Davide Devenuto, marito Serena Rossi/ Secondo figlio in arrivo?

- Emanuele Ambrosio

Davide Devenuto è il marito di Serena Rossi: l’attore di Un posto al sole sogna un secondo figlio con la bellissima attrice napoletana

Serena Rossi in compagnia del fidanzato Davide Devenuto
Serena Rossi in compagnia del fidanzato Davide Devenuto

Davide Devenuto è il marito di Serena Rossi: l’attore di Un posto al sole e la bellissima attrice napoletana sono più innamorati che mai e sognano di allargare la famiglia. Un desiderio comune per la coppia che dopo l’arrivo del piccolo Andrea non nasconde il desiderio di allargare la famiglia. “Dobbiamo incastrare con la sua carriera, ma o lo facciamo entro un anno o non lo faccio più, sono vecchio” ha dichiarato l’attore dalle pagine del settimane F. Non solo, l’attore si è anche soffermato sulle nozze ancora non organizzate con l’attrice; una cerimonia che i due avevano annunciato a sorpresa durante l’ospitata di Serena Rossi nel salotto di Domenica In, ma poi è arrivata la pandemia da Coronavirus e di conseguenza è stata rimandata. Parlando però di matrimonio l’attore ha precisato: “mi dà fastidio che si possa pensare che sia un modo per sfuggire dalle responsabilità, perché è il cliché più cretino dell’universo. Io vivo insieme a lei, abbiamo fatto un figlio e io mi sento sposato. Cosa cambia?”. Del resto per Devenuto non cambia davvero nulla, visto che ha sempre sottolineato di sentirsi già sposato con la sua amata Serena Rossi.

Davide Devenuto lascia Un posto al sole: “Ci ho investito tantissimo”

Davide Devenuto non è solo il marito di Serena Rossi, ma anche un attore conosciuto dal grande pubblico per la soap di successo “Un posto al sole” dove interpreta il personaggio di Andrea. Dopo 16 anni di set però l’attore ha deciso di prendersi una pausa dal suo personaggio; un momentaneo arrivederci che naturalmente non è stato accolto benissimo dai fan. L’attore ha però precisato i motivi che l’hanno spinto a lasciare dopo 16 anni il suo ruolo in “Un posto al sole”: “mi rendo conto ora che avevo un ritmo di vita insostenibile, non riuscivo più ad apprezzare niente, perché dovevo fare tutto di corsa, la parte piacevole del lavoro si è esaurita. Rimangono la fatica, le frustrazioni, e un personaggio che ha raccontato tutto”. Per Devenuto è arrivato il momento di sperimentare e trovare nuove strade nel mondo del cinema: “devo sentire che la cosa che faccio arricchisce me per primo, altrimenti non ce la faccio”. Lasciare il ruolo di Andrea in “Un posto al sole” non è stato semplice per l’attore: “ci ho investito tantissimo, per me è stata veramente una passione. Mi ero completamente identificato con lui, che tra l’altro ha esaltato certi lati del mio carattere. A volte ho pensato che insieme al copione mi avrebbero dovuto fornire uno psicologo. In ogni caso girerò fino a gennaio quindi avrò tempo per elaborare questa separazione”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA