Daniele Bossari/ “Ero attratto dalla parte più oscura della vita, così mi sono perso”

- Rossella Pastore

Daniele Bossari invia un videomessaggio ai telespettatori di Verissimo – le storie. Di recente ha parlato in tv della sua depressione.

Daniele Bossari
Il conduttore televisivo Daniele Bossari

“Ero attratto dalla parte più oscura della vita ed è lì che mi sono perso”. Queste lucide e crude dichiarazioni sono quelle che Daniele Bossari ha rilasciato qualche tempo fa a Verissimo. A Silvia Toffanin Daniele ha raccontato della sua ricerca dell’oblio anche grazie all’alcol, alla depressione, ai momenti drammatici della sua vita che l’hanno poi portato a pensare al suicidio. Di questa situazione ha parlato anche sua moglie Filippa Lagerback che in un’intervista a Vanity Fair ha dichiarato: “È stato difficile stargli accanto, perché all’inizio non capivo quanto grande fosse il suo malessere. Pensavo di avere io la chiave per la felicità, invece ognuno ha il suo percorso”. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Daniele Bossari e l’intervista a Verissimo

C’è anche quello di Daniele Bossari, tra i videomessaggi in onda all’interno della puntata odierna di Verissimo – le storie. Bossari, conduttore televisivo, manderà un messaggio ai telespettatori di Canale 5 direttamente dalla sua casa di Varese. È da presumere che il lockdown “fisico” sia stato meno frustrante del lockdown della sua anima. Negli ultimi anni, infatti, Daniele ha sofferto di una forma forte di depressione che lo ha portato a concepire pensieri bruttissimi e da cui è uscito fuori soltanto poco tempo fa. La sua esperienza è racchiusa nel libro La faccia nascosta delle cose, in cui racconta approfonditamente cosa gli è successo in quel periodo. “Il segreto è vivere di cose semplici, la passeggiata, gli alberi, respirare”, dichiara adesso, acquisita una nuova consapevolezza. “‘Io lo so che sono stato bene’, mi dissi. Ho raccolto le schegge, i frammenti di luce che erano rimasti, ovvero le belle cose che mi erano successe nella vita. Così ho ricominciato da me, mia figlia Stella, il mio amore”.

Daniele Bossari racconta la sua depressione

Daniele Bossari è ben consapevole di essere una persona ipersensibile. Ma una cosa è il tratto temperamentale, un’altra è la patologia: la goccia che ha fatto traboccare il vaso è stata l’aver capito di non poter piacere a tutti, cosa che ha cominciato a incrinare in lui la fiducia nei confronti di quello che faceva. “In quella situazione ci arrivi per gradi, in molto tempo…”, assume adesso. A suo dire, però, la depressione non è argomento facile, e bisogna sempre affrontarlo con molta cautela. Nella sua ultima intervista a Vieni da me, nel gennaio scorso, Bossari ha lanciato una sorta di appello a chiunque in questo momento dovesse soffrire della stessa cosa: “Il primo passo devi farlo tu – è il monito lanciato nel programma di Caterina Balivo –, poi si può accettare l’aiuto di familiari, amici, parenti e specialisti. Ma il primo passo devi farlo da solo. E ricordarti di tutte le cose belle della vita”.

Le parole di Filippa Lagerback su Daniele Bossari

“Ad un certo punto ho pensato che fossi io il problema del suo malessere”. Così Filippa Lagerback sulla fase più delicata della vita di Daniele Bossari, quella che l’ha visto vittima del mostro della depressione. Ospite di Gigi Marzullo a Sottovoce, la Lagerback ha svelato i retroscena della loro vita da fidanzati. All’epoca, lei gli disse che era disposta ad allontanarsi e a perderlo, “anche se ero innamorata”, perché non sopportava di vederlo soffrire al suo fianco. Ciò che, tra le altre cose, li ha tenuti uniti è stato forse l’amore per la loro figlia Stella: il suo bene, anche in quel momento, veniva al primo posto. E i due si sono rivelati abbastanza maturi da comprenderlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA