Daniele Adani piange in diretta su Sky per Maradona/ “Mi sento inadeguato ora”

- Matteo Fantozzi

Daniele Adani piange in diretta su Sky per Maradona, l’opinionista di Sky Sport sottolinea di sentirsi inadeguato a parlare di calcio nel giorno della morte del Pibe.

daniele adani 2019 tv 640x300
Daniele Adani

Il mondo del calcio si commuove di fronte alla morte di Diego Maradona e così Daniele Adani che scoppia praticamente a piangere in diretta su Sky nel prepartita di Inter Real Madrid. Quando il cronista Maurizio Compagnoni lo interpella per parlare dell’immenso Pibe questi riesce, con la voce rotta dalle lacrime, solo a sussurrare: “Mi sento inadeguato in questo momento. Difficile raccontare una partita di calcio. Cercherò di farlo con professionalità, non posso non accompagnare chi più di tutti ha dato emozioni al calcio”. Innegabile che la morte di un dio del calcio come Diego abbia scosso un po’ tutti sia tra chi l’ha conosciuto che tra chi invece lo ha visto solo allo stadio o in televisione. Perché lui era un trascinatore e l’ha sempre fatto anche quando non era in campo, anche dalla panchina e anche nelle tante difficoltà che ha attraversato.

Daniele Adani piange in diretta su Sky per Maradona, il ricordo dei calciatori

Non è solo Daniele Adani a commuoversi per la morte di Diego Maradona, anche se le sue lacrime in diretta su Sky Sport possono rappresentare un evento unico nella storia della televisione sportiva. Molto delicato è il pensiero del calciatore del Napoli Dries Mertens: “Quando sette anni fa mi proposero di andare al Napoli il mio pensiero andò subito alle tue giocate in maglia azzurra. Se negli ultimi anni il mio nome è stato messo vicino al tuo mi scuso, perché non potrò mai essere alla tua altezza, quello che hai fatto per la nostra città resterà per sempre nella storia. Da domani per noi indossare la maglia azzurra sulle spalle sarà una responsabilità ancora maggiore. Ciao idolo è stato un orgoglio conoscerti”. Sono splendide anche le parole di Lionel Messi: “Un giorno molto triste per noi argentini e per tutto il calcio. Ci lascia ma non se ne va, perché lui è eterno. Conservo tutti i bei momenti vissuti con lui e invio le mie condoglianze alla famiglia”.

Foto, il ricordo di Dries Mertens

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dries Mertens (@driesmertens)

Foto, il ricordo di Leo Messi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Leo Messi (@leomessi)



© RIPRODUZIONE RISERVATA