Darrow & Darrow – il corpo del reato/ Su Rai 2 il film con Tom Cavanagh

- Matteo Fantozzi

Darrow & Darrow – il corpo del reato in onda su Rai 2 oggi, 5 aprile, dalle 15:30. Nel cast Kimberly Willam-Paisley, Tom Cavanagh, Wendie Malick, Lilah Fitzgerald, Brandi Alexander

darrow darrow 2019 film
Darrow & Darrow - il corpo del reato
Pubblicità

Darrow & Darrow – il corpo del reato va in onda su Rai 2 per il pomeriggio di oggi, domenica 5 aprile, a partire dalle ore 15:30. Si tratta di una serie televisiva realizzata negli Stati Uniti d’America nell’anno 2018 con la regia di Mel Damski, la sceneggiatura è stata scritta da Phoef Sutton, le musiche della colonna sonora sono state firmate da Terry Frewer e il ruolo di direttore della fotografia è stato affidato a Tyler Walzak. Nel cast della pellicola sono presenti Kimberly Willam-Paisley, Tom Cavanagh, Wendie Malick, Lilah Fitzgerald, Brandi Alexander e Antonio Cayonne.

Darrow & Darrow – il corpo del reato, la trama del film

Ecco la trama di Darrow & Darrow – il corpo del reato. La avvocatessa Claire dovrà occuparsi di un nuovo ed interessante caso poliziesco per il quale sarà chiamata in ballo da un suo caro amico poliziotto che vuole assolutamente aiutare una donna che è stata accusata assorbire ingiustamente dell’uccisione del marito. In particolare nonostante la donna si sia professata a più riprese innocente ed assolutamente estranea ci sono delle prove e delle tracce che sembrano inconfutabili. In particolar modo si sono perse completamente le tracce del marito dopo che i due coniugi hanno avuto una violenta discussione della quale sono stati testimoni diverse persone. È trascorso più di un anno da quella serata in cui due hanno litigato fortemente ed in particolare il marito sembra essere scomparso nel nulla non lasciando alcuna traccia.

Tuttavia le prove sembrano lasciar pensare che sia stato assassinato dalla sua stessa moglie ma in realtà il corpo non è stato mai ritrovato. L’avvocatessa dovrà quindi occuparsi di questo caso molto in attorcigliato e di difficile lettura anche perché dovrà cercare di capire cosa sia effettivamente successo in quella sera dopo i due coniugi si sono lasciati al termine della violenta lite.

Pubblicità

Inoltre proprio il fatto che non si sia mai ritrovato il corpo del marito possa essere un elemento che possa aiutare la stessa avvocatessa a dimostrare agli occhi della giuria la sua tesi d’innocenza per la giovane moglie. Come spesso accade per l’avvocatessa potrà anche fruire del prezioso supporto del procuratore distrettuale con il quale continuava ad avere un rapporto di amore – odio. Per risolvere questo caso ancora una volta dovrà farne va la sua competenza e soprattutto su uno straordinario fiuto per scoprire le piste giuste da seguire che le permettono sempre comunque di arrivare alla verità dei fatti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità