Daniele Liotti/ “Un passo dal cielo in questo momento è un regalo per il pubblico”

- Emanuele Ambrosio

Daniele Liotti torna con “Un passo dal cielo 6 – I guardiani” e rivela: “mi vedrete appeso ad una roccia sopra uno strapiombo di centinaia di metri. E’ stato pericoloso”.

Daniele Liotti
L’attore Daniele Liotti

Daniele Liotti torna in tv con la nuova stagione di “Un passo dal cielo 6 – I guardiani” in onda da giovedì 1 aprile 2021 in prima serata su Rai1. Una nuova era quella della fiction campione d’ascolti con protagonista l’attore che interpreta il ruolo di Francesco Neri che questa volta ha deciso di lasciare la divisa forestale per congedarsi in una baita. “Francesco si mette in aspettative” – ha rivelato l’attore dalla pagine de Il messaggero – “ma non per questo smette di essere un guardiano della natura. Anzi in questa serie la natura sarà ancora più presente, e l’azione diventerà più importante”. Parlando proprio della nuova stagione, l’attore ha rivelato qualche anticipazione sul primo episodio: “mi vedrete appeso ad una roccia sopra uno strapiombo di centinaia di metri. E’ stato pericoloso”.

L’attore si è poi soffermato sul personaggio Francesco Neri: “è un personaggio sospeso tra il presente e il passato. Sua moglie è morte, ma dopo un anno ha elaborato parte del lutto e sta per cercando di ricominciare a vivere. Eppure Emma la rivedremo spesso sotto forma di flashback: sarà parte integrante della storia”. La presenza di Emma, infatti, c’è sempre come precisa l’attore protagonista: “è un sentimento eterno, anche se lei non c’è più e nella vita di Francesco entreranno altre donne”.

Daniele Liotti: “Un passo dal cielo? Spero aiuti le persone a tornare a respirare”

Daniele Liotti ha poi parlato del cambio location di “Un passo dal cielo 6 – I guardiani”: non è più il Trentino, ma le Alpi venete. “Ci siamo spostati di qualche chilometro” – precisa l’attore – dall’Alto Adige al Veneto, ma le montagne sono le stesse, maestose, imponenti e difficili. Girarci è faticoso: a ottobre abbiamo affrontato una tempesta di neve con temporali in alta qualcosa e fulmini che ci cadevano vicini. Ma sono panorami mozzafiato, gli squarci di natura selvaggia e intatta a dare a Un passo dal cielo un carattere speciale”.

Infine l’attore parlando proprio del ritorno della serie su Rai1 ha concluso dicendo: “ in questo momento è un regalo per il pubblico. Da speranza, voglia di sorridere e viaggiare in posti meravigliosi. Il lockdown ci ha fatto mancare l’aria, e solo quando torni a respirarla ti accordi di quanto fosse importante. La mia speranza è che Un passo dal cielo aiuti le persone, nel suo piccolo, a tornare a respirare”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA