Dalla settimana della Moda al Pitti/ Tornano gli eventi in presenza

- Viviana Guglielmino

Gli eventi sono pronti a tornare in presenza: si parte con la settimana della moda maschile milanese

Eventi in presenza milano moda uomo 640x300

Dopo un anno in digitale, gli eventi moda tornano in presenza e sono pronti a farlo prima di settembre. Nei prossimi mesi, tra Pitti Uomo e settimana della moda maschile, il calendario mondano si mostra più fitto che mai. A causa della pandemia Covid-19, nell’ultimo anno il mondo della moda ha dovuto reinventarsi convertendo sfilate, presentazioni ed eventi in chiave digitale, rigorosamente a porte chiuse e senza pubblico. Alcuni brand hanno sperimento delle soluzioni alternative come Balmain che, mettendo ai lati della passerella dei maxischermi, ha creato un front row virtuale seguito in diretta da Anna Wintour, Jennifer Lopez, Penelope Cruz, Milla Jovovich, Cindy Crawford e diversi nomi importanti nel panorama della moda.

Giorgio Armani, invece, ha preferito sfilare per la prima volta nella storia in diretta televisiva, scegliendo la rete La7 con tanto di commento da parte di Lilli Gruber, da anni estimatrice del marchio milanese.  Jeremy Scott per la sfilata Moschino ha deciso di sostituire perfino le modelle con delle marionette digitali, mentre Giuliano Calza di GCDS ha sperimentato una sfilata 100% virtuale con tanto di pubblico e capi prima disegnati e realizzati in versione cartamodello, poi digitalizzati tramite la tecnica “mesh”, capace di dare una resa virtuale ai pesi dei tessuti, ai riflessi e ai movimenti. Un’alternativa che potrebbe comunque aprire le porte ad un futuro sempre più digital nella moda. Tuttavia, per la prossima stagione, le cose sembrano cambiare.

Settimana della Moda Maschile, tornano le sfilate in presenza a Milano e a Parigi

L’ultima notizia certa arriva dalla Fédération de la Haute Couture et de la Mode, che ha confermato il ritorno in presenza delle sfilate a cominciare dalla settimana della moda maschile parigina il prossimo giugno. Ancora un punto di domanda invece la situazione in Italia. Come riportato dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, la prossima edizione della Milano Fashion Week Men’s Collection sarà dal 18 al 22 giugno 2021.

Come si legge in una nota della CNMI, “a seguito della conferma da parte del Governo di poter svolgere, dal 15 giugno, eventi e fiere in formato fisico, ci auspichiamo una Fashion Week che comprenda sia eventi digitali che eventi fisici con presenza di pubblico”, tuttavia resta ancora incerta la data di Milano Unica, la grande fiera tessile che si tiene due volte all’anno. Anche il Pitti si prepara ad aprire le porte ai buyer e agli addetti ai lavori con la fiera dei Filati, che si terrà dal 28 al 30 giugno, a cui seguiranno il Pitti Uomo e il Pitti Bimbo fino al 2 luglio. Buone notizie anche per il mondo del design. Il Salone del Mobile, dopo aver saltato l’edizione 2020 a causa della pandemia, è pronto a ripartire dal 5 al 10 settembre 2021 in una veste inedita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA