DA NOI A RUOTA LIBERA/ Francesco Montanari “Il Cacciatore 3? Avvincente, Saverio…”

- Adriana Lavecchia

Da noi…a ruota libera si prepara ad una nuova puntata ricca di ospiti: Francesco Montanari svela alcune anticipazioni sulla serie Il Cacciatore 3

Da Noi...a Ruota Libera 
Francesca Fialdini conduce 'Da noi… a ruota libera'

Francesco Montanari è tornato protagonista nella trasmissione della domenica di Rai1, “Da noi a ruota libera”, condotta da Francesca Fialdini. Prima della brevissima intervista, è stato trasmesso un breve promo della nuova puntata de Il Cacciatore 3, la serie della prima rete pubblica di successo. Montanari veste i panni del procuratore antimafia Saverio Barone.

Incalzato dalla padrona di casa, l’attore ha brevemente raccontato cosa dobbiamo aspettarci da questa terza stagione della serie Il Cacciatore: “Questa terza serie, è molto avvincente e bella, Saverio Barone si trova a fare i confronti con un nuovo tipo di mafia, non c’è più la mafia delle stragi ma quella dei colletti bianchi”, ha svelato. Per questo arriverà un nuovo personaggio, “Paola Romano che sta sul pezzo ma Saverio soffrirà il gap generazionale”, ha aggiunto Montanari dando l’appuntamento al suo pubblico e invitando tutti a teatro. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Valeria Solarino e la storia di mamma Gianfranca e Cristina

La storia di mamma Gianfranca Saracino e della figlia Cristina è stata raccontata a Da Noi a ruota libera. E’ la storia di una madre che sognava di essere perfetta ma che davanti all’omosessualità della figlia è scappata dal suo vero essere prima di potersi ritrovare. “Io mi sono sentita malissimo, non capivo la sua paura. Non facevo del male a nessuno, amavo ed era una cosa bella. La sua paura era qualcosa di sconosciuto”, ha commentato la figlia. Cristina stava male per non riuscire più a far funzionare il rapporto con la famiglia. “Non mi sono piaciuta da subito”, ha ammesso mamma Gianfranca, “qualcosa stonava in me, non ero più me stessa”.

Ad intervenire è stata anche l’attrice Valeria Solarino: “Penso che di identità e di diritti se ne debba parlare di continuo, io lo faccio con questo spettacolo ed è un grande regalo perché parliamo di identità di genere ed in generale di identità”. Oggi mamma Gianfranca è diventata un’attivista LGBT: “Loro si sono liberati da una serie di veli e hanno lavorato su loro stessi. È stata una rivoluzione inattesa e pazzesca”, ha spiegato Cristina. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Un posto al sole ed i suoi protagonisti

Da 25 anni a questa parte, milioni di italiani scelgono Un posto al sole, la soap opera partenopea in onda su Rai3. A parlarne con Francesca Fialdini a Da noi a ruota libera sono stati tre degli attori della serie che è in onda da Posillipo: Nina Soldano, Patrizio Rispo e Peppe Zarbo. “La cosa meravigliosa è aver condiviso un quarto di secolo con il pubblico che è cresciuto con noi e ci ritiene dei parenti e per loro la realtà è quella”, ha spiegato Patrizio Rispo. Anche Zarbo ha confermato: “Per strada ti chiedono un consiglio”.

Nel 2002 entrava nel cast anche Nina Soldano: “Che emozione vera!”, ha commentato oggi in studio. L’attrice ha ricordato il provino molto lungo per il ruolo di Marina Giordano. Zarbo invece è arrivato ad Un posto al sole nel 1997: “Sono arrivato in una situazione particolare. Il personaggio era interpretato da un altro attore”, ha svelato. “Non immaginavo di restare così a lungo, avevo un contratto per tre mesi!”, ha aggiunto. Anche Nina era entrata come “guest”: “Il mio personaggio doveva durare 8 mesi”, ha rivelato. Per la Soldano sono ancora “solo” 19 anni ma spera di arrivare presto ai 25. Rispo era tra i protagonisti ma era molto più caratterizzato: “Poco alla volta si è modificato il tiro”. Un posto al sole è visto in 60 Paesi nel mondo. Nina è tornata sul suo personaggio svelando: “Marina non è cattiva ma difende quello che le è più caro, agisce di pancia. Io la amo profondamente!”. Immancabile la torta con il numero “25” da spegnere. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

Gli ospiti di oggi di Francesca Fialdini

Questo pomeriggio a partire dalle 17:20 su Rai 1 andrà in onda dagli Studi Fabrizio Frizzi di Roma una nuova puntata di Da noi… a ruota libera condotto da Francesca Fialdini. La conduttrice avrà un parterre ricco di ospiti appartenenti al mondo dello spettacolo, tra cui il cast di Imma Tataranni- Sostituto Procuratore in cui saranno presenti Vanessa Scalera e Pietro Massimo Gallo che forniranno delle anticipazioni sulla serie televisiva che andrà in onda martedì 26 ottobre con la seconda stagione.

Durante il corso della puntata ci saranno anche Nina Soldano, Patrizio Rispo e Peppe Zarbo, protagonisti della soap opera Un posto al sole che quest’anno festeggia il suo venticinquesimo anno di attività. Gli attori per festeggiare le nozze d’argento della soap con il pubblico racconteranno alcuni aneddoti e sveleranno dei retroscena.

Da noi… a ruota libera anticipazioni 24 ottobre

Questo pomeriggio in Da noi…a ruota libera ci sarà anche il protagonista della fiction di Rai2 Francesco Montanari Il Cacciatore 3, la serie ispirata alla storia vera del magistrato Alfonso Sabella membro del pool antimafia di Palermo dopo le stragi di Capaci e via D’Amelio che narra le vicende di Saverio Barone che diventa il protagonista della caccia ai mafiosi.

Da Francesca Fialdini ci sarà anche Valeria Solarino per presentare al pubblico il suo nuovo spettacolo teatrale intitolato Gerico innocenza rosa e anche l’attivista LGBT Gianfranca Saracino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA