Curriculum dello studente, Maturità 2021/ FAQ, info e come accedere alla piattaforma

- Silvana Palazzo

Curriculum dello studente in vista della Maturità 2021: FAQ e come accedere alla piattaforma, le info per la registrazione, l’accesso e sul modello

curriculum studente 640x300
Curriculum dello studente, Maturità 2021

È disponibile la piattaforma per la compilazione del Curriculum dello Studente: il nuovo documento debutta quest’anno in vista dell’esame di Maturità 2021. Ma come accedervi? In primis bisogna essere in possesso delle credenziali di accesso all’area riservata del Ministero dell’Istruzione. Una volta ottenute, bisogna anche avere l’abilitazione da parte della segreteria scolastica. Così si può accedere alla piattaforma attraverso la funzione “Accedi” presente all’interno del sito web. Per l’occasione, comunque, è stata realizzata la guida rapida “Come registrarsi ed accedere al Curriculum dello studente” per approfondire le indicazioni sulle modalità di registrazione e accesso puoi consultare la guida rapida. Ma facciamo un passo indietro: cosa serve per la registrazione nell’area riservata del Miur?

Bisogna inserire codice fiscale, dati anagrafici e un indirizzo di posta elettronica. Se però è stata già fatta la registrazione all’area riservata del Ministero dell’Istruzione per usufruire di altri servizi, si possono usare le stesse credenziali. Quindi, bisogna attendere solo che la segreteria della tua scuola abiliti all’uso della piattaforma Curriculum dello studente.

Clicca qui per un esempio del Curriculum dello Studente.

CURRICULUM DELLO STUDENTE: COME È FATTO

Come è fatto il Curriculum dello Studente? La prima parte è dedicata all’istruzione e formazione. Quindi sono indicati il percorso di studi, con relativo piano, esami di idoneità e integrativi, poi c’è lo spazio dedicato al credito scolastico per ogni anno, quindi c’è la pagina dedicata ai percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento (PCTO), poi le esperienze di apprendistato. A seguire titolo di studio (Supplemento Europass al certificato) e poi c’è la sezione Punteggio finale dell’Esame di Stato, con ogni punteggio nelle singole prove scritte, quello per il colloquio, credito scolastico e punteggio aggiuntivo e quindi quello complessivo. Nel Curriculum dello Studente anche profilo di indirizzo e competenze previste dal profilo. Per quanto riguarda gli altri titoli di studio, ci sono le sezioni qualifica professionale, diploma professionale, ulteriore diploma di istruzione secondaria. Infine, altre informazioni: partecipazione ad attività extracurricolari di arricchimento dell’offerta formativa organizzate dalla scuola; mobilità studentesca; inserimento nell’albo nazionale delle eccellenze. Nella seconda parte Certificazioni linguistiche e informatiche. Nella terza, dedicata alle attività extrascolastiche: professionali, culturali e artistiche, musicali, sportive, di cittadinanza attiva e di volontariato.



© RIPRODUZIONE RISERVATA