Lotteria Italia 2018, biglietti vincenti Sicilia/ Tagliandi acquistati in crescita, ma la fortuna va altrove

Lotteria Italia 2018, biglietti vincenti Sicilia: com’è andata l’estrazione sull’isola? Quali premi sono stati assegnati? E le vendite dei tagliandi come vanno rispetto all’anno scorso? 

07.01.2018 - Dario D'Angelo
taormina_g7_guardia_finanza_sicilia_mare_porto_lapresse_2017
Taormina, in Sicilia (foto da Lapresse)

Non è stata una Lotteria Italia 2018 da ricordare per la Sicilia. Possiamo affermarlo con una certa sicurezza dopo aver analizzato la lista di paesi in cui i biglietti vincenti sono stati venduti. Nessun tagliando milionario staccato in ricevitorie siciliane per quanto riguarda la prima categoria. Normale, direte voi, visto che i fortunati vincitori sono soltanto 5. Beh, più difficile però non entrare neanche nella lista della seconda categoria. Lì i biglietti vincenti erano 50, tutti dal valore di 50mila euro l’uno, ma anche in questo caso la Sicilia è stata tagliata fuori dalla dea bendata. Ci si è rifatti parzialmente nella terza categoria, quella riservata ai 150 premi di consolazione da 20mila euro ciascuno. In questo caso in Sicilia sono stati acquistati 9 biglietti vincenti, eccoli con serie e numero: L 285708 Corleone (PA); C 068038 Acireale (CT); E 280778 Enna; N 401905 Palermo; E 128827 Catania; O 209095 Bolognetta (PA); R 111204 Misterbianco (CT); U 196613 Sciacca (AG); N 406384 Belpasso (CT). Certo non possiamo escludere, però, che il vincitore del premio da 5 milioni venduto sull’A1 in un autogrilli di Anagni fosse proprio un siciliano in viaggio…

VENDITE IN LEGGERO AUMENTO

A dispetto di una Dea bendata che a quanto pare ha preferito andare in altri lidi, le vendite di biglietti della Lotteria Italia 2018 in Sicilia hanno fatto registrare un leggero aumento. Il segno + corrisponde allo 0,8% rispetto alla scorsa edizione del concorso e, come riferisce agipronews.it, è frutto di una serie di risultati contrastanti all’interno della stessa regione. Dei 410mila tagliandi venduti, 123mila sono stati staccati soltanto a Palermo, che comunque fa segnare un lieve calo rispetto all’anno scorso (-0,9%). Tra chi sembra credere di meno alla fortuna ci sono gli abitanti delle province di Caltanissetta (12.820 mila, -8,6%) e Messina (58.670 mila, -5,7%), dove sono stati registrati i cali più sostanziosi. Vendite in aumento invece ad Agrigento, con 27.250 tagliandi (+12,8%),  Siracusa (29.410 mila biglietti, +7%), Ragusa (circa 19 mila, +3,8%), Catania (92.280 tagliandi, +3,8%) ed Enna (quasi 16mila biglietti, +1,7%). Leggera flessione a Trapani, con 31.070 biglietti venduti (-0,9%). 

I commenti dei lettori