SCANDALO IN GEORGIA/ (Video) Il ministro dell’Economia Vera Kobalia fotografata mentre balla sul tavolo

- La Redazione

Scandalo sexy nel governo georgiano. A finire nell’occhio del ciclone è Vera Kobalia, una splendida 28enne dal fisico mozzafiato, nominata ministro dell’Economia dal premier Saakashvili meno di un mese fa. Sui media russi sono infatti uscite delle foto con il ministro in abiti molto succinti, affermando che si starebbe esibendo in un locale di striptease

kobalia-vera2-r375
Fonte: La pagina di Facebook di Vera Kobalia

Scandalo sexy nel governo georgiano. A finire nell’occhio del ciclone è Vera Kobalia, una splendida 28enne dal fisico mozzafiato, nominata ministro dell’Economia dal premier Saakashvili meno di un mese fa. Sui media russi sono infatti uscite delle foto con il ministro in abiti molto succinti, affermando che si starebbe esibendo in un locale di striptease. Kobalia, pur essendo nata in Georgia, ha vissuto per 15 anni in Canada e non ha nessuna precedente esperienza in politica.

Fonte: La pagina di Facebook di Vera Kobalia 

Come riferisce il quotidiano inglese Independent, avrebbe incontrato il presidente Saakashvili durante il suo viaggio in febbraio per assistere alle Olimpiadi invernali di Vancouver, e avrebbe subito colpito nel segno. A rovinare la festa è arrivata però una foto, sembrerebbe ripresa dalla pagina di Facebook della Kobalia, in cui la 28enne compare, decisamente poco vestita, insieme alla sorella e a tre amiche. I media russi, specialmente quelli filogovernativi, stanno dando ampio spazio a tutte le notizie in grado di mettere il presidente Saakashvili in una luce negativa. Mentre Vera Kobalia si è difesa in diretta tv.

 

«DA SPOGLIARELLISTA A MINISTRO» – Non appena l’immagine ha iniziato a circolare, i giornali russi ne hanno infatti subito approfittato per cavalcare l’onda, sostenendo che la foto sarebbe stata scattata in uno strip club di Vancouver. Pronta la smentita della Kobalia, secondo cui la foto sarebbe stata scattata dieci anni prima mentre si trovava in vacanza in Florida. «Se la cosa peggiore che l’opposizione o chiunque altro può trovare su di me è una vecchia foto del college, allora non ci vedo nulla di male», ha aggiunto la 28enne. Nell’immagine il ministro indossa un vestito, per quanto succinto, e non ci sono indicazioni sul fatto che ci si trovi in uno strip club, né sulla data o la città. Il curriculum della Kobalia specifica che prima di lasciare il Canada per la Georgia ha lavorato in una tv locale e che gestiva un’impresa. Questo non ha però fermato il tabloid russo Komsomolskaya Pravda, che ieri ha pubblicato un servizio dal titolo «Da spogliarellista a ministro». E altri media russi hanno seguito il tabloid pubblicando storie simili. Per l’intera giornata di ieri il ministro si è rifiutato di rilasciare altri commenti.

 

 

«PRIVA DI OGNI ESPERIENZA» – Quando la Kobalia è stata nominata ministro, molti esperti hanno espresso stupore che un ministero chiave come quello dell’Economia potesse essere affidato a una neofita della politica. «Quanto ambiziosa deve essere una persona, per insediarsi in quella posizione alla guida dell’economia dello Stato, senza avere la necessaria educazione o una qualsiasi esperienza precedente – aveva dichiarato subito Nodar Dzhavakhishvili, ex numero uno della Banca nazionale georgiana -. Penso che chiunque possa trovare qualcuno nella sua famiglia molto più esperto e qualificato nel campo di Vera Kobalia». Ma non è la prima volta che Saakashvili, il quale aveva solo 36 anni quando è diventato presidente della Georgia dopo la Rivoluzione arancione alla fine del 2003, nomina ministri 20enni o 30enni. Sostenendo che catapultare le giovani generazioni al potere fa parte del suo progetto di costruire un nuovo tipo di nazione e spazzare via l’eredità sovietica.

(Pietro Vernizzi)

 

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori