SUPERENALOTTO/ Estrazione di oggi martedì 11/10/2011 concorso 122/2011 con numero jolly e superstar

- La Redazione

Questa sera tanti italiani sono partiti nuovamente alla caccia del jackpot milionario del Superenalotto che mette in palio 21.800.000 di euro. Ecco i numeri vincenti

Superenalotto_RicevitoriaR400
imagoeconomica

Comincia oggi, martedì 11 ottobre 2011, una nuova settimana per il Superenalotto, che mette in palio un jackpot di 21,8 milioni di euro. Nemmeno sabato scorso ci sono state vincite di prima fascia nel gioco a premi di Sisal, lasciando ancora a quota zero il computo per quel che riguarda il mese di ottobre.

A parte l’exploit del 2010, quando è stata realizzata una sola vincita di prima fascia (un 6 realizzato a Milano del valore di quasi 178 milioni di euro), negli anni precedenti il mese di ottobre è stato abbastanza prolifico. Nel 2009 furono realizzati quattro 5+ e un 5 Stella per un valore complessivo superiore ai 3,5 milioni di euro. L’anno precedente ci fu lo stesso numero e lo stesso tipo di vincita, ma le quote premio superarono i 4,6 milioni di euro. Nel 2007, invece, furono centrati due 5+ e due 5Stella che fruttarono in tutto circa 3,5 milioni di euro.

Ma veniamo al fatto di cronaca da “smorfiare” per questo concorso. Parliamo  della partita valida per le qualificazioni ai campionati europei di calcio che si disputeranno in Polonia e Ucraina tra Italia e Irlanda del Nord in programma questa sera a Pescara. I numeri che ci arrivano dalla smorfia sono il 42 (calcio), il 60 (europei), l’11 (Italia), il 6 (Irlanda del Nord), il 32 (Pescara) e il 77 (partita). I sei numeri per questo concorso sono quindi: 6-11-32-42-60-77. Quest’ultimo compare nella top ten dei numeri più frequenti  nelle sestine vincenti del Superenalotto, con 133 estrazioni all’attivo.

Ecco la combinazione vincente dell’ultima estrazione del Superenalotto (n. 122/2011 di martedì 11 ottobre 2011):

(Fonte: Sisal)

(Vi ricordiamo di controllare le vincite per le estrazioni del Superenalotto e per tutti i concorsi Sisal sul sito Sisal.it o in ricevitoria) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori