DENISE PIPITONE, LETTERA ANONIMA/ Frazzitta: “Due persone potrebbero collaborare”

- Mirko Bompiani

Caso Denise Pipitone, l’avvocato Giacomo Frazzitta sulla lettera anonima: “Io chiedo a questa persona, che ringraziamo veramente, di farsi sentire”

denise pipitone
(Storie Italiane)

Nel corso dell’intervista rilasciata a Storie Italiane, l’avvocato della famiglia di Denise Pipitone, Giacomo Frazzitta, è tornato sulle intercettazioni raccolte nel corso degli ultimi anni: «Le stiamo analizzando tutte, c’è una squadra di gran lavoro. Abbiamo un fuoriclasse, che è il maresciallo Lombardo, che ha voluto dare un aiuto spontaneamente. Queste intercettazioni potrebbero dare delle risposte importanti, perché cambia il focus: dalla persona che era stata imputata passiamo ad altri soggetti. Ho fatto riferimento a quattro persone subito dopo il caso di Olesya. Ora possono diventare due, persone che potrebbero conoscere la verità, persone che si sono trovate al posto giusto nel mondo sbagliato e potrebbero aiutare».

Giacomo Frazzitta è poi tornato sulla pista rom, legata alla donna avvistata a Milano con una bambina: «Noi non sappiamo se quella bambina è Denise. C’è una forte somiglianza. Noi abbiamo fatto un determinato lavoro, da aprile abbiamo trasmesso gli atti in Procura. Noi avremmo trovato un’interessante somiglianza». Infine, l’avvocato della famiglia di Denise Pipitone ha precisato: «Noi non accusiamo nessuno, mi spiace che sul web ci siano atteggiamenti nei confronti di persone che non sono neanche indagate. Noi siamo alla ricerca della verità. Oggi non c’è nessun processo, nè tanto meno un processo fatto da noi». (Aggiornamento di MB)

DENISE PIPITONE, SPUNTA UNA LETTERA ANONIMA

Arrivano degli importanti aggiornamenti sul caso di Denise Pipitone. Le indiscrezioni nel corso degli ultimi giorni si sono moltiplicate, grazie anche all’attenzione mediatica dell’ultimo periodo, e l’avvocato della famiglia della bimba scomparsa a Mazara del Vallo ha reso noto un altro dettaglio. L’avvocato Frazzitta ha infatti dichiarato di aver ricevuto una lettera anonima che introduce elementi interessanti.

Queste le parole dell’avvocato nel corso di Chi l’ha visto?: «Oggi pomeriggio al mio studio è arrivata una lettera anonima. Ne sono arrivate in questi anni, ma in questo momento ringrazio questa persona che ha scritto questa lettera perché ha avuto un grande senso civico. Stiamo riscontrando gli elementi che ha introdotto, alcuni li abbiamo riscontrati e non sono mai stati mediaticamente rivelati».

DENISE PIPITONE, LE PAROLE DELL’AVVOCATO FRAZZITTA

Intervenuto ai microfoni di Storie Italiane, l’avvocato Giacomo Frazzitta ha poi tenuto a precisare: «Volevo chiarire un fatto: l’oggetto, che non riferirò, della lettera non è negativo. Non si parla di un luogo o qualcosa di negativo legato a Denise Pipitone. Racconta un fatto ed è un fatto interessante, è un pezzo di un puzzle. Ci introduce e ci dà un elemento a noi totalmente sconosciuto, che arricchisce il racconto». Il legale della famiglia di Denise Pipitone ha poi lanciato un appello: «Io chiedo a questa persona, che ringraziamo veramente, di farsi sentire. E’ chiaro che questa attenzione mediatica che stiamo dando è perché è l’unico strumento con cui noi possiamo parlare con una persona ignota. Nel momento in cui si dovesse fare un altro passo, noi assicureremo la massima riservatezza e di questo può starne certo».



© RIPRODUZIONE RISERVATA