Lotteria Italia 2018 biglietti vincenti/ Prima Categoria: vince un milione a Pinerolo, “do tutto a mia figlia”

Lotteria Italia 2018, biglietti vincenti prima categoria: dal primo al quinto premio, tutti i numeri fortunati. Le ultime notizie e gli aggiornamenti sull’estrazione dei tagliandi

06.01.2018 - Silvana Palazzo
lotteria_italia_2017
Lotteria Italia 2018, vincitore e biglietti vincenti

Appartiene alla stretta cerchia dei vincitori della Lotteria Italia 2018 e non ha paura di mostrare il proprio volto, neanche dopo che ha scoperto di avere il biglietto vincente da un milione di euro, il quarto tagliando fra quelli catalogati come “Prima Categoria”. Si tratta di Biagio Vita, 60enne di Pinerolo che, stando a quando raccontato da vocepinerolese.it, avrebbe acquistato il biglietto della vita nella tabaccheria Gradin di Via Trento. Queste le parole del vincitore:”Mi trovavo  nel parcheggio della discoteca dove aiuto i ragazzi a trovare posto. Poi mi hanno detto che un biglietto della lotteria è stato venduto a Pinerolo. Ho guardato il numero ed era il mio. Ancora un po’ mi prendeva un infarto, lo avevo comprato per mia figlia per farle un regalo, e in effetti è suo. Anche lei quando ha visto il biglietto vincente è venuta a prendermi e mi ha chiesto cosa fare. Le ho detto, “è tuo fanne ciò che vuoi”. Troppi soldi per me, non li voglio. Lei è giovane, io il mio tempo l’ho fatto”. (agg. di Dario D’Angelo) 

LOTTERIA ITALIA 2018: I BIGLIETTI VINCENTI, ESTRAZIONE IN DIRETTA. SECONDA – TERZA – I PREMI A LA PROVA DEL CUOCO – VERIFICA IL BIGLIETTO

I VIP FORTUNATI

La Lotteria Italia 2018 ha regalato soddisfazioni importanti soprattutto ai vincitori dei premi della prima categoria, quelli che ieri sera hanno festeggiato una vincita minima di 500mila euro. E di certo si può dire che non dimenticheranno mai il personaggio famoso cui il loro biglietto è stato associato. Abbiamo detto che Carlo Verdone ha fatto vincere il premio più alto, quello da 5 milioni di euro, ma altri vip hanno “regalato” delle vincite molto importanti. Il secondo premio, tagliando (P 245714) da 2,5 milioni di euro venduto a Milano, durante la trasmissione I soliti ignoti è stato abbinato ad Enzo Ghinazzi, in arte Pupo. Il terzo premio da 1,5 milioni di euro (D 034660), venduto a Rosta, è stato associato a Tullio Solenghi. Il quarto premio (P 462926) da un milione comprato a Pinerolo è stato abbinato alla bella Manuela Arcuri mentre quello da 500mila (D 243750) venduto a Roma alla grande Iva Zanicchi. (agg. di Dario D’Angelo) 

PRIMO PREMIO AD ANAGNI

Dopo l’estrazione dei cinque biglietti della Prima Categoria della Lotteria Italia 2018 sono partiti gli abbinamenti ai premi. Il premio da 500 mila euro è finito al possessore del biglietto D 243750, venduto a Roma. Il premio del valore di un milione di euro invece appartiene a colui che possiede il biglietto P 462926, venduto invece a Pinerolo, in provincia di Torino. E passiamo quindi al terzo premio della Lotteria Italia, che vale 1,5 milioni di euro: D 034660, venduto a Rosta, in provincia di Torino. Il premio del valore di 2,5 milioni di euro spetta invece a chi possiede il biglietto P 245714, venduto a Milano. Il primo premio da 5 milioni di euro, di conseguenza, spetta a colui o colei che ha acquistato il biglietto Q 067777 da Anagni, in provincia di Frosinone. Questo è il biglietto che durante la puntata di I Soliti Ignoti è stato associato a Carlo Verdone al termine di un lungo e divertente gioco. (agg. di Silvana Palazzo)

PRIMO PREMIO A ROMA, MILANO, PINEROLO, ROSTA O ANAGNI?

Il momento della verità è arrivato con l’inizio dell’estrazione di Lotteria Italia 2018. L’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli ha comunicato la serie e i numeri dei cinque biglietti estratti di Prima Categoria, ma non sono ancora abbinati ai premi, quindi chi ne è in possesso deve aspettare ancora un po’ per scoprire a quale vincita è associato il proprio tagliando. Due biglietti sono stati venduti nella provincia di Torino: D 034660 venduto a Rosta e P 462926 venduto a Pinerolo. Uno, invece, è stato venduto a Milano: P 245714. Un altro a Roma: D 243750. E quindi quello venduto ad Anagni, nella provincia di Frosinone: Q 067777. Si è ristretto a sole tre regioni il radar dei prossimi milionari della Lotteria Italia: i cinque biglietti di prima categoria, con premi che vanno da 5 milioni a 500mila euro, sono stati venduti dunque nel Lazio, in Lombardia e in Piemonte. Roma e Milano, ma non solo: il prossimo vincitore della Lotteria Italia potrebbe abitare in provincia… (agg. di Silvana Palazzo)

VERRÀ CONFERMATA LA “REGOLA” DELLE AREE DI SERVIZIO?

Cresce l’attesa per l’estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria Italia 2018, soprattutto per chi ambisce ai premi di Prima Categoria. C’è curiosità anche di scoprire se quest’anno verrà confermata la “regola vincente” delle stazioni di servizio autostradali. Sembrano infatti portare molto bene a chi tenta la fortuna con questo gioco. In dieci anni sono stati vinti premi per 31 milioni di euro. Stando a quanto riportato da Agipronews, che ha tracciato un consuntivo in vista dell’estrazione di oggi, un premio di prima categoria su tre è stato vinto con l’acquisto di un biglietto nelle aree di servizio. Ben 26 sugli 80 totali dal 2007 fino alla scorsa edizione. L’anno scorso è successo a Tarsia, in provincia di Cosenza, due anni fa a San Nicola la Strada, anche se quel premio non è mai stato incassato, mentre un biglietto da mezzo milione di euro è stato vinto a Como e da 250mila euro a Fabro, in provincia di Terni. Su un totale di 120 milioni di euro circa di premi di Prima Categoria dal 2007 al 2016, oltre 30,7 milioni sono stati assegnati grazie alle soste nelle aree di servizio. (agg. di Silvana Palazzo)

QUEI MILIONARI “SBADATI” CHE DIMENTICANO I PREMI

È difficile immaginarlo, ancor di più è dirlo: oltre 27 milioni di euro di premi della Lotteria Italia non sono stati riscossi dal 2002 oggi. Incredibile? A dir poco. Del resto si fa tanto per vincere che sembra assurdo pensare che qualcuno possa dimenticare di riscuotere le proprie vincite. Eppure è così e parliamo di un problema sempre attuale, perché nell’edizione dello scorso anno il totale ha superato di poco gli 1,2 milioni di euro. Due anni fa ci fu un clamoroso “black out” da due milioni di euro: uno dei premi di Prima Categoria non fu reclamato. Il biglietto vincente era stato venduto nell’area di sosta di San Nicola La Strada, in provincia di Caserta, sull’autostrada A1 Milano-Napoli. Quattro anni fa, invece, un fortunato vincitore del quarto premio da un milione di euro dimenticò di ritirare la vincita. Dimenticanze milionarie che hanno caratterizzato la storia della Lotteria Italia. Ancor più sbadato fu il vincitore dell’edizione 2008/2009 che non reclamò il primo premio da 5 milioni di euro, rimesso poi in gioco l’anno successivo.

PRIMA CATEGORIA LOTTERIA ITALIA 2018: ATTESA PER I BIGLIETTI VINCENTI

Sono quelli più ambiti della Lotteria Italia: stiamo parlando dei premi di prima categoria. Stiamo per conoscere i biglietti vincenti, in questa sede ci concentreremo su quelli che regalano le vincite più ricche. L’anno scorso la Lombardia si è ritagliata un ruolo da protagonista: una regione “pigliatutto”, visto che il primo premio da 5 milioni di euro finì a Ranica, in provincia di Bergamo, mentre altri due biglietti – cioè quelli da 1,5 milioni e 500 mila euro – furono venduti a Milano. Il bottino complessivo fu di 7 milioni sui 16,8 che vennero messi in palio per l’estrazione finale. Un risultato niente male che ha gratificato una delle regioni che ha acquistato più biglietti per la scorsa edizione furono 1,4 milioni i tagliandi venduti, un dato simile a quello del 2015 e che ha permesso a Milano di piazzarsi al secondo posto assoluto nelle vendite nazionali con 690mila biglietti, mentre a Bergamo i tagliandi staccati furono poco più di 120mila.

BIGLIETTI VINCENTI DELLA LOTTERIA ITALIA 2017

L’edizione scorsa della Lotteria Italia è stata la migliore per l’erario dal 2011, con 8,8 milioni di biglietti venduti e incassi per 44 milioni di euro, a fronte di premi per circa 17 milioni di euro. I cinque i biglietti vincenti per quanto riguarda la prima categoria furono i seguenti: Q 425840 venduto a Ranica (Bergamo) per 5 milioni di euro, T 116627 venduto a Tarsia (Cosenza) per 2,5 milioni, R 053568 venduto a Milano per 1,5 milioni, C 045521 venduto a Livorno per un milione e N 337298 venduto a Milano per 500 mila euro. Le curiosità riguardano anche i luoghi dove sono stati acquistati i biglietti vincenti. Quello relativo al secondo premio, ad esempio, è stato acquistato presso l’area di servizio di Tarsia, lungo l’autostrada A3. Per questo è stato impossibile risalire all’identità del vincitore, del resto ogni anno vengono venduti moltissimi biglietti nelle aree di sosta. Nell’edizione precedente, ad esempio, sono stati 51 i biglietti vincenti venduti nelle aree di servizio italiane.

ACQUISTI LAST MINUTE FORTUNATI…

Il biglietto vincente relativo al quarto premio della prima categoria dell Lotteria Italia fu venduto nella zona sud di Livorno negli ultimi giorni che hanno preceduto l’estrazione. Lo rivelò Andrea Niccolai, fratello del titolare della tabaccheria di via Giotto, nel quartiere La Leccia. «Appena saputo della vincita abbiamo verificato tra le matrici dei biglietti venduti e abbiamo visto che il quarto premio era stato acquistato da noi. Sappiamo che è stato venduto tra martedì e mercoledì, perché stamani è venuta una cliente che aveva acquistato il biglietto con il numero 20 finale, precedente al numero di quello vincente, proprio in quei giorni», dichiarò all’Ansa, dicendosi felice per la vittoria e auspicando che il vincitore fosse del loro quartiere. Il terzo premio dell’anno scorso, invece, potrebbe essere stato vinto da un tifoso, visto che il biglietto vincenteda 1,5 milioni di euro fu acquistato a poche decine di metri dallo stadio San Siro di Milano.

I commenti dei lettori