domande degli adolescenti, o meglio delle adolescenti. Il primo romanzo dell’attrice

wurthgiorgiaR375_01feb10
Giorgia Wurth

“Tutta da rifare” è un libro bellissimo e commovente in cui Giorgia Wurth va a fondo di un problema molto sentito dalle donne: quello della bellezza, quello di non accettarsi e di non accettare il proprio corpo. Un libro che va a fondo anche delle domande degli adolescenti, o meglio delle adolescenti. La storia di Sole, tormentata nel suo dilemma di non volere bene al proprio fisico è quella di chi non sa apprezzare fino in fondo se stessa. Questa in fondo la lezione che ci vuole far imparare Giorgia. Una storia certo struggente quella di Sole e dell’amore incondizionato e dolcissimo verso di lei di Lorenzo. Sì, perché amare per Lorenzo significa voler bene a una persona in modo gratuito anche senza aspettarsi che l’altra persona ripaghi questo amore. Già perché l’amore ha questo senso. Vuol dire innanzitutto dare al di là della pretesa giusta e ben comprensibile di ricevere qualcosa.

 

E al di là della lettura che ci fa Giorgia Wurth di Sole, il personaggio principale di questo romanzo, delle sue ansie, delle sue insicurezze, proprio di quella incapacità di accettarsi, il filo conduttore di questo libro è questo amore straordinario di Lorenzo verso Sole. Il tutto condito da una prosa gradevole e da momenti di altissima stesura di scrittura creativa che dimostrano le doti letterarie di questa scrittrice. Il finale poi ci da quella speranza che ci consente di vedere una luce in qualsiasi storia negativa. È la forza di Giorgia Wurth, il suo sguardo verso il positivo che è la vita. Aspettiamo quindi Giorgia al suo prossimo lavoro, al suo prossimo romanzo, per confermare ancora una volta le sue doti incredibili di scrittrice.

 

 

Giorgia Wurth – "Tutta da rifare" – "Fazi Editore"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori