LOTTERIA ITALIA 2019: SECONDA CATEGORIA, BIGLIETTI VINCENTI/ Premi da 50mila euro, dominio Lazio: il podio

- Niccolò Magnani

Biglietti vincenti Seconda Categoria Lotteria Italia 2019. Ecco i 50 tagliandi vincenti da 50mila euro: l’Abruzzo si consola con appena due vincite

Lotteria Italia, i biglietti vincenti
Biglietti vincenti Lotteria Italia 2019

Ci sono pochi dubbi su quale sia stata la regione più fortunata della Lotteria Italia 2019. La Campania ha letteralmente dominato nell’assegnazione dei premi di prima categoria, ma ci sono altre regioni che possono consolarsi per somma di premi vinti. Se prendiamo i premi di seconda fascia, infatti, la dominatrice assoluta è stata la regione Lazio. Come riportato da agipronews.it, nel Lazio sono stati addirittura 14 i premi assegnati da 50mila euro ciascuno. Di questi, 8 sono stati venduti a Roma, gli altri hanno fatto la felicità dei giocatori di Ardea, Guidonia Montecelio, Frascati, Monterotondo, Antrodoco e Valmontone. Al secondo posto per somma premi di seconda categoria ecco la Lombardia, ferma a 10 biglietti vincenti da 50mila euro ciascuno. Terzo posto per l’Emilia Romagna con 6 biglietti vincenti di seconda categoria: ai piedi del podio la Sicilia, quarta con 5 biglietti. (agg. di Dario D’Angelo)

CLICCA QUI PER L’ELENCO DEI BIGLIETTI VINCENTI DELLA SECONDA CATEGORIA

LOTTERIA ITALIA 2019: I BIGLIETTI VINCENTI – PRIMA CATEGORIA – TERZA – PREMI GIORNALIERI – IL BIGLIETTO – DIRETTA ESTRAZIONE

VALLE D’AOSTA DIMENTICATA

Milioni di italiani stanno controllando in queste ore i codici vincenti della Lotteria 2019: oltre ai cinque premi milionari, sono disponibili anche i premi di seconda e terza categoria. Tanti vincitori e tanti soldi, quasi tutte le regioni italiane possono festeggiare. Quasi tutte, appunto: la Valle d’Aosta infatti è stata dimenticata dalla Dea Bendata e non ha incassato nessun tagliando vincente. Come spiega valledaostaglocal.it, nella regione a statuto speciale sono stati venduti 12.540 biglietti, quasi il 9 per cento in meno rispetto alla scorsa edizione: forse è anche per questo che non risultano biglietti estratti venduti in Valle. 205 i tagliandi d’oro, nessuno ad Aosta e dintorni: toccherà aspettare dodici mesi per tentare di fare bottino… (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

L’ABRUZZO SI CONSOLA

In queste ore, nelle varie Regioni d’Italia è caccia ai 205 vincitori della Lotteria Italia 2019 e che si sono accaparrati uno dei biglietti vincenti. In Abruzzo, anche in questa edizione (esattamente come la precedente), la Lotteria è stata piuttosto avara dal momento che non solo non è stato vinto alcun premio maggiore ma anche quelli minori sono stati piuttosto scarsi. Si deve consolare solo la città di Pescara nella quale sono stati venduti due dei biglietti vincenti del valore di 50 mila euro, quindi appartenenti alla seconda categoria. Due sono anche i biglietti vincenti da 50mila euro ciascuno che hanno interessato la Toscana e nello specifico la provincia di Firenze con Bagno a Ripoli e quella di Lucca con Pietrasanta. Certamente la Fortuna ha distribuito premi a pioggia soprattutto nella Capitale, tendenza che si rinnova di anno in anno e che porta sempre a numerosi tagliandi vincenti, come evidenziato anche dalla lista dei premi di 50mila euro che anche se non riusciranno a fare la felicità rispetto ai 5 milioni del primo premio, certamente non saranno disdegnati! (Aggiornamento di Emanuela Longo)

13 BIGLIETTI VINCENTI A ROMA!

Coloro che non hanno trovato la fortuna in uno dei cinque premi di prima categoria della Lotteria Italia, possono ancora confidare in uno dei 50 premi di seconda categoria messi in palio, ciascuno del valore di 50mila euro. Quali sono stati i tagliandi fortunati? Sala Consilina (Salerno) non si è voluta solo accontentare del primo premio di 5 milioni di euro, poichè ne ha conquistato anche uno da 50mila euro! Ecco il tagliando fortunato: E 164072. In generale è stata la Capitale a trionfare poichè ben tredici biglietti sui cinquanta in totale sono stati acquistati proprio a Roma e provincia. Segue Milano e provincia dove sono stati intercettati nove biglietti su cinquanta vincenti. A salire sul podio delle Regioni più fortunate per questa carrellata di premi di seconda categoria, anche l’Emilia Romagna che può consolarsi con sei premi. I fortunati vincitori, come spiegano Agipronews e Agimeg, dopo aver avuto modo di consultare e confermare la propria vincita, avranno a disposizione 180 giorni per riscuotere i rispettivi premi, con l’auspicio di non incorrere in clamorose dimenticanze come quanto avvenuto nel 2009 quando proprio a Roma, il fortunatissimo detentore del biglietto da 5 milioni di euro non ritirò mai la sua vincita. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

BIGLIETTI VINCENTI SECONDA CATEGORIA

Sono stati estratti anche i biglietti vincenti della Lotteria Italia 2019 associati ai premi di Seconda Categoria, quelli del valore di 50mila euro ciascuno. Ancora una volta troviamo Torino, dove è stato vinto un milione di euro. Ma spicca soprattutto Sala Consilina, in provincia di Salerno, dove non è stato vinto solo il primo premio da 5 milioni di euro ma anche uno da 50mila euro, quello appunto relativo alla Seconda Categoria. Vi suggeriamo allora di fare molta attenzione al controllo dei biglietti vincenti, perché una lettera o una cifra può fare davvero la differenza in questi minuti concitati nei quali la speranza di vittoria si associa alla frenesia del controllo. Abbiamo raccolto i numeri dei tagliandi per facilitarvi in questa delicata operazione, ma ovviamente vi consigliamo di verificare attraverso il comunicato ufficiale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, oltre che sul loro sito ufficiale, per avere la certezza assoluta. Una svista può essere “fatale”. E allora buona fortuna! (agg. di Silvana Palazzo)

TAGLIANDI “VIAGGIANTI” ANCHE PER I PREMI MINORI

Avete mai sentito parlare di “biglietti viaggianti”? È un’espressione molto comune quando si parla di Lotteria Italia e i premi di seconda categoria non ne sono esenti. Capita rientrando dalle feste di fermarsi nelle aree di servizio. Durante la sosta solitamente si ordina un caffè e poi si acquista un biglietto della Lotteria. Bene, quello è il biglietto che viene definito “viaggiante”. È una tradizione che si rinnova e che premia gli italiani. Agipronews ha fatto sapere che nelle dieci edizioni comprese tra il 2005 e il 2014 sono stati assegnati 21 biglietti di prima fascia su 59 totali, quindi più di uno su tre. Se invece allarghiamo il mirino, osserviamo che nel 2017 sei dei biglietti vincenti di seconda categoria sono stati venduti nella Capitale, altri due ad Anagni, i restanti 8 a Latina, Tivoli, Fiumicino, Anzio, Gallicano, Colleferro, Capena e Monterotondo. Seconda per premi di seconda categoria la Lombardia: la dea bendata elargì anche 9 biglietti vincenti da 50 mila euro ciascuno. Terzo posto per l’Emilia Romagna, con 7 biglietti vincenti di seconda categoria, e 5 a testa per Campania e Toscana. (agg. di Silvana Palazzo)

LE REGIONI FINORA PIÙ FORTUNATE

Lotteria Italia

è caratterizzata anche da tanti “Paperoni mancati”. Ce ne sono stati diversi anche per quanto riguarda i premi di seconda categoria. Comprare il biglietto della Lotteria Italia e dimenticare di controllarlo? Sembra strano, ma capita spesso e può succedere che così finiscano nel cestino somme importanti. Questo è il caso ad esempio dell’edizione 2017, quando gli italiani dimenticarono di riscuotere 970mila euro, divisi appunto in nove premi di seconda categoria da 50mila euro ciascuno (e 26 di terza categoria da 20mila euro). La storia della Lotteria Italia è costellata da dimenticanze milionarie. Meglio restare concentrati sulle vincite, con il Lazio che nell’ultima edizione si è distinto con ben 16 premi di seconda categoria da 50mila euro, oltre a quelli di prima e terza. Un risultato con cui doppiò quasi la Lombardia, che invece di premi di seconda categoria ne ottenne 9 da 50mila euro. Il terzo posto della classifica che tiene conto però anche delle altre categorie vede il Piemonte. (agg. di Silvana Palazzo)

I BIGLIETTI VINCENTI DI SECONDA CATEGORIA

Valgono meno della Prima Categoria, eppure con i 50mila euro in palio per ogni biglietto vincente di Seconda Categoria per la Lotteria Italia 2019 (qui tutti i risultati dello scorso anno diversi progetti si possono tranquillamente esaudire (e anche più di uno): dietro ai 5 biglietti “top” (dai 5 milioni di euro fino ai 500mila euro), spuntano subito i 50 tagliandi di Seconda Categoria che con valore di 50mila euro vengono estratti sempre nel corso della trasmissione I Soliti Ignoti-Speciale Lotteria Epifania. Un Lazio pigliatutto e un Piemonte praticamente a secco furono le novità più importanti dello scorso anno, con l’elenco dei 50 tagliandi fortunatissimi che verrà pubblicato qui sotto non appena estratti nella lunga serata di sfida alla fortuna per questa Epifania 2019. Ecco tutti i biglietti associati al premio di Seconda Categoria di 50mila euro ciascuno che sono stati estratti lo scorso anno: F 233484 Firenze, U 205349 Montese (MO), I 465167 Roma, U 076485 Magione (PG), R 415050 Roma, B 114774 Bagnolo Mella (BS), I 170928 Bresso (MI), R 089935 Altopascio (LU), M 405207 Tivoli (RM), A 133596 S. Gennaro Vesuv. (NA), U 064207 Fiumicino (RM), G 084289 Corigliano Calabro (CS), D 291950 Correggio (RE), F 206540 Roma, T 206856 Roma, S 368547 Latina, L 436591 Desenzano (BS), C 059259 Anagni (FR), B 367022 Firenze, E 224798 Parma, R 491223 Roma, A 466628 Torre Annunziata (NA), N 242819 Caronno Pertusella (VA), I 268849 Avella (AV), T 294994 Anzio (RM), M 239686 Sassari, F 224885 Binasco (MI), N 077178 Somma Lombarda (VA), G 133761 Sorrento (NA), G 120663 Piubega (MN), I 324044 Jesi (AN), G 267830 Serravalle Pistoiese (PT), N 486646 Sestola (MO), C 250085 Casoria (NA), S 049055 Reggello (FI), Q 186089 Vicenza, E 287918 Piacenza, N 028098 Bologna, A 043587 Milano, Q 375626 Gallicano nel Lazio (RM), N 168284 Busto Arsizio (VA), O 352360 Colleferro (RM), E 080180 Lucera FG), F 201816 Campobasso, L 090599 Capena (RM), D 398757 Monterotondo (RM), M 260568 Codroipo (UD), P 391773 Roma, E 208473 Casalgrande (RE), A 058487 Anagni (FR).

COME È ANDATA NEL 2018

Fu senza dubbio Roma la vera “vincitrice” lo scorso anno nell’estrazione della Lotteria Italia per quanto riguarda i Premi di Seconda Categoria: se a questo uniamo il fatto che il primo premio da 5milioni di euro è finito ad Anagni (Frosinone) possiamo ben dire che il 2018 è stato l’anno (lottericamente parlando) del Lazio. 5 premi da 50mila euro ciascuno sono andati a fortunati giocatori della Capitale, con addirittura altre due vincite capitate ad Anagni oltre al “biglietto dei biglietti” vinto poche ore più tardi. In attesa di assistere alle estrazioni della Seconda Categoria, non ci resta che osservare come già 12 mesi fa il “peso” delle città fu decisamente influente rispetto alla provincia: due vincite a Milano, una a Bologna e Firenze, un’altra ancora a Parma per finire con Sassari e Napoli. Sono invece addirittura 9 i tagliandi mai ritirati tra i premi vinti in Seconda Categoria: significa che ben 450mila euro sono rimasti mai assegnati, un vero spreco che ogni anno accade purtroppo tra le fila dei tantissimi giocatori alla Lotteria Italia 2018.

L’ELENCO DEI BIGLIETTI VINCENTI DI SECONDA CATEGORIA

Serie e Numero

Venduto a

I 274888

OSTRA VETERE (AN)

F 498108

VALLATA (AV)

F 390919

RIMINI (RN)

R 314320

ROMA (RM)

O 147211

TORINO (TO)

C 145861

BAGNO A RIPOLI (FI)

A 287738

ISOLA RIZZA (VR)

D 306495

MILANO (MI)

C 287214

ROVATO (BS)

C 368903

ARDEA (RM)

A 173041

ROMA (RM)

D 110210

RENDE (CS)

M 377086

MILANO (MI)

L 128274

SESTRI LEVANTE (GE)

D 110125

GUIDONIA MONTECELIO (RM)

D 086101

MESSINA (ME)

B 374738

ROZZANO (MI)

D 364954

ROMA (RM)

P 350392

VERBANIA (VB)

E 104858

ZOLA PREDOSA (BO)

C 166463

RICCIONE (RN)

M 393499

S. ZENONE AL LAMBRO (MI)

O 368802

FRASCATI (RM)

D 288046

SIROR (TN)

G 124020

MODENA (MO)

Serie e Numero

Venduto a

F 236454

 

MONTEROTONDO (RM)

F 393220

 

NAPOLI (NA)

A 020572

 

PESCARA (PE)

E 164072

 

SALA CONSILINA (SA)

F 311760

 

MILANO (MI)

P 001813

 

RAVENNA (RA)

G 290743

 

SESTO SAN GIOVANNI (MI)

C 373341

 

ARESE (MI)

R 433509

 

ROMA (RM)

R 098556

 

PIETRASANTA (LU)

M 083822

 

ROMA (RM)

C 422166

 

VENEZIA (VE)

O 160746

 

MILANO (MI)

I 094754

 

ANTRODOCO (RI)

G 173049

 

SIRACUSA (SR)

A 029829

 

PESCARA (PE)

D 127008

 

ZOLA PREDOSA (BO)

F 420147

 

GIARRE (CT)

C 381115

 

ROMA (RM)

P 472937

 

CASTELVETRANO (TP)

Q 121038

 

TRAPANI (TP)

D 202580

 

ROMA (RM)

C 121622

 

ROMA (RM)

D 486715

 

VALMONTONE (RM)

Q 160562

 

RESCALDINA (MI)

Clicca qui per l’elenco ufficiale dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli

© RIPRODUZIONE RISERVATA