Daniele Bonera, allenatore del Milan col Napoli/ Perchè sostituisce Stefano Pioli

- Matteo Fantozzi

Daniele Bonera allenatore Milan col Napoli, perché sostituisce Stefano Pioli con Giacomo Murelli anche lui out. Entrambi sono stati fermati dal Covid-19.

daniele bonera 2019 lapresse 640x300
Daniele Bonera (La Presse)

Daniele Bonera è l’allenatore del Milan nella sfida contro il Napoli. A spingerlo è stato il Covid-19 che ha fermato prima Stefano Pioli e poi il suo vice Giacomo Murelli. L’ex difensore era arrivato sulla panchina rossonera come collaboratore tecnico nel 2019, alla fine della sua carriera da calciatore chiusa in Spagna al Villarreal. Si tratta di un ritorno per Bonera che aveva vestito la maglia del club rossonero dal 2006 al 2015, collezionando 152 presenze senza mai segnare. Il suo debutto in panchina da allenatore arriva contro quello che è un amico, Gennaro Ivan Gattuso. Quest’ultimo è dallo scorso anno il tecnico del Napoli e aveva giocato coi rossoneri dal 1999 al 2012 allenandoli dal 2017 al 2019.

Daniele Bonera allenatore Milan col Napoli, le scelte

Ovviamente dietro le scelte di Napoli Milan non c’è solo Daniele Bonera alla prima da allenatore. Stefano Pioli e il suo vice Giacomo Murelli, colpiti in settimana dal Covid-19, si sono confrontati a lungo con Daniele, dettandogli le linee guida e soprattutto scegliendo con lui la formazione da schierare in campo. Non è cambiato molto da quanto visto prima della pausa. In campo è sceso con un 4-2-3-1 con Donnarumma in porta e davanti a lui Calabria, Kjaer, Romagnoli e Hernandez. In mezzo al campo sono stati schierati Bennacer e Kessie, mentre dietro Ibrahimovic agiranno Rebic, Calhanoglu e Saelemaekers. Vedremo quali scelte Bonera prenderà durante il match.

© RIPRODUZIONE RISERVATA