Lotteria Italia 2015/ Estrazione biglietti vincenti: i numeri. Chi ha vinto? Ecco la ricevitoria (Prima, Seconda, Terza fascia oggi, 7 gennaio 2015)

- La Redazione

Lotteria Italia 2015 estrazione biglietti vincenti: i numeri dei tagliandi di Prima, Seconda e Terza categoria. La fortuna ha deciso i biglietti vincenti della Lotteria Italia 2015

lotteria_italia_r439
La prova del cuoco, estrazione della Lotteria Italia (Infophoto)

Il fortunato possessore del biglietto vincente il primo premio – quello da 5 milioni di euro, per intenderci – della Lotteria Italia 2015 l’ha acquistato per le vie di Roma. Precisamente in via del Corso n° 184 fa sapere Agipro (Agenzia di Stampa Giochi e Scommesse), e non via Monte Bianco 144, come comunicato in precedenza: l’estrazione dei numeri vincenti di ieri sera avrà sicuramente fatto brillare gli occhi e tremare le mani al cittadino romano in possesso del famigerato biglietto di Lotteria Italia 2015, ma proprio per la posizione della ricevitoria dove è avvenuto l’acquisto è quasi impossibile stabilire chi egli sia, o anche fare solamente qualche ipotesi in merito. Nei dintorni di Palazzo Chigi, vicino ai negozi, alla folla, e a tantissimi pedoni che passano ogni giorno: impossibile sapere chi esattamente stringe tra le dita l’enorme vincita di Lotteria Italia 2015, anche perché nel periodo precedente l’estrazione sono stati moltissimi i clienti che hanno fatto la fila per aggiudicarsene uno. “Io stessa proprio lì ho acquistato un biglietto nei giorni scorsi, ma purtroppo non sono stata io a vincere i 5 milioni. Peccato.” ha affermato una commessa che lavora nelle vicinanze.  

Sono finalmente stati resi noti i biglietti vincenti della Lotteria Italia 2015, con il primo premio da 5 milioni di euro venduto a Roma in via Monte Bianco 114. Come sarà possibile riscuotere adesso tutte le vincite? I possessori dei biglietti vincenti, si legge su Agipronews, potranno presentare il tagliando, integro e originale, presso uno sportello di Banca Intesa Sanpaolo oppure all’Ufficio Premi di Lotterie Nazionali. Il biglietto può anche essere spedito direttamente all’Ufficio Premi (con raccomandata A/R), indicando le generalità, l’indirizzo del richiedente e la modalità di pagamento richiesta. Attenzione però, perché i premi devono essere richiesti entro il 180esimo giorno successivo a quello della pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del bollettino dell’estrazione. Sembra incredibile, ma ogni tanto tanti premi non vengono mai riscossi: basti pensare che nel 2007 le vincite mai richieste furono pari a 1 milione 125mila euro, mentre andando indietro nel tempo, ovvero nel 2003, non furono incassati i premi per un ammontare di quasi 4 milioni di euro. Infine, nell’ultima edizione, non sono stati riscossi 1,7 milioni di euro, tra i quali il quarto premio di 1 milione vinto a L’Aquila, al quale si aggiungono 6 premi da 60mila euro e 19 da 20mila euro.

I numeri dei biglietti vincenti per i premi di terza categoria della Lotteria Italia 2015 sono stati  resi noti e vanno a completare il parterre di 156 tagliandi premiati nell’estrazione effettuata nel contesto de “La Prova del Cuoco”. Per i cento biglietti vincenti di questa fascia c’è un premio di 25 mila euro a testa, la metà di quello dei premi di seconda fascia in questa Lotteria Italia 2015. LA distribuzione territoriale dei biglietti vincenti di terza categoria è – ovviamente – molto ampia, ma Roma continua a farla da padrona 

Dopo l’estrazione della Lotteria Italia 2015 è tempo per le analisi sulle distribuzioni dei biglietti vincenti. Come accennato, per i premi di prima e di seconda categoria la parte del leone l’ha fatta Roma, come era facile aspettarsi, ma come non accadeva da molto tempo. Il biglietto vincente della Lotteria Italia non era stato venduto nella capitale dal 2009, mentre con la vincita di oggi Roma vince il primo premio della Lotteria Italia per l’ottava volta su 19 (per al 42%). Un primato invidiabile per i giocatori della Lotteria Italia, che ha anche un aneddoto interessante: nell’edizione 2008/2009 il premio del biglietto vincente non fu riscosso. Rimesso in gioco il 6 gennaio dell’anno successivo fu vinta (e questa volta la vincita fu riscossa eccome) di nuovo a Roma. A questi premi si sommano le due vincite da 15 miliardi di lire della Lotteria Italia del 1998 e del 1999, assieme ai 7 miliardi centrati del 1996.

La Lotteria Italia 2015 ha estratto anche 50 biglietti vincenti per i premi di seconda categoria. Non solo quindi i sei biglietti vincenti dei premi maggiori, ma anche un nutrito gruppo di fortunati che vinceranno la cifra di 50mila euro ciascuno. Pensate di essere tra i possessori dei biglietti vincenti della Lotteria Italia 2015? Prima di passare al controllo dei tagliandi e dei numeri, qualche indizio per capire se la dea bendata ha cercato proprio voi. Con undici premi da 50 mila euro l’uno, per un totale di 550 mila euro, la Lombardia è prima tra le regioni per numero di biglietti vincenti della seconda categoria della Lotteria Italia 2015. Alle sue spalle il Lazio, già mattatore per i premi di prima categoria, con nove biglietti vincenti, per un totale di 450 mila euro, e terza la Campania con 5 biglietti vincenti, per 250 mila euro. Nelle prime cinque posizioni per numero di biglietti estratti in questa categoria della Lotteria Italia, anche il Piemonte con quattro tagliandi vincenti (200 mila euro), seguito da Puglia, Friuli, Marche e Sicilia con tre fortunati vincitori (150 mila euro). Complessivamente i biglietti vincenti di seconda categoria hanno assegnato 2,5 milioni di euro 

I biglietti vincenti della Lotteria Italia 2015 di prima e seconda categoria sono ormai noti. Il biglietto vincente della Lotteria Italia 2015 va a Roma (la città dove è stato venduto il maggior numero di biglietti di questa lotteria), mentre il secondo premio va a Senigallia. A Caserta il terzo biglietto vincente va a Caserta. A Roma il quarto premio, ultimo numero milionario, e gli ultimi due, da 500mila euro e da 250 mila euro, vanno a Rezzato (Brescia) e a Muggiò (Monza e Brianza) 

L’estrazione della Lotteria Italia 2015 parte con una buona notizia per tutti i possessori dei biglietti. Stasera saranno 156 i tagliandi vincenti estratti dall’urna della Lotteria Italia 2015 per tutte le categorie di premi. Un totale di circa 29 milioni di Euro che saranno assegnati oggi ai fortunati possessori dei biglietti con i numeri vincenti dell’estrazione finale della Lotteria Italia 2015, ma che in grande parte sono già stati assegnati nel corso delle trasmissioni televisive con la lotteria istantanea abbinata alla Lotteria Italia 2015 e alla Prova del Cuoco, per un totale di circa 14 milioni di Euro. I premi dei 156 biglietti vincenti saranno così distribuiti: PREMI DI PRIMA CATEGORIA: 1° Premio € 5.000.000; 2° Premio € 2.000.000; 3° Premio € 1.500.000; 4° Premio € 1.000.000; 5° Premio € 500.000; 6° Premio € 250.000 PREMI DI SECONDA CATEGORIA: N° 50 premi da € 50.000 PREMI DI TERZA CATEGORIA: N° 100 premi da € 25.000 Ma la Lotteria Italia 2015 premia anche i rivenditori presso i quali sono stati acquistati i biglietti vincenti: per loro un premio complessivo di 84.000 euro

La fortuna è notoriamente cieca, ma ad ogni estrazione della Lotteria Italia (e la Lotteria Italia 2015 non fa certo eccezione), sembra vederci molto bene e scegliere con cura i numeri dei biglietti vincenti, quasi guidata da una volontà di arrivare a “quel” fortunato vincitore. Al momento è impossibile fare qualche previsione, di certo possiamo azzardare una previsione in base al numero di biglietti venduti sul territorio. E secondo i dati ufficiali, quest’anno la Lotteria Italia ha venduto il maggior numero di biglietti nel Lazio (anche in questa edizione). Nel Lazio sono stati venduti 1.552.400 (e nella sola provincia di Roma 1.245.840) biglietti della Lotteria Italia 2015, mentre in Lombardia solo 1.235.340 (in provincia di Milano 581.750). Alla Valle d’Aosta, comprensibilmente la maglia nera dei biglietti della Lotteria Italia acquistati con solo 12.060 tagliandi. E se la dea bendata al momento dell’estrazione volesse proprio scegliere un un abitante della Valle?

L’estrazione della Lotteria Italia avviene tradizionalmente il giorno dell’Epifania, e anche quest’anno non fa eccezione, tanto che oggi, martedì 6 gennaio 2015, tra pochi minuti avrà luogo l’estrazione per la Lotteria Italia 2015. Ma come mai in questo giorno di festa si svolge questo “rito”? La storia del gioco della lotteria ha origini remote, che trova le prime radici addirittura all’epoca dei Romani. Essi, infatti, erano soliti utilizzare questo tipo di divertimento in occasione delle festività Saturnali, ovvero quelle dedicate a Saturno. Solamente più tardi, in ogni caso, si hanno delle notizie più certe al riguardo: in particolare, la prima lotteria italiana di cui si ha memoria si è svolta nel 1449, in piazza Sant’Ambrogio a Milano. Il principale motivo della sua organizzazione, avvenuto ad opera di Cristoforo Taverna, era rimpinguare le casse della Repubblica in guerra, al tempo, contro Venezia. E anche oggi, nonostante la crisi e la grande concorrenza, la raccolta è abbondantemente in attivo e i biglietti della Lotteria Italia diffusissimi. Si ricorda che in questa edizione sono stati venduti 7.656.840 biglietti per una raccolta complessiva di 38.284.200 euro. La prima volta in assoluto in cui si sono introdotti i biglietti come modalità di gioco, è stato durante la lotteria organizzata dal pittore Jan Van Eyck nel 1466: dunque, pochi anni dopo, questo gioco sbarcò anche in terra francese, autorizzato da Francesco I, e infine anche in Inghilterra, dove Elisabetta I lo rese legale. Nel 1932 in Italia si è svolta la prima lotteria come la intendiamo noi oggi, che a quell’epoca fu affiancata da una gara automobilistica e per questo prese il nome di “Lotteria di Tripoli”.

E’ tutto pronto per la maxi estrazione della Lotteria Italia 2015 e i tutti i giocatori scopriranno se avranno avuto la fortuna dalla loro parte oppure no. Il gioco della lotteria, negli ultimi anni, sta andando via via scomparendo e sta lasciando sempre più spazio a giochi più veloci e moderni. Infatti, erano in tutto ben tredici gli appuntamenti che durante gli anni ’90, a livello nazionale, spingevano gli italiani nelle ricevitorie di tutto il Paese per impossessarsi del biglietto vincente: da quel momento in poi i giochi famosi in tutta Italia sono diminuiti notevolmente, basti pensare che l’ultimo rimasto negli ultimi quattro anni è proprio Lotteria Italia. Già nel 2010 c’erano in più Sanremo, nel 2009 erano invece in tre: Lotteria Italia, Sanremo e Giro d’Italia. Ma i botteghini e le ricevitorie avevano già perso tanti dei loro clienti anche tra i primi anni del nuovo millennio: nel passaggio dagli anni novanta il numero era stato più che dimezzato, passando da tredici a sei.

Lotteria Italia 2015: i 6 biglietti di Prima categoria estratti non ancora abbinati

 

Ordine di estrazione: 1 – Serie e numero: L 323797 – Venduto a: Rezzato (BS) A04 Padova

Ordine di estrazione: 2 – Serie e numero: G 453096 – Venduto a: Caserta (CE) V.le Alberto Beneduce 35

Ordine di estrazione: 3 – Serie e numero: C 052521 – Venduto a: Roma (RM) Via Carlo Lorenzini 60

Ordine di estrazione: 4 – Serie e numero: A 221059 – Venduto a: Senigallia (AN) Via Benvenuto Cellini 1

Ordine di estrazione: 5 – Serie e numero: P 490672 – Venduto a: Roma (RM) Via Monte Bianco 114

Ordine di estrazione: 6 – Serie e numero: E 097946 – Venduto a: Muggiò (MB) Via XXV Aprile 37

Fonte: Agenzia Monopoli (clicca qui)

 

PREMI DI PRIMA CATEGORIA  

1° Premio € 5.000.000 – P 490672 Roma (RM) Via Monte Bianco 114  

2° Premio € 2.000.000 – A 221059 Senigallia (AN) Via Benvenuto Cellini 1  

3° Premio € 1.500.000 – G 453096 Caserta (CE) V.le Alberto Beneduce 35  

4° Premio € 1.000.000 – C 052521 Roma (RM) Via Carlo Lorenzini 60  

5° Premio € 500.000 – L 323797 Rezzato (BS) A04 Padova  

6° Premio € 250.000 – E 097946 Muggiò (MB) Via XXV Aprile 37  

Questi le serie e i numeri dei 50 biglietti della Lotteria Italia estratti, di seconda categoria, del valore di 50 mila euro ciascuno:

 

N 234854 Roma  

O 392555 Anagni (FR)  

N 196316 Bergamo  

L 276229 Berceto (PR)  

C 237169 Tavagnacco (UD)  

C 364295 Fiorenzuola D’Arda (PC)  

N 246228 Fabriano (AN)  

F 468019 Milano  

C 040649 Borgaro Torinese (TO)

F 133644 Roma  

 

I 196215 Calatabiano (CT)  

I 008683 Rocca di Papa (RM)  

M 379261 Orio al Serio (BG)  

O 497014 Roma  

C 025786 Milano  

N 444549 Monte Urano (FM)  

F 312049 San Nicola la Strada (CE)  

P 252146 San Giuseppe Vesuviano (NA)  

P 202847 Novi Ligure (AL)  

Q 478219 Roma

 

L 057407 Chieuti (FG)  

O 127055 Roma  

E 490076 Paderno Dugnano (MI)  

I 068124 Desenzano del Garda (BS)  

B 119434 Lamezia Terme (CZ)  

P 034146 Castelnuovo Scrivia (AL)  

E 448441 Trapani  

B 415896 Milano  

A 131002 Chieuti (FG)  

O 413724 Mondolfo (PU)  

 

E 312333 Foggia  

B 348529 Nerviano (MI)  

R 047837 Torino  

M 410121 Marigliano (NA)  

C 386544 Vittuone (MI)  

A 162185 Roma  

A 168925 L’Aquila  

O 077699 Quarto (NA)  

C 273324 Alfedena (AQ)  

S 015009 Montenero di Bisaccia (CB) 

 

Q 138079 Palermo  

D 249526 San Bonifacio (VR)  

O 409373 Milano  

Q 179809 Fiumicino (RM)  

G 065741 Trieste  

Q 201643 Milano  

D 476001 Trieste  

I 099082 Quartu Sant’Elena (CA)  

P 370609 Trento  

E 092530 Casavatore (NA)  

 

N° 100 premi da € 25.000  

 

I 247211 Dueville (VI)

N 270142 Pescara

E 167139 Barletta (BT)

C 366057 Fiumicino (RM)

E 115222 Casavatore (NA)

I 387397 Lucignano (AR)

Q 452405 Comacchio (FE)

E 490368 Pieve Emanuele (MI)

N 229152 Cavallino (LE) 

O 070408 Borgonovo Val Tidone (PC)

 

I 265925 Nettuno (RM)

L 309930 Siena

G 429538 Reggello (FI)

L 125908 Romentino (NO)

Q 059328 MilanoB 141854 Marigliano (NA)

L 287187 Prato

G 364515 Chiampo (VI)

A 453737 Roma

C 328818 Tarsia (CS)

 

C 302402 Varna (BZ)

B 115200 Rimini

O 156122 Anagni (FR)

Q 258223 Brescia

S 249977 Roma

I 310597 Napoli

L 096392 Villimpenta (MN)

G 088778 San Cesario di Lecce (LE)

M 340151 Lancusi (SA)

G 152644 Ortona (CH)

 

B 467702 Roma

T 190903 Villasanta (MI)

D 051059 Roma

N 032560 Milano

P 350048 Pescara

O 408055 Roma

Q 115060 Milano

Q 226327 Palermo

B 484957 Binasco (MI)

G 348253 Ravenna

 

P 050393 Fossalta di Portogruaro (VE)

E 431409 Roma

C 419828 Serravalle Pistoiese (PT)

I 025919 Roma

P 434776 Rivoli (TO)

N 114683 Rubiera (RE)

I 042496 Matera

B 322858 Scarmagno (TO)

D 061438 Messina

D 329307 Trapani

 

M 365557 San Vito di Cadore (BL)

R 274450 Rozzano (MI)

R 191295 Civitella Val di Chiana (AR)

O 071617 Casalgrande (RE)

E 307039 Marigliano (NA)

A 447759 San Vincenzo (LI)

F 259378 Napoli

L 154378 Fondi (LT)

M 321018 Acquaviva delle Fonti (BA)

R 221920 Firenze

 

E 024982 Palma Campania (NA)

C 185493 Lecce

N 186526 Castel Guelfo di Bologna (BO)

P 374977 Venezia

N 149999 Castello di Annone (AT)

B 037481 San Giorgio a Cremano (NA)

L 240942 Lanzo d’Intelvi (CO)

M 063982 Assago (MI)

L 193882 Volta Mantovana (MN)

E 210984 Castelnuovo di Porto (RM)

 

L 130282 Vicenza

D 180692 Gubbio (PG)

N 340442 Anagni (FR)

C 266403 Valmadrera (LC)

I 168937 Venezia

I 204348 Torriglia (GE)

M 479042 Roma

P 038934 Arsago Seprio (VA)

R 412127 Roma

G 001749 Rimini

 

F 278880 Fano (PU)

B 099854 Ferrara

M 293227 Bentivoglio (BO)

R 205380 Roma

G 422145 Lucca

I 088211 Sangano (TO)

S 219018 Roma

E 106455 Fiumefreddo di Sicilia (CT)

D 493297 Fabro (TR)

O 388334 Villanova d’Asti (AT)

 

Q 060166 Tramatza (OR)

E 248974 Barberino di Mugello (FI)

D 357438 Reggello (FI)

M 271733 Casoria (NA)

C 380394 Bagno a Ripoli (FI)

L 294231 Roma

A 209126 Cazzago San Martino (BS)

A 206412 Roma

G 486782 Roma

O 099977 Avola (SR)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori