Dieta del gelato/ Come perdere chili grazie al menù di Pietro Migliaccio

- Matteo Fantozzi

Dieta del gelato, il regime alimentare studiato da Pietro Migliaccio porta a dimagrire consumando una delle cose più amate dell’estate.

ice cream cone 1274894 1280
Dieta del gelato

La dieta del gelato è molto in voga in questo periodo, perché permette di dimagrire senza perdere il gusto di mangiare uno degli alimenti preferiti dell’estate. Attenzione però perché questo regime alimentare si può seguire solo ed esclusivamente per una settimana ed è adatta per uomini o donne dai 16 ai 70 anni. Viene sconsigliata fortemente ai malati di diabete, ma comunque rimane consigliabile prima di iniziarla di contattare il proprio medico curante anche nel caso non ci fossero patologie pregresse. Oltre ad essere delizioso il gelato è un alimento che può portare a dei giovamenti per il nostro organismo anche se è severamente vietato esagerare. Sarà dunque importante consumare il tutto seguendo una precisa scaletta di consumi calorici e di zuccheri.

Dieta del gelato: le parole di Pietro Migliaccio

Pietro Migliaccio ha sperimentato quello che viene considerato il regime alimentare consigliato, la dieta del gelato. Questi è il Presidente della Società italiana di alimentazione e come riporta Il Messaggero ha sottolineato: “Il gelato è un alimento per d’eccellenza di questa stagione anche se è amato tutto l’anno. Offre di certo un buon apporto nutritivo ed è molto gratificante al gusto”. La dieta in questione prevede un consumo di circa 1100 calorie al giorno e nella sua tabella può portare a invertire a piacere pranzo e cena. In uno dei pasti si mangerà gelato e frutta, mentre nell’altro proteine e carboidrati anche se in quantità davvero ridotte.



© RIPRODUZIONE RISERVATA