LOTTERIA ITALIA 2019: PRIMA CATEGORIA, BIGLIETTI VINCENTI/ Numeri tagliandi premi: Torino si interroga..

- Niccolò Magnani

Prima Categoria Lotteria Italia 2019: estratti i biglietti vincenti. I premi maggiori, tagliando da 5 milioni di euro venduto a Sala Consilina: sorride anche Torino!

prima categoria lotteria italia 2019
Prima Categoria Lotteria Italia 2019, i biglietti vincenti

Un milione di euro è stato vinto alla Lotteria Italia 2019 grazie al biglietto venduto al bar tabacchi di corso Traiano, alla periferia sud di Torino. Ma come per le altre categorie di premi, a maggior ragione trattandosi della prima e dunque più importante, la domanda della vulgata è praticamente una soltanto: chi è il vincitore? Riccardo, titolare del bar tabacchi intervistato da Agipronews.it, ha dichiarato:”Non so chi sia il vincitore, ma mi auguro sia qualcuno che vive in zona e che ne abbia bisogno e poi spero che vada a riscuotere il premio, perché è già successo che alcune vincite non siano mai state ritirate”. Si può dire che Riccardo e famiglia portino fortuna: una dozzina di anni fa, infatti, la tabaccheria che gestivano a Moncalieri aveva fatto vincere 500mila euro con un Gratta e Vinci. (agg. di Dario D’Angelo)

LOTTERIA ITALIA 2019: I BIGLIETTI VINCENTISECONDA CATEGORIATERZAPREMI GIORNALIERIIL BIGLIETTODIRETTA ESTRAZIONE

Si consiglia di verificare i biglietti sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

VITTORIA A POMPEI

Fra i biglietti vincenti della Lotteria Italia 2019 uno di quelli accolti con maggiore simpatia dal pubblico (composto in larga parte da giocatori che non hanno vinto) è quello staccato a Pompei. Come dichiarato ad Agipronews da Gennaro Massa, titolare del Bar Sport, dove è stato venduto il tagliando che è valso 1,5 milioni di euro al fortunato vincitore, il biglietto “quasi sicuramente è stato comprato da un turista fra ottobre e novembre, è il periodo in cui arrivano molte comitive, impossibile capire chi sia il vincitore”. Il Bar, situato sulla strada percorsa ogni giorno da tantissimi turisti che si recano agli Scavi Archeologici e al Santuario, ha venuto un paio di volte un biglietto da 20mila euro, “ma questo è il primo premio di prima categoria che è stato staccato qui da noi”, precisa orgoglioso il titolare Gennaro Massa. (agg. di Dario D’Angelo)

LOTTERIA ITALIA 2019: I BIGLIETTI VINCENTISECONDA CATEGORIATERZAPREMI GIORNALIERIIL BIGLIETTODIRETTA ESTRAZIONE

Si consiglia di verificare i biglietti sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

BIGLIETTO VENDUTO A TORINO

E’ stato venduto a Torino uno dei cinque biglietti vincenti della Lotteria Italia 2019 appartenenti alla prima categoria, la più ricca ed ambita. La Dea Bendata, come spiega l’agenzia di stampa Ansa, ha fatto visita in particolar modo nel bar tabaccheria di corso Traiano dove è stato strappato il biglietto del valore di un milione di euro. Mentre ora è come di consueto caccia al fortunato detentore del tagliando da un milione di euro, il titolare del bar spera di poter ricevere la sua visita di ringraziamento, a differenza di quanto avvenuto in passato, quando in un’altra attività da lui gestita fu venduto un biglietto vincente da 500mila euro. In quell’occasione nessuno si fece vivo per ringraziare. La Befana però si è rivelata molto fortunata soprattutto in Campania, dove non ha portato affatto del carbone bensì tre premi su cinque di prima categoria! A festeggiare oggi non è solo Sala Consilina e tutto il Salernitano ma la Dea Bendata ha messo tutti d’accordo distribuendo ricchi premi a pioggia anche a Napoli e Pompei. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

LOTTERIA ITALIA 2019: I BIGLIETTI VINCENTISECONDA CATEGORIATERZAPREMI GIORNALIERIIL BIGLIETTODIRETTA ESTRAZIONE

Si consiglia di verificare i biglietti sul sito ufficiale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli.

FORTUNA A SALA CONSILINA!

La Dea Bendata quest’anno è stata particolarmente generosa con la Campania: i primi tre super premi della Lotteria Italia 2019, infatti, arrivano proprio dalla ridente Regione, ben distribuiti tra Salerno e Napoli. I primi cinque premi maggiori sono stati comunicati in diretta tv ed a festeggiare è proprio il detentore del tagliando del valore di 5 milioni di euro venduto a Sala Consilina (Salerno). Gli altri due del valore di 2,5 milioni e 1,5 milioni arrivano rispettivamente da Napoli e Pompei. La cinquina fortunata è completata con la vincita a Torino e Fabro (Terni) ma l’attenzione resta tutta concentrata sul premio maggiore registrato nel Salernitano e che pone l’attenzione su quanto gli Autogrill restino fortunati nell’ambito della Lotteria Italia. Per il secondo anno consecutivo, infatti, il biglietto del primo premio arriva proprio da un’area di servizio, questa volta sulla A3 Salerno-Reggio Calabria, mentre nel 2018 festeggiò l’Autogrill La Macchia Ovest di Anagni, in provincia di Frosinone. E mentre è già partita la caccia al vincitore del biglietto fortunato, l’attenzione resta concentrata sulla Campania che in questa edizione sotto certi aspetti detentrice di un record negativo sul piano delle vendite dei biglietti, ha fatto la parte del leone portandosi a casa premi per un totale di 9 milioni di euro, solo per quanto riguarda i cinque di prima categoria. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

I BIGLIETTI VINCENTI PRIMA CATEGORIA

Festa a Sala Consilina, in provincia di Salerno, dove è stato venduto il biglietto da 5 milioni di euro della Lotteria Italia 2019. Il tagliando è G 154304 ed è stato associato a Riccardo Rossi durante “I Soliti Ignoti”. A Sabrina Ferilli, seconda classificata nel game, il premio da 2,5 milioni di euro, associato al biglietto E 449246 venduto a Napoli. Vale 1,5 milioni di euro il biglietto 265607, venduto a Pompei ed associato a Loretta Goggi, terza classifica. Quarto posto per Alessandro Gassmann, abbinato al premio da 1 milione di euro, vinto dal possessore del biglietto P 386971. Infine, Frank Matano quinto classificato, quindi associato al premio di 500mila euro: il biglietto fortunato in questo caso è F 075026, venduto a Fabro (Terni). Grande festa in Campania, dove sono stati vinti i primi tre dei cinque ricchissimi premi della Lotteria Italia. Un risultato importante anche per Torino, che si conferma città fortunata. Così come si confermano le vincite in Autogrill. (agg. di Silvana Palazzo)

ECCO I CINQUE BIGLIETTI NON ANCORA ABBINATI

Campania fortunata con Lotteria Italia 2019. Sono stati svelati i primi cinque biglietti vincenti, quelli della Prima Categoria. Tre di questi sono stati venduti appunto in Campania. L’estrazione è stata effettuata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, ma i biglietti non sono in ordine di valore, perché questo viene deciso durante la trasmissione “I Soliti Ignoti” in onda su Raiuno. Dunque, tre biglietti di Prima Categoria su cinque finiscono in Campania, di cui due in provincia di Napoli e uno a Sala Consilina, in provincia di Salerno. Un altro è stato venduto in un’area di servizio di Fabro (Terni), dove tre anni fa finì tra l’altro il quinto premio da 250mila euro. Il quinto è a Torino, che si conferma una città super fortunata: l’anno scorso finirono in provincia del capoluogo piemontese il terzo premio da 1,5 milioni a Rosta, e il quarto da 1 milione a Pinerolo. Restano a secco di premi di prima categoria il Lazio e Roma, nonostante anche quest’anno siano in cima alle classifiche di vendita.

BIGLIETTO VENDUTO A INDIRIZZO
E 265607 Pompei (NA) Via Roma 59
E 449246 Napoli Piazza Principe Umberto
P 386971 Torino Corso Traiano 158
G 154304 Sala Consilina (SA) A03 SA-RC
F 075026 Fabro (TR) A1 MI-NA

ROMA SI CONFERMERÀ CAPITALE VINCITE?

Quello da 5 milioni di euro non è il premio di prima categoria più ricco mai assegnato nella storia della Lotteria Italia. Lo è invece quello da 15 miliardi di lire assegnato in due edizioni, nel 1998 e nel 1999. Dal 2001 in poi il primo premio è sempre stato da 5 milioni, ad eccezione dei 6 milioni di euro messi in palio nel 2003 e dei due primi premi da 5 milioni del 2009, con uno rimesso in gioco a causa del mancato incasso del premio massimo venduto a Roma. A proposito della capitale, la città eterna è in testa per quanto riguarda i premi più ricchi, quelli di prima categoria. A Roma sono state ben otto le vincite del primo premio realizzate negli ultimi anni. Ma si vince anche giocando in autostrada. Un premio importante su tre è stato vinto con in Autogrill. Il rituale del caffè più biglietto della Lotteria è un classico che porta bene. Dal 2006 un premio di prima categoria su tre è stato vinto in autostrada o comunque in aree di servizio, per un totale di oltre 31 milioni di euro per quanto riguarda le vincite ottenute. (agg. di Silvana Palazzo)

PRIMA CATEGORIA LOTTERIA ITALIA 2019

Non c’è Lotteria Italia senza i biglietti vincenti e soprattutto senza i premi maggiori di Prima Categoria che diciamocela tutta, sono il vero “sale” della consueta estrazione dell’Epifania: stasera, 6 gennaio 2019, tutti in tv (o sul nostro sito) a seguire l’estrazione dei 6 biglietti vincenti della Lotteria Italia di Prima Categoria, quelli più ricchi, quelli più ambiti e quelli ovviamente più difficili da azzeccare. Confermate le stesse “cifre” degli ultimi anni: il tagliando vincente da 5 milioni di euro è il primo premio da assegnare, seguono il secondo premio da 2,5 milioni di euro, poi il terzo da 1,5 milioni, il quarto da un milione e il quinto, “l’ultimo”, da 500mila l’euro. Questi primi 5 biglietti sono ovviamente “unici” e dunque sarà un solo vincitore per ogni cifra che potrà esultar questa notte dopo l’ultima estrazione all’interno dei Soliti Ignoti-Speciale Lotteria. Ricordiamo poi che sono previsti anche 50 biglietti di Seconda Categoria dal valore di 50mila euro ciascuno, e ovviamente anche quelli di Terza Categoria, 150 tagliandi da 20mila euro ciascuno.

BIGLIETTI VINCENTI LOTTERIA ITALIA 2018

Lo scorso anno le grandi province la fecero da padroni nell’estrazione della Lotteria Italia 2018: Milano, Torino e Roma si spartirono quasi tutto, eccezion fatta per il primo biglietto vincente da 5 milioni di euro (Q 067777) che finì in Ciociaria ad Anagni (provincia di Frosinone), venduto in un Autogrill dell’A1 (La Macchia Ovest). Il secondo premio da 2,5 milioni di euro (serie P 245714) se lo aggiudicò un fortunato vincitore di Milano, mentre il terzo premio da 1,5 mln è stato venduto a Rosta in provincia di Torino (D 034660). Ancora la Mole Antonelliana protagonista, con un’altra sua località in provincia, Pinerolo, si era aggiudicate il quarto premio da un milione (P 462926): chiuse la sfilza di biglietti fortunati di Prima Categoria, il tagliando venduto a Roma da ben 500mila euro (numero di serie D 034660). Secondo le statistiche pubblicate dal portale della Lotteria Italia, la probabilità di vincite il primo premio massimo è 1/10.000.000 in quanto sono stati stampati n. 10.000.000 di biglietti: ovviamente, tale probabilità aumenterà qualora il numero di biglietti  venduti risulti inferiore a quello dei biglietti stampati. In merito ai Premi di Prima Categoria, la probabilità di scovare i 5 fortunati è di 1/2.000.000 ma anche in questo caso la cifra aumenterà qualora il numero di biglietti risulterò inferiore ai tagliandi stampati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA