DIETA NOEMI, METODO TABATA: COME FUNZIONA, QUANTI KG HA PERSO?/ “Col cibo ho…”

- Hedda Hopper

Dieta Noemi, come funziona e quanti chili ha perso? Alimentazione, sostegno psicologico e metodo Tabata con una serie di esercizi a ciclo continuo

noemi sanremo 2021 640x300
Noemi a Sanremo 2021

“Metamorfosi”, è questo il titolo del nuovo album di Noemi, un titolo, d’altronde, più che azzeccato visto la nuova se stessa che ha mostrato a tutti in questo Festival di Sanremo. La dieta che ha fatto la cantante, il famoso metodo Tabata, sta ormai spopolando sul web. Lei stessa ha ammesso di aver intrapreso questa strada perché era arrivato il momento di uscire da ‘un guscio’ entro il quale non si sentiva più se stessa. Determinante il rapporto col cibo: “Sì, prima ho curato il mio rapporto psicologico con il cibo, mi sono affidata alla dottoressa Monica Germani, perché se non c’è un cambiamento interiore la dieta non fa effetto”, ha raccontato in una recente intervista a Gazzetta.it. “Sono una persona equilibrata, ma a volte succede di trovarsi in vicoli ciechi, avevo perso un po’ di passione per me stessa, mi sentivo ripetitiva, neanche la musica mi aiutava più. Così ho cominciato a lavorare su di me, a uscire dal guscio, a cercare una formula nuova.” ha aggiunto. (Aggiornamento di Anna Montesano)

Dieta Noemi, come funziona e quanti chili ha perso con Metodo Tabata?

Noemi bellissima, luminosa e nel suo lungo abito grigio, ha sconvolto il pubblico di Rai1. La bella rossa si è presentata a Sanremo 2021 dopo un lungo anno di sacrifici, di alimentazione sana e tanti esercizi che le hanno permesso di perdere dai 15 ai 20 chili per la sua gioia e per buona pace di molti haters che hanno colto l’occasione per puntare contro il dito. Noemi è stata accusata di volersi piegare alle regole della società ma lei ne ha fatto una questione di salute ma, soprattutto, mentale, ovvero la voglia di vedere la donna che le si è palesata in testa. A quel punto, proprio per lei, ha deciso di cambiare ed è proprio questa metamorfosi interiore che, secondo la sua nutrizionista, l’ha portata verso un nuovo stile di vita. A parlarne è stata proprio la dietista e nutrizionista Monica Germani che in un’intervista a Vanity Fair ha spiegato il suo metodo META acronimo di Medical Education Transform Action, che ha come obiettivo non il digiuno o la ginnastica, bensì una trasformazione psico-fisica totale del paziente agendo su mente e corpo. Mettere insieme dieta, attività fisica ma anche il voler ‘mettere ordine dove c’erano disordine’ è stata la chiave per il dimagrimento di Noemi che si è accettata e ha imparato a volersi bene in un percorso complesso e bilanciato.

Dieta Noemi, quali sono le regole da seguire? La Dottoressa Monica Germani spiega che…

Le regole da seguire? E’ la stessa Monica Germani che lo spiega nell’intervista in cui non si sente di mettere al bando i carboidrati, ma invita a tenerli nella dieta come piccola coccola dopo i sacrifici, in cui non spinge il paziente a cambiare le proprie abitudini (non ama fare colazione? La farà più tardi) e dove la prima regola è sapersi bilanciare partendo da un esame del Dna, per capire intolleranze e metabolismo, e da una dieta personalizzata. Il resto? Arriva dalla testa e pian piano colpisce tutti i nostri organi, corpo compreso. Accettarsi e mutare, questo è il segreto e Noemi lo ha capito benissimo alla luce del sorriso che le abbiamo visto sfoggiare a Sanremo 2021, ancora più del suo fisico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA