TEX WILLER/ Il 30 settembre 1948 usciva il primo albo del celebre fumetto della Bonelli

- La Redazione

Il 30 settembre 1948 usciva il primo albo a fumetti di Tex Willer. A ottobre nelle edicole il numero 600

TEXWILLER_R375

Il 30 settembre di 62 anni fa usciva nelle edicole il primo albo a fumetti di Tex Willer, il cowboy “made in Italy” creato dalla Sergio Bonelli Editore. Da allora le storie di Tex Willer non hanno mai smesso di appassionare i lettori italiani di tante generazioni diverse, caso unico in Italia e tra i maggiori esempi di successo in tutto il mondo.

Il primo albo uscito il 30 settembre 1948 era di formato cosiddetto “a striscia” come si usava allora, cioè il formato era di 16,5 centimetri x otto. Furono pubblicate 36 serie tra il 1948 e il 1967. Le varie serie venivano periodicamente rilegate in raccolte con una nuova copertina disegnata appositamente dal celebre disegnatore di Tex, Galep. La prima vide luce tra il 1949 e il 1950 per un totale di soli sette albi; la seconda (detta serie bianca) uscì tra il 1950 e il 1966 e conta 132 albi; la terza (detta serie rossa) è composta da 194 albi usciti a partire dal 1956.

Dopo un primo tentativo, a partire dal 1959 viene pubblicata la seconda serie gigante, cioè quel formato con cui Tex Willer viene pubblicato ancora oggi. I primi 95 numeri comprendevano la ristampa di quanto già pubblicato della serie a strisce. A ottobre si festeggerà l’uscita del numero 600 di Tex Willer: un evento straordinario nel mondo dei fumetti che verrà celebrato con diverse iniziative.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori