Dazn: Forum invece di Juventus-Alessandria/ C’è la Palombelli al posto di Allegri

- Davide Giancristofaro Alberti

Dazn ha registrato un altro problema tecnico durante Juventus-Alessandria: invece di trasmettere la partita per circa un quarto d’ora è stato mandato in onda Forum

dazn 2021 640x300
Dazn, l'home page del sito

Ancora problemi per Dazn, la piattaforma di video streaming che ricordiamo da quest’anno, trasmette tutte le partite della Serie A in esclusiva, di cui tre in co-esclusiva con Sky. Stamane si è giocata l’amichevole fra la Juventus e l’Alessandria, sgambata per gli uomini di Massimiliano Allegri approfittando della pausa del campionato per la Nations League, e i diritti dell’incontro se li era aggiudicati proprio Dazn. Peccato però che invece di trasmettere la sfida amichevole, sulla piattaforma di video streaming sia apparso… Forum.

Proprio così, non si sa bene come ma la trasmissione in onda tutte le mattine su Canale 5, condotta da Barbara Palombelli, ha figurato al posto della gara della Vecchia Signora. Il disservizio, stando a quanto riferisce l’edizione online dell’Adnkronos, è durato circa un quarto d’ora, durante il quale i tifosi di Juventus e Alessandria non hanno potuto ovviamente vedere le gesta dei propri beniamini, ma visionare una vecchia puntata della trasmissione di casa Mediaset. Fortunatamente sembra che il “caso” sia poi rientrato ma ciò rappresenta l’ennesimo disservizio in questo inizio di stagione della piattaforma londinese, che non sembra proprio volerne sapere di funzionare a dovere.

DAZN, FORUM AL POSTO DI JUVENTUS-ALESSANDRIA, E L’AGCOM…

Tra l’altro nella giornata di ieri era uscita allo scoperto l’Agcom, l’autorità per le garanzie delle comunicazioni, che aveva di fatto dato un ultimatum all’azienda, spiegando di come siano emerse “criticità tali da rendere necessario e non più procrastinabile un intervento urgente”.

L’Autorità ha quindi ordinato a Dazn di adottare ogni tipo di comportamento rispettoso dei diritti degli utenti, per prevenire futuri malfunzionamenti, un procedimento d’urgenza che è parallelo ad un’altra istruttoria sempre avviata dall’Autorità sulla “congruità delle metodologie utilizzate da Dazn per la misurazione delle audience del campionato”. Secondo quanto emerso Dazn rileva gli ascolti tramite la società Nielsen ma i dati differiscono da quelli di Auditel, con una media in più per ogni giornata di Serie A pari al 50 per cento.



© RIPRODUZIONE RISERVATA