MATRIMONIO CHELSEA/ I costi di uno dei matrimoni più “salati” di tutti i tempi

- La Redazione

Il matrimonio di Chelsea, figlia di Bill e Hilary Cliton, si avvia a diventare uno dei più costosi di tutti i tempi

chelseaclitonsaluta_R375

Il matrimonio di Chelsea, figlia unica di Bill e Hilary Clinton, rischia di diventare uno dei più costosi di tutti I tempi. Per adesso siamo tra i tre e i cinque milioni di dollari. Ma la ex famiglia presidenziale se lo può permettere.

– Non è un principessa, ma poco ci manca. Chelsea Clinton, figlia unica della coppia Bill per due volte ex presidente degli Stati Uniti, e Hilary, ministro degli esteri di Obama, sta per ricevere un trattamento appunto da principessa. Le sue nozze, programmate il prossimo 30 luglio, potrebbero entrare nella top ten delle più costose di sempre. A quota tre milioni di dollari, siamo già un milione oltre a quanto costarono le già costose nozze tra Tom Cruise e Katie Holmes. Siamo tuttavia mezzo milione di dollari in meno del costo del matrimonio tra Liza Minelli e David Gest.

Ma c’è anche chi dice, esperti matrimoniali, che il costo complessivo potrebbe arrivare fino a 5 milioni di dollari. Tre o cinque milioni di dollari non sono certo un problema per una famiglia che tra il 2000 e il 2007 soltanto, ne ha portati a casa 109.

 

L’esperta di matrimoni, Donnie Brown, ha commentato che non si è visto un matrimonio di questa importanza dai tempi del matrimonio di Patricia Nixon, figlia del presidente degli Stati Uniti Richard. Diann Valentine, altra esperta di feste nuziali, ritiene che il matrimonio di Chelsea sia “più importante e significativo di un matrimonio tra celebrità. Diventerà una fonte di mode da seguire. Qualunque particolare della cerimonia venga reso pubblico, esso diventerà una moda, un trend”.

I commenti della gente invece, sui vari siti Internet, sono decisamente accalorati. “La prossima volta che sentirò Bill Clinton alla televisione dire che è importante donare soldi per Haiti, mi ricorderò di togliere il volume” ha detto uno. “Tutto ciò è solo attitudine narcisistica auto indulgente”. Qualcun altro invece ha ironizzato sulla differenza di costo del matrimonio del cittadino medio americano: più o meno 24.000 dollari (peraltro aumentato del 22% nel giro dell’ultimo anno).

Ma soprattutto una salace giornalista, Linda Stern, ha detto: “Il costo di un matrimonio non ha niente a che fare con la felicità dello stesso. Basti pensare alle nozze tra il principe Carlo e Diana”.

 

 

 

Tenendo come definitiva la cifra massima di tre milioni di dollari di spesa, con una lista di 500 invitati – se dovesse essere confermata e non aumentare ancora – siamo a 6.000 dollari a testa di spesa. La tenda dove si svolgerà il ricevimento di nozze, solo per l’aria condizionata, necessita di una spesa di 600.000 dollari. Un’altra fonte di spesa non indifferente, che certamente nei matrimoni dei comuni mortali non viene presa in considerazione, è quella del servizio di sicurezza. Un ex presidente degli Stati Uniti d’altro canto ne inviterà di capi ed ex capi di stato al suo matrimonio, per non parlare della quasi sicura presenza del presidente in carica, Obama.
 

Il costo di questa voce si aggira sui 200.000 dollari. Cibi e bevande. Sono già care di per sé, ma tenendo conto che i Cliton hanno effettuato ordinazioni da numerosi e differenti fornitori, il costo salirà ancora più del normale. E il costo del cartoncino d’invito? Sarà sicuramente dipinto a mano e potrebbero “bastare” 150 dollari a cartoncino. Il costo più "impegnativo" però è sicuramente quello dei bagni chimici che verranno installati nei ditorni della tenda del rifnresco. La bella cifra è di 15.000 dollari per i gabinetti…

 

– Ecco i dieci matrimoni più costosi della storia. Ovviamente è impossibile sapere i costi precisi di ogni singola cerimonia, ci si affida su calcoli approssimativi fatti da esperti di eventi nuziali e su “leggende” da Internet, ma possiamo altresì dire che le cifre che seguono sono piuttosto realistiche. Il primo – e crediamo imbattibile – posto di questa classifica va alla coppia Vanisha Mittal figlia del magnate dell’acciaio e il banchiere Amit Bhatia. Spesa complessiva: 78 milioni di dollari.
 

Solo per il vino venne speso un milione e mezzo di dollari ogni invito – per un totale di mille ospiti – era composto da 20 pagine d’argento. La festa si tenne in un castello francese del 17esimo secolo. Al secondo posto il miliardario russo Andrei Melnichenko, fondatore di MDM Bank, e Aleksandra Kokotovic: 20milioni di dollari. Hanno intrattenuto gli ospiti Christina Aguilera e Whitney Housotn, pagate ciascuna 3,6 milioni di dollari. Terzi classificati Vikram Chatwal figlio di un magnate degli hotel di New York e la modella Prija Sachdev, costo di 20 milioni anche per loro.

 

 

Il loro matrimonio è durato dieci giorni attraverso le principali città dell’India. Seicento ospiti li seguivano su jet privati. Non ha badato a spese il calciatore Wayne Rooney, quarto in classifica, con una spesa di 15 milioni di dollari per sposare la presentatrice tv Colleeen McLaughlin. Luogo. Portofino. Con sette milioni di dollari, la figlia dell’imprenditore francese Bernard Arnault, Delphine, ha sposato l’erede dei Gancia Alessandro Vallarino.
 

Al sesto posto Liza Minelli e David Gest, costo di 3,5 milioni di dollari. Spesi 700.000 dollari solo per i fiori. Paul McCartney e Heather Mills si sposano al costo di tre milioni di dollari. Ottava la coppia Elizabeth Hurley e Arun Nayar, attrice lei e ereditiero tessile indiano lui. Costo: 2,5 milioni di dollari. Con due milioni di dollari se la sono cavati Tom Cruise e Katie Holmes, mentre “solo” un milione di dollari hanno speso Donald Trump e Melania Knauss.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori