Dario Argento/ “Io un nonno assente a causa del Covid e non solo”

- Mirko Bompiani

Dario Argento oggi ospite di Domenica In: il maestro dell’horror si racconta senza filtri nel salotto di Mara Venier, dal suo essere padre all’essere nonno

dario argento
Dario Argento, Domenica In

Che nonno è Dario Argento? “Assente, perché sto chiuso in casa a causa del Covid”, ha commentato. Poi ha aggiunto: “Non sono il nonno che va al parco con i bambini”. Nonostante le sue parole non sono mancate le parole d’amore di Anna Lou: “Ciao nonno, volevo ringraziarti di tutto e ricordarti di un piccolo aneddoto. Ti ricordi quando ero piccola e tu ti sei travestito da Befana per farmi una sorpresa?”, ha raccontato divertita, ringraziandolo per tutti gli insegnamenti dati: “Ti amo tantissimo e spero di vederti presto”, ha chiosato. Dario ha spiegato di essersi travestito da Befana e di essere passato davanti ai vetri della finestra per far spaventare i bambini. “Avevo anche un registratore che faceva la voce”, ha commentato divertito. Dario oggi è innamorato? “Non entriamo nel dettaglio, ho fatto gli auguri a San Valentino a qualcuna”.

Asia Argento assolutamente innamorata di papà Dario, con lei ospite oggi a Domenica In. “Papà non mi ha mai tradita, è un uomo unico e un artista sublime. Si è dedicato davvero alle sue figlie e non conosco tanti padri che fanno questo. Lui ha avuto le figlie e il lavoro e mi ha insegnato a essere fiera ad essere diversa”, ha dichiarato a Mara Venier.  (Aggiornamento di Emanuela Longo)

“LE MIE FIGLIE ASIA E FIORE NON MI FACEVANO PORTARE LE DONNE A CASA”

Il grande Dario Argento ha ammesso di essersi finalmente vaccinato. “Sono stato un anno dentro casa, questa è una delle mie poche uscite”, ha commentato a Domenica In. Il maestro dell’horror ha spiegato a Mara Venier il perchè si è sempre sentito diverso da tutti: “Da bambino ero differente, non mi sentivo come gli altri, io vivevo nei miei sogni, nei miei incubi, nelle mie illusioni. Ero slegato da tutti, anche dalla mia famiglia”. Da adulto ha ammesso di essere sempre stato legato ad Asia e Fiore, “le mie adorate”. Non si è affatto definito un padre severo.

Il rapporto con le figlie si è fatto sempre più stretto anche per via della loro collaborazione lavorativa. “Sul set è sempre sveglia”, ha spiegato Dario, commentando la timidezza fuori dal set di Asia. Il regista si è detto “orgoglioso di tutte e due le mie figlie. Sono adorabili, mi hanno fatto passare anni meravigliosi, bellissimi”, ha ammesso. Poi però ha spiegato: “Mi hanno impedito di portare le donne in casa”, anche se Asia ha negato questo aspetto. “Non per gelosia, noi eravamo un gruppo e non doveva entrare nessuno”, ha spiegato papà Dario. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

DARIO ARGENTO A DOMENICA IN

Grande maestro dell’horror italiano, Dario Argento oggi sarà ospite di Domenica In nell’appuntamento in programma oggi pomeriggio, domenica 14 febbraio 2021. Il regista capitolino ha segnato la storia del cinema italiano grazie ai suoi film colmi di sangue: da L’uccello dalle piume di cristallo a Il gatto a nove code, fino ai più celebri Profondo rosso e Suspiria. Pellicole che ancora oggi sono un punto di riferimento per il genere italiano, senza dimenticare che sta per arrivare un nuovo lungometraggio…

Vera e propria leggenda vivente in tutto il mondo grazie ai suoi, Dario Argento ha grande popolarità soprattutto in Francia, Stati Uniti e Giappone, tanto da diventare fonte di ispirazione per tantissimi registi delle generazioni successive. Uno dei più grandi estimatori di Argento è certamente Luca Guadagnino, che tre anni fa ha realizzato un remake di Suspiria.

DARIO ARGENTO: “HO PENSATO AL SUICIDIO”

Padre dell’attrice Asia, Dario Argento nelle scorse settimane ha rilasciato alcune dichiarazioni choc ai microfoni di GQ. Il regista ha infatti rivelato di aver pensato al suicidio in passato: «Mi era capitato di svegliarmi una notte con il nitido desiderio di lanciarmi dalla finestra e la stessa cosa mi era successa qualche settimana dopo quando mi era addirittura accaduto di immaginare il dopo, il mio corpo che precipitava a terra, lo schianto, il rumore, i titoli dei giornali». Poi una battuta sulla paura della morte: «La morte fa parte delle paure di tutti. So che un giorno dovrà succedere. Spero soltanto di essere pronto». Tornando a un’intervista più recente, quella rilasciata a Un giorno da pecora, Dario Argento ha spiegato di essersi sottoposto al vaccino anti-Covid: «Ho fatto la prima dose del vaccino, è stato entusiasmante, ero veramente felice di fare ‘sto vaccino, non riuscivo a smettere di ridere».

© RIPRODUZIONE RISERVATA