DAVID SASSOLI, COME È MORTO/ Problemi sistema immunitario. Colle, “un grave dolore”

- Davide Giancristofaro Alberti

Come è morto David Sassoli: Presidente del Parlamento Europeo è deceduto nella notte per via di una disfunzione del sistema immunitario. Il cordoglio della politica, da Mattarella a Draghi

David Sassoli
David Sassoli, Presidente Parlamento Europeo (LaPresse, 2022)

MATTARELLA: “MORTE SASSOLI GRAVE DOLORE”

Non stava bene da tempo David Sassoli e gli amici e familiari con lui fino all’ultimo giorno lo sapevano: hanno rispettato la volontà fino in fondo del Presidente dell’Europarlamento di non voler attirare riflettori su di sé, tanto che solo ieri la stampa è stata avvisata del ricovero dopo Natale.

Sull’account social di Sassoli l’entourage ha scritto poco fa: «Si può vivere e morire in tanti modi. David Sassoli ha combattuto e lavorato fino all’ultimo possibile istante, informandosi, partecipando attivamente alla causa del bene comune con curiosità e passione indomabili nonostante lo stato di salute sempre più precario, dopo la temporanea ripresa di qualche tempo fa». Dal Quirinale arriva il messaggio di Sergio Mattarella, prossimo a lasciare la Presidenza della Repubblica: «La scomparsa inattesa e prematura di David Sassoli mi addolora profondamente. La sua morte apre un vuoto nelle file di coloro che hanno creduto e costruito un’Europa di pace al servizio dei cittadini e rappresenta un motivo di dolore profondo per il popolo italiano e per il popolo europeo. Il suo impegno limpido, costante, appassionato, ha contribuito a rendere l’assemblea di Strasburgo protagonista del dibattito politico in una fase delicatissima, dando voce alle attese dei cittadini europei». Cordoglio da tutte le forze politiche, da Salvini a Conte e Meloni, fino agli alleati e compagni di partito del Pd: per Enrico Letta, «Le parole che non avrei mai voluto pronunciare. Per un amico unico, persona di straordinaria generosità, appassionato europeista. Per un uomo di visione e principi, teorizzati e praticati. Che cercheremo di portare avanti. Sapendo che non saremo all’altezza. Addio David». Le notizie su come è morto e sulle sue condizioni in seguito alle complicanze restano quelle fornite ieri dall’ufficio stampa, oggi resta però il dolore per una morte prematura e spiazzante nel mondo della politica. Lo esprime bene il Premier Mario Draghi nel suo messaggio di cordoglio: «Uomo delle istituzioni, profondo europeista, giornalista appassionato, Sassoli è stato simbolo di equilibrio, umanità, generosità. Queste doti gli sono state sempre riconosciute da tutti i colleghi, di ogni collocazione politica e di ogni Paese Ue, a testimonianza della sua straordinaria passione civile, capacità di ascolto, impegno costante al servizio dei cittadini. La sua prematura e improvvisa scomparsa lascia sgomenti. Alla moglie, Alessandra Vittorini, ai figli, Livia e Giulio, e a tutti i suoi cari, le condoglianze del governo e mie personali». (agg. di Niccolò Magnani)

COME È MORTO DAVID SASSOLI

E’ morto David Sassoli: il presidente del Parlamento europeo, non ce l’ha fatta. Nella giornata di ieri si era diffusa la notizia circa il fatto che il giornalista e politico fosse ricoverato in gravi condizioni in ospedale dallo scorso 26 dicembre a seguito di una grave forma di disfunzione del sistema immunitario, e alle 1:15 di questa notte, a soli 65 anni, ha esalato l’ultimo respiro. David Sassoli era ricoverato in Italia, precisamente presso il centro oncologico di Aviano, in provincia di Pordenone, e a dare notizia della sua morte è stato lo storico portavoce da una vita, Roberto Cuillo, che attraverso il suo profilo personale Twitter ha scritto: “David Sassoli è deceduto l’11 gennaio alle ore 1.15 presso il CRO di Aviano (PN), dove era ricoverato in ospedale. La data e il luogo del funerale saranno comunicati nelle prossime ore”.

Sempre Roberto Cuillo aveva comunicato ieri la cancellazione degli impegni ufficiali dello stesso presidente, ed erano piovuti in massa messaggi di solidarietà da ogni forza politica nonché dalle istituzioni dell’Unione Europea. Nella giornata di ieri, poi, dal profilo Twitter di Sassoli era stato mandato un messaggio di cordoglio all’indirizzo di Silvia Tortora, la figlia di Enzo, deceduta proprio nelle scorse ore, e che il collega ci ha tenuto a ricordare.

MORTE DAVID SASSOLI, IL RICORDO DELL’AMICO E MINISTRO FRANCESCHINI

Numerosi i messaggi di cordoglio su Twitter e in generale sui social, a cominciare da quello del ministro della cultura, Dario Francescoli, che ha pubblicato una bella foto dell’ormai ex presidente del parlamento europeo David Sassoli, con il commento “Ciao David, amico di una vita intera”.

David Sassoli era sposato e con due figli, e aveva iniziato a dare segnali di cedimento dallo scorso autunno. Sia a settembre che a novembre 2021 aveva infatti dovuto annullare tutti i suoi impegni istituzionali per via di una polmonite causata dal batterio della legionella, così come poi lo stesso aveva spiegato attraverso un video pubblicato su Twitter dopo la guarigione. A dicembre aveva annunciato che non si sarebbe ricandidato e giovedì prossimo era prevista l’elezione per il suo successore.





© RIPRODUZIONE RISERVATA