Daniela Giannoni “Sindrome di Tourette e abusi sessuali”/ “Violenze per settimane”

- Anna Montesano

Daniela Giannoni racconta la vita con la Sindrome di Tourette e svela di aver subito abusi sessuali mentre si trovava in Inghilterra anni fa

daniela giannoni 640x300
Daniela Giannoni

Daniela Giannoni ha scoperto lo scorso gennaio di avere la Sindrome di Tourette. Per chi non la conoscesse, si tratta di una malattia neurologica che rende impossibile a chi ne soffre controllare il proprio corpo, causando dunque spiacevoli situazioni. Una condizione che la Giannoni vive, dunque, da alcuni mesi: “Giro con una targhetta in cui c’è scritto che ho la Tourette e mi scuso in anticipo se creo disagio a qualcuno. A volte mi vengono i tic alle gambe e cado da sola, per questo devo uscire con il girello”, ha raccontato a Fanpage. Da quando ha scoperto di avere questa malattia, Daniela ha deciso di raccontare la sua quotidianità su Instagram per “parlare non soltanto di Tourette, ma di tutto quello di cui sui social non si parla mai”. D’altronde Daniela ha tanto da raccontare, perché quella la Sindrome di Tourette non è l’unica cosa di cui soffre.

Daniela Giannoni racconta gli abusi subiti: “Violenze sessuali per due settimane”

Daniela Giannoni combatte anche con una sindrome da stress post traumatico: anni fa, durante un viaggio studio in Inghilterra, ha subito degli abusi sessuali. Spesso gli impulsi incontrollati sono imprecazioni in inglese, probabilmente conseguenza proprio delle violenze subite in Inghilterra: “Credo che questi insulti che lancio in inglese siano legati alla terribile esperienza che ho avuto a 14 anni in Inghilterra – ha spiegato a Fanpage – quando ho subito violenze sessuali per due settimane. Non ho avuto il coraggio di dirlo a nessuno, nemmeno ai miei, fino all’anno scorso. Vorrei che nessuno facesse questo mio stesso, terribile errore”, ha concluso.



© RIPRODUZIONE RISERVATA