DIRETTA/ Ajax Atalanta (risultato 0-1): Gol di Muriel, bergamaschi qualificati!

- Fabio Belli

Diretta Ajax Atalanta. Streaming video e tv della sfida valevole per la sesta giornata della fase a gironi di Champions League.

Zapata Schuurs Klaassen Atalanta Ajax lapresse 2020 640x300
Diretta Ajax Atalanta, Champions League gruppo D (Foto LaPresse)

DIRETTA AJAX ATALANTA (RISULTATO 0-1): TRIPLICE FISCHIO

Alla Johan Cruijff Arena l’Atalanta batte in trasferta l’Ajax per 1 a 0. Nel primo tempo la partita rimane in equilibrio a causa dell’attento atteggiamento tattico mantenuto da entrambe le compagini nonostante un paio di occasioni per parte. Nel secondo tempo il copione non sembra cambiare rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione precedente ma le cose paiono complicarsi drasticamente per gli olandesi a partire dal 79′ a causa dell’espulsione per doppio giallo rimediata da Gravenberch. Nell’ultima parte dell’incontro i bergamaschi approfittano della superiorità numerica per passare in vantaggio all’85’ grazie alla rete messa a segno dal neo entrato Muriel, sfruttando nel migliore dei modi l’assist vincente offertogli sul filo del fuorigioco dal suo compagno Freuler. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono all’Atalanta di portarsi a quota 11 nella classifica del girone D di Champions League, qualificandosi agli ottavi e lasciando l’Ajax, retrocesso in Europa League, a quota 7 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA AJAX ATALANTA IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Ajax Atalanta sarà trasmessa in esclusiva sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti per tutte le partite della Uefa Champions League 2020-2021. Di conseguenza sarà un match riservato agli abbonati, che potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video che sarà garantito come sempre tramite Sky Go.

FASE FINALE DEL MATCH

Manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Ajax ed Atalanta ed il risultato è sempre di 0 a 0. Le due formazioni non sembrano affatto intenzionate a sbilanciarsi per non rischiare di subire il gol avversario in questo finale ma l’Atalanta rischia grosso al 68′, quando uno sconsiderato retropassaggio di Djimsiti all’indirizzo del portiere Gollini è stato coperto abilmente da Freuler, bravo ad evitare l’intervento di Huntelaar in qualche modo e non senza rischiare. L’estremo difensore nerazzurro Gollini evita poi il peggio intorno al 75′, quando respinge il tiro ravvicinato di Klaassen nonostante le proteste per un presunto fallo commesso da quest’ultimo nei confronti di Zapata. La partita cambia poi dall’80’ quando l’Ajax resta in inferiorità numerica a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Gravenberch. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Ajax ed Atalanta è ancora saldamente bloccato sullo 0 a 0 di partenza. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Promes al posto di Brobbey tra le file dell’Ajax, sono proprio i padroni di casa a rendersi pericolosi per primi tramite il neo entrato Promes verso il 50′, quando il portiere italiano Gollini è stato costretto ad effettuare una gran parata nonostante il gioco fosse stato fermato. I Lancieri ricevono poi il secondo cartellino giallo della partita al 52′, quando Tagliafico ha atterrato irregolarmente Hateboer. Tuttavia, sulla punizione scaturita dal fallo di cui vi abbiamo parlato, l’Atalanta non è stata in grado di sfruttare l’opportunità da posizione favorevole. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine della prima frazione di gioco le formazioni di Ajax ed Atalanta sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0 iniziale. Nonostante un paio di spunti interessanti provati dall’Atalanta, su tutti quelli di De Roon del 19′, la sfida resta bloccata fino al riposo. Gli olandesi faticano a trovare la quadra migliore per involarsi tra le maglie della difesa bergamasca e spezzare l’equilibrio, sebbene gli uomini di Ten Hag sfiorino il gol nel recupero al 45’+3′ con Brobbey, incapace di capitalizzare alla prima vera occasione per i suoi sull’ottimo lancio di Antony. I tecnici delle due squadre proveranno ora a rivedere le loro strategie durante l’intervallo al fine di conquistare i tre punti in palio nel corso del secondo tempo da disputare fra qualche istante. Fino a questo momento il direttore di gara, lo spagnolo C. Del Cerro, ha ammonito solamente Gravenberch tra le file dell’Ajax. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Arrivati alla mezz’ora del primo tempo, il risultato tra Ajax ed Atalanta è ancora bloccato sullo 0 a 0 di partenza. I minuti scorrono sul cronometro e sono i nerazzurri a rendersi maggiormente pericolosi affacciandosi in zona offensiva in particolare verso il 19′, quando De Roon ha sfiorato la rete senza riuscire a capitalizzare il suggerimento offertogli dal suo compagno Zapata, molto attivo in campo. Al 27′ è Gosens a provarci, ma il suo tentativo viene vanificato dalla posizione irregolare segnalata dall’assiste di linea. La sfida tarda però ad entrare realmente nel vivo ed il ritmo risulta abbastanza basso in questa fase della gara. L’arbitro ha inoltre estratto il primo cartellino giallo dell’incontro ammonendo al 22′ Gravenberch tra le file dell’Ajax. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Olanda la partita tra Ajax ed Atalanta è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati da mister Ten Hag a tentare di prendere subito in mano il controllo delle operazioni facendo girare il pallone. Le due compagini lottano, con grande correttezza, in maniera dura in mezzo al campo e gli ospiti allenati dal tecnico Gasperini provano a farsi vedere con Gomez proprio intorno al 10′, senza tuttavia arrivare sulla sfera per colpire. Grande equilibrio in questo avvio di gara e sfida che potrebbe rimanere bilanciata a lungo se una delle due squadre non riuscirà a trovare il varco giusto per passare in vantaggio. Ricordiamo che l’Ajax ha bisogno di vincere quest’oggi contro l’Atalanta, al momento qualificata con questo risultato, se non vorrà retrocedere in Europa League. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ci siamo: Ajax Atalanta sta per cominciare e potrebbe essere un’altra storica notte di Champions League per la Dea bergamasca, anche se ad Amsterdam non sarà facile. Le statistiche ci descrivono cammini finora molto simili per i lancieri e i nerazzurri. L’Ajax fino a questo momento ha raccolto sette punti in classifica mediante due vittorie, un pareggio e due sconfitte, con una differenza reti leggermente positiva (+1) grazie a sette gol segnati a fronte dei sei al passivo. Differenza reti pari a +1 anche per l’Atalanta: gli orobici tuttavia ne hanno segnati nove e incassati otto. Questo bottino ha portato gli uomini di Gian Piero Gasperini a ottenere due vittorie, altrettanti pareggi e una sola sconfitta, dunque 8 punti. Una differenza picocla, ma che potrebbe anche essere determinante. Adesso però basta numeri e parole: possiamo leggere le formazioni ufficiali di Ajax Atalanta, poi la partita comincia! AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui, Schuurs, E. Martinez, Tagliafico; Klaassen, Labyad, Gravenberch; Antony, Brobbey, Tadic. Allenatore: Erik Ten Hag ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, C. Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Pessina, A. Gomez; D. Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA AJAX ATALANTA: I TESTA A TESTA

La diretta di Ajax Atalanta vede la luce stasera per la prima volta all’Amsterdam Arena, l’unico precedente infatti risale alla gara d’andata disputata lo scorso 27 ottobre all’Atleti Azzurri d’Italia. La Dea era andata sotto di due reti alla fine del primo tempo a causa di un rigore di Tadic e un gol di Traore. Uno straordinario Duvan Zapata con una doppietta aveva regalato il pari ai suoi, che poi si erano buttati tutti avanti sfiorando diverse volte il gol della vittoria. Le due squadre con questa gara decideranno chi andrà avanti in Champions League, e affronterà gli ottavi di finale, e chi sarà retrocesso in Europa League. Sta di fatto che la squadra di Gian Piero Gasperini ha a suo vantaggio la possibilità di fare due risultati su tre, andrebbe bene anche il pareggio visto che nella classifica del Gruppo D al momento mantiene un punto di vantaggio. Staremo a vedere come cambierà il bilancio dei precedenti tra le due squadre.

AJAX ATALANTA: L’ARBITRO

Ajax Atalanta sarà diretta dallo spagnolo Carlos del Cerro Grande che sarà coadiuvato dai connazionali Juan Carlos Yuste e Roberto Alonso Fernandez. Spagnoli sono anche il Var e l’Avar, rispettivamente Juan Martinez Munuera e Xavier Estrada Fernandez. Il quarto uomo invece è il bulgaro Georgi Kabakov. Carlos del Cerro Grande è nato ad Alcala de Henares il 13 marzo del 1976. Dopo una lunga gavetta ha esordito in Liga nel 2011, diventando internazionale nel 2013. Si tratta di un arbitro a cui la Uefa ha sempre dato grande credibilità, assegnandogli partite sempre molto importanti. Si tratta di un arbitro molto fiscale che in 371 partite da professionista ha tirato fuori ben 1772 cartellini gialli. Non è uno però che vuole rovinare le partite e arriva all’espulsione solo per motivi evidenti con 48 rossi diretti e 47 doppie ammonizioni. In area di rigore è piuttosto tollerante, sempre pronto al dialogo con i calciatori.

AJAX ATALANTA: ALTA TENSIONE IN OLANDA!

Ajax Atalanta, in diretta dalla Johan Cruijff Arena di Amsterdam, in programma mercoledì 9 dicembre 2020 alle ore 18.55, sarà una sfida valevole per la sesta giornata della fase a gironi della UEFA Champions League 2020/21. Scontro decisivo con le due squadre in ballo per il secondo posto nel girone. Il punto di vantaggio mantenuto dall’Atalanta alla vigilia di questo match potrebbe rivelarsi decisivo, visto che gli orobici hanno a disposizione due risultati su tre per passare il turno. All’andata a Bergamo è finita 2-2, servirà una vittoria ai Lancieri per il sorpasso e l’accesso agli ottavi di finale, dando per scontata la vittoria del Liverpool contro il Midtjylland e il primo posto nel girone per i Reds. L’Atalanta arriva dopo aver rinviato l’appuntamento di campionato contro l’Udinese per il maltempo. Potrebbe rivelarsi un vantaggio non avere sulle gambe l’impegno del weekend, mentre l’Ajax è sembrato influenzato dal decisivo impegno europeo durante il match contro il Twente, perso 1-2 in casa nell’Eredivisie olandese.

PROBABILI FORMAZIONI AJAX ATALANTA

Le probabili formazioni di Ajax Atalanta, sfida che andrà in scena presso la Johan Cruijff Arena di Amsterdam. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Erik Ten Hag con un 4-3-3: Onana; Mazraoui, Schuurs, Blind, Tagliafico; Gravenberch, Labyad, Klaassen; Promes, Tadić, Antony. Gli ospiti guidati in panchina da Gian Piero Gasperini schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-4-3 come modulo di partenza: Gollini; Tolói, Romero, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Ruggeri; A. Gómez, Iličić, Zapata.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Champions League tra Ajax e Atalanta queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.30, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.80 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 2.80.





© RIPRODUZIONE RISERVATA