Lotteria Italia 2018, biglietti vincenti Piemonte/ Due milionari in regione: successi a Rosta e Pinerolo

Lotteria Italia 2018, biglietti vincenti Piemonte: la dea bendata bacia la regione del Nord con due biglietti su 5 della Prima categoria. Vincite a Rosta e Pinerolo. 

07.01.2018 - Dario D'Angelo
palazzo_reale_torino_wikipedia
Sciopero trasporti oggi a Torino

Un Piemonte a dir poco chirurgico porta a casa vincite milionarie grazie alla Lotteria Italia 2018. Due dei 5 premi della cosiddetta “Prima Categoria”, quella riservata cioè alle vincite più alte, sono stati assegnati ai possessori di due biglietti acquistati nella regione del Nord. Ci sono dunque grosse probabilità che i due vincitori siano anche piemontesi, visto che i tagliandi in questione sono stati acquistati a Rosta e Pinerolo, due centri che – per usare un eufemismo – non sono i primi al mondo per passaggio di turisti. Il vincitore di Rosta si è aggiudicato 1,5 milioni di euro – il terzo premio più alto in assoluto tra quelli messi in palio – grazie al biglietto D 034660; quarto premio da un milione di euro per il fortunato giocatore di Pinerole, che non dimenticherà mai questa serie alfanumerica: P 462926. Dicevamo che il Piemonte è stato chirurgico perché a questo doppio colpo milionario nella Prima Categoria è corrisposto un digiuno assoluto in quelli della Seconda: nessuno, insomma, ha acquistato in Piermonte uno dei 50 biglietti della lotteria premiati con 50mila euro l’uno. 

CALO NELLE VENDITE 

Ma come si spiega il fatto che in Piemonte si sia registrato uno 0 nelle vincite “secondarie”? Molto è dovuto alla fortuna, ma in parte dipende pure dalla diminuzione delle vendite di biglietti registrate in regione. Come riportato da agipronews.it, con 520.510 tagliandi la percentuale di tagliandi acquistati rispetto alla scorsa edizione del concorso è scesa dell’1,7%. Torino resta la provincia più coinvolta dalla corsa alla vittoria (266.920 biglietti), ma con un 7,2% di vendite in meno è la dimostrazione plastica della picchiata. Al contrario un’impennata si registra in provincia di  Novara con oltre 43mila biglietti (+15,2%), così come sono positivi i dati provenienti da Alessandria (101mila tagliandi e +11,1%), di Asti (25.900, +6,2%) e Biella (9.540, +6%). In linea con il trend negativo della regione Piemonte sono invece, le province di Vercelli (25.050, per un crollo del 12,8%), Verbania (12.000, -3,8%) e Cuneo (36.080, -2,7%).

I commenti dei lettori