DIRETTA/ Ajax Roma (risultato finale 1-2): impresa leggendaria dei giallorossi!!!

- Fabio Belli

Diretta Ajax Roma. Streaming video e tv del match valevole per l’andata dei quarti di finale di Europa League.

Ryan Gravenberch Ajax controllo lapresse 2020 640x300
Probabili formazioni Roma Ajax - Ryan Gravenberch, centrocampista dell'Ajax (Foto LaPresse)

DIRETTA AJAX ROMA (RISULTATO FINALE 1-2): IMPRESA LEGGENDARIA DEI GIALLOROSSI!!!

Mentre le altre squadre italiane (in primis la Lazio dell’homo ridiculus Lotito) si fanno umiliare dalle big d’Europa, ci pensa la Roma a glorificare il nostro movimento calcistico: i giallorossi compiono un’impresa a dir poco leggendaria vincendo alla Cruijff Arena di Amsterdam, uno dei campi più ostici del Vecchio Continente, battendo nientemeno che l’Ajax con il risultato finale di 1-2. Nelle battute conclusive del match si accende il duello tra Antony e Pau Lopez con l’immenso portiere spagnolo che giganteggia e abbassa più volte la saracinesca e impedisce al brasiliano di riportare avanti gli ajacidi. Poi all’87’ arriva l’incredibile magia di Ibanez, proprio l’uomo più vessato dai tifosi porta avanti i suoi con una gran cannonata sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina che non riescono nemmeno a liberare la loro area di rigore. I romanisti fanno festa e godono, i laziali rosicano e vanno a nascondersi. {agg. di Stefano Belli}

DUE PARATE DECISIVE DI PAU LOPEZ

A venti minuti dal novantesimo è sempre di 1-1 il punteggio di Ajax-Roma con i giallorossi rinvigoriti dal rigore sbagliato da Tadic e dalla papera imbarazzante di Scherpen che non è riuscito a trattenere una punizione innocua di Pellegrini che in questa maniera è riuscito a pareggiare i conti e a raddrizzare una serata che si stava mettendo male per Paulo Fonseca e i suoi uomini. Pau Lopez continua a proteggere il risultato con altre due parate decisive, la prima su Tagliafico che al 68’ aveva calciato da fuori area, la seconda un minuto più tardi sull’inserimento del nuovo entrato Brobbey che non è riuscito a vincere il duello con l’estremo difensore spagnolo, tra i migliori in campo, senza di lui la partita avrebbe preso davvero una brutta piega per i capitolini che con questo risultato tra 7 giorni all’Olimpico possono anche accontentarsi dello 0-0 per passare il turno. {agg. di Stefano Belli}

PELLEGRINI PAREGGIA I CONTI

Al quarto d’ora del secondo tempo è di nuovo in parità il punteggio di Ajax-Roma con le due squadre che si trovano sull’1-1. A inizio ripresa Pau Lopez sbaglia il rinvio ma nessuno dei lancieri ne approfitta, momento di difficoltà per i giallorossi che al 52’ regalano pure un calcio di rigore agli avversari con l’intervallo falloso di Ibanez ai danni di Tadic. Dagli undici metri il serbo calcia malissimo e si fa ipnotizzare dal portiere spagnolo che si riscatta per l’errore precedente tenendo ancora in vita i capitolini che grazie a questo episodio riprendono coraggio. Al 55’ Bruno Peres crossa sul secondo palo dove Dzeko scuote l’esterno della rete, poco dopo su punizione Pellegrini pareggia i conti approfittando della papera sbarazzante di Scherpen che si fa scappare il pallone dalle mani e se lo butta dentro praticamente da solo. Gol pesantissimo in ottica qualificazione. {agg. di Stefano Belli}

KLAASSEN PUNISCE I GIALLOROSSI

Ajax e Roma vanno al riposo sul punteggio di 1-0 in favore dei lancieri. I giallorossi perdono Spinazzola che non ce la fa a rimanere in campo, troppo forte il dolore alla coscia sinistra e l’esterno preferisce fermarsi per evitare guai peggiori. Le brutte notizie non finiscono qui per Paulo Fonseca: al 39’ Diawara sbaglia il passaggio all’indietro per Mancini regalando così il pallone a Klaassen che ringrazia il numero 42 per il colossale regalo, scambia con Tadic e poi fredda Pau Lopez portando avanti la formazione allenata da ten Hag. Poco dopo il portiere spagnolo salva su Antony sventando il gol del raddoppio che sarebbe stato a dir poco devastante per il morale dei capitolini. {agg. di Stefano Belli}

PROBLEMI PER SPINAZZOLA!

Ajax-Roma 0-0 alla mezz’ora del primo tempo. Buon momento per i giallorossi che all’11’ avanzano con Dzeko, il diagonale dell’attaccante bosniaco esce davvero di pochissimo. Cinque minuti più tardi Cristante libera il destro da fuori area, Scherpen si deve allungare per rifugiarsi in calcio d’angolo. I lancieri faticano a ripartire perché gli uomini di Paulo Fonseca sono sempre posizionati molto bene in mezzo al campo e non si sbilanciano mai completamente in avanti per non farsi infilare dagli avversari. Altro contropiede per gli ospiti al 23’ che Dzeko non sfrutta nel migliore dei modi calciando addosso a Scherpen. Nell’azione si fa male Spinazzola che inizia a toccarsi la coscia sinistra facendo preoccupare i compagni e soprattutto i tifosi della Magica, l’esterno cerca di stringere i denti e di rimanere in campo, almeno per il momento, poi vedremo se il tecnico portoghese deciderà di rischiarlo o di preservarlo per i prossimi impegni ravvicinati. {agg. di Stefano Belli}

OCCASIONE PER PELLEGRINI

Alla Cruijff Arena di Amsterdam l’Ajax ospita la Roma per l’andata dei quarti di Europa League, quando sono trascorsi circa dieci minuti dal fischio d’inizio del signor Karasev il punteggio è fermo sullo 0-0. La partita si infiamma già al 3’ con un contropiede dei giallorossi, Dzeko in campo aperto serve Pellegrini che manca di un soffio l’impatto col pallone davanti a Scherpen. La risposta dei lancieri si materializza sessanta secondi più tardi con Gravenberch che scalda i guantoni di Pau Lopez, non benissimo Ibanez che si è fatto saltare troppo facilmente da Antony. Gli ajacidi restano in zona d’attacco conquistando pure un paio di calci d’angolo, molto aggressivi i ragazzi di ten Hag che concedono comunque molti spazi alla formazione di Paulo Fonseca, che trova molte più difficoltà ad affrontare avversari chiusi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA AJAX ROMA STREAMING VIDEO E TV8: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ajax Roma sarà trasmessa in chiaro sul digitale terrestre su Tv8 e sul satellite sui canali di Sky Sport, che detiene i diritti per tutte le partite della Uefa Europa League 2020-2021. Gli abbonati alla pay tv satellitare potranno avvalersi anche del servizio di diretta streaming video che sarà garantito come sempre tramite Sky Go.

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Ajax Roma, atteso quarto di finale di Europa League: mentre stanno facendo il loro ingresso in campo le formazioni ufficiali del match, andiamo a leggere qualche dato interessante. Tabella alla mano ricordiamo che in coppa, su appena 4 match disputati gli olandesi hanno realizzato ben 4 successi e commesso alcun passo falso: per i lancieri anche 9 gol realizzati sui due subiti dalla difesa, come pure 16 corner a favore e 10 contro. Altri numeri per la Roma di Paulo Fonseca, che ha collezionato otto successi e un solo pareggio, ma pure una vanta una differenza reti di 23:7: sono stati poi 56 i calci d’angolo a favore dei giallorossi e 33 quelli contro. Ora diamo la parola al campo, Ajax Roma sta per cominciare! AJAX (4-3-3): Scherpen; Rensch, Timber, E. Martinez, Tagliafico; E. Alvarez, Klaassen, Gravenberch; Antony, Tadic, David Neres. Allenatore: Erik Ten Hag ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; G. Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, A. Diawara, Veretout, Spinazzola; Lo. Pellegrini, Pedro; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca (agg Michela Colombo)

DIRETTA AJAX ROMA: GLI ALLENATORI

Nella sfida degli allenatori in Ajax Roma, grande enfasi avrà la figura di Erik Ten Hag. È la sua quarta stagione all’Ajax, con cui ha vinto campionato, coppa e Supercoppa in un 2018-2019 che è stato l’anno della consacrazione: qui infatti Ten Hag, con una squadra giovanissima in cui militavano tra gli altri De Ligt, Frenkie De Jong e Van de Beek, ha raggiunto la semifinale di Champions League andando a vincere sui campi di Real Madrid e Juventus, battendo poi il Tottenham a Londra e arrivando letteralmente ad un solo secondo da quella che sarebbe stata un’incredibile finale. La cessione dei pezzi pregiati ha reso più difficile il percorso degli anni seguenti, tanto che per due volte ha mancato la qualificazione agli ottavi della stessa Champions League; resta un ottimo tecnico che per due volte ha vinto il Rinus Michels Award (premio di miglior allenatore in Olanda) e che però va a caccia della grande consacrazione internazionale, ovvero provare a vincere una coppa europea. Intanto però sembra che il suo futuro possa essere lontano dall’Ajax: il Barcellona, da sempre molto attento al calcio olandese per ragioni storiche, gli avrebbe messo gli occhi addosso (ricordiamo che Ten Hag ha lavorato a stretto contatto con Pep Guardiola, ai tempi del Bayern Monaco) e la Juventus ci aveva forse fatto un pensierino in passato, potendo eventualmente tornare su di lui. Intanto, proverà a vincere l’Europa League con l’Ajax… (agg. di Claudio Franceschini)

AJAX ROMA: L’ARBITRO

Ora la sfida per i quarti di Europa League Ajax Roma sarà diretta dal fischietto russo Sergej Karasev, che pure sarà ad Amsterdam stasera in compagnia degli assistenti Demeshko e Gravilin e del quarto uomo Kulbakov, Fissando dunque ora la nostra attenzione sul primo direttore di gara, scopriamo che in stagione l’arbitro originario di Mosca ha messo da parte ben 20 direzioni di cui pure tre sono occorse per l’Europa league: qui il signor Karasev ha dunque distribuito 19 cartellini gialli e un solo rosso. Ampliando il quadro vale la pena di ricordare che in carriera il fischietto russo ha messo da parte già due precedenti con l’Ajax: il primo risale ai quarti dell’Europa League 2016-17, quando i lancieri vinsero contro lo Schalke 04 e l’ultima invece è della Champions League 2020-21 quando gli olandesi superarono ai gironi il Midtjylland. Emerge invece un solo testa a testa tra Karasev e la Roma, occorso nell’edizione 2015-16 della Champions League, quando i giallorossi superarono ai gironi il Bayer Leverkusen. (agg Michela Colombo)

AJAX ROMA: FONSECA SI GIOCA TUTTO!

Ajax Roma, in diretta giovedì 8 aprile 2021 alle ore 21.00 presso la Joahnn Crujiff Arena di Amsterdam, sarà una sfida valevole per l’andata dei quarti di finale di Europa League. Giallorossi al bivio della loro stagione, chiamati ad affrontare quella che potrebbe essere la partita chiave dell’intera annata. Con un solo punto conquistato nelle ultime 3 partite disputate in campionato, si è fatta difficile per la formazione capitolina la prospettiva di qualificarsi in Champions attraverso il campionato, che sembrava concreta sino a qualche settimana fa. C’è però l’Europa League che oltre a portare un trofeo prestigioso in bacheca garantirebbe l’accesso alla massima competizione europea dell’anno prossimo.

La Roma è l’ultima squadra italiana rimasta in lizza nelle Coppe Europee di questa stagione e proverà a sfruttare i buchi di un Ajax che gioca un calcio spettacolare ed aggressivo, ma che concede anche in difesa. I Lancieri in Champions sono stati eliminati dall’Atalanta nella fase a gironi e ora puntano su un Europa League dove di recente sono già arrivati in finale, perdendo contro il Manchester United allora allenato da José Mourinho. Nell’Eredivisie l’Ajax è ormai da tempo in fuga al primo posto e il fronte europeo può essere il principale ora per il club olandese.

PROBABILI FORMAZIONI AJAX ROMA

Le probabili formazioni della sfida tra Ajax Roma presso la Joahnn Crujiff Arena. I padroni di casa allenati da Erik Ten Hag scenderanno in campo con un 4-3-3 e questo undici titolare: Scherpen; Rensch, Timber, Martinez, Tagliafico; Alvarez, Klaassen, Gravenberch; Antony, Tadic, Neres. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Paulo Fonseca con un 3-4-2-1 così disposto dal primo minuto: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Ibanez; Bruno Peres, Veretout, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Pedro; Dzeko.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha tracciato il suo pronostico su Ajax Roma, dunque possiamo subito andare a vedere cosa ci dicono le quote ufficiali che sono state fornite. Il segno 1 per la vittoria della squadra di casa ha un valore che corrisponde a 2.05 volte quanto messo sul piatto, mentre per il segno X che regola il pareggio arriviamo a una vincita pari a 3.60 volte l’importo investito. Questo bookmaker ha inoltre stabilito che il guadagno per la vittoria degli ospiti, identificata dal segno 2, ammonti a 3.40 volte quanto avrete deciso di puntare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA