DIRETTA/ Ajax Valencia (risultato finale 0-1) video streaming tv: Lancieri eliminati

- Mauro Mantegazza

Diretta Ajax Valencia (risultato 0-0) streaming video tv: orario, quote, formazioni e cronaca della decisiva partita di Champions League nel girone H

Ajax Champions
Ajax, Donny Van de Beek (Foto LaPresse)

DIRETTA AJAX VALENCIA (RISULTATO FINALE 0-1): LANCIERI ELIMINATI

Epilogo amarissimo alla Johan Crujyff Arena per l’Ajax, semifinalista l’anno scorso in Champions League e già costretto all’Europa League in questa sfida che il Valencia vince con un gol di Rodrigo, chiudendo i conti e prendendosi qualificazione e primo posto nel girone, davanti al Chelsea. Ultima occasione per l’Ajax una conclusione di Lisandro Martinez, ma Domenech non si è fatto superare. Il Valencia chiude in dieci uomini per l’espulsione di Gabriel Paulista, ma resiste fino all’ultimo minuto di recupero, che si prolunga fino al 7′, ma un finale di match nervoso non riporta i Lancieri a galla e a fare festa sono solo gli spagnoli. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Ajax Valencia sarà un’esclusiva di Sky, che trasmetterà la partita sul canale Sky Sport 255. Di conseguenza, sarà riservata agli abbonati alla televisione satellitare anche la diretta streaming video, garantita come al solito dal servizio offerto da Sky Go.

ZIYECH SCATENATO

L’Ajax continua a lottare a caccia del pareggio. Al 9′ il Valencia cambia con Kevin Gameiro che lascia il campo per essere rimpiazzato da Manu Vallejo, mentre al 10′ Rodrigo sfiora di nuovo il raddoppio con una rasoiata che finisce d’un soffio a lato. Si gioca però sostanzialmente a una porta, una gran botta di Tadic viene respinta dalla difesa, mentre al 22′ una gran giocata di Van de Beek vale l’assist per Hakim Ziyech che si gira bene ma non trova lo specchio della porta. L’Ajax tenta il tutto per tutto con l’ingresso in campo di Huntelaar, per portare peso ed esperienza in attacco, ma il Valencia continua a guidare di misura in casa dell’Ajax. (agg. di Fabio Belli)

ALVAREZ SFIORA IL PARI!

Valencia in vantaggio all’intervallo ad Amsterdam, un risultato che costringerebbe l’Ajax all’Europa League dopo la finale di Champions sfiorata nella passata stagione. Nell’ultima parte del primo tempo la reazione dei Lancieri è stata veemente, trascinati da uno Ziyech ispirato. La grande occasione l’Ajax l’ha avuta al 44′ con Edson Alvarez che ha scavalcato Domenech, trovando però il salvataggio in spaccata di Diakhaby che ha salvato la porta del Valencia. Sul capovolgimento di fronte, Valencia vicino però a un potenziale colpo del ko con una girata del solito Rodrigo che ha costretto Onana a una risposta fulminea per chiudere sul primo palo e tenere ancora in corsa l’Ajax per la qualificazione agli ottavi di finale di Europa League. (agg. di Fabio Belli)

SBLOCCA RODRIGO!

A metà primo tempo il Valencia si è portato in vantaggio alla Johann Crujyff Arena in casa dell’Ajax. E’ Rodrigo l’autore del gol spagnolo, bravo a sfruttare un assist di Ferran Torres che si era ben districato in una mischia in area olandese. Il match era iniziato con un’ottima occasione da gol proprio per Rodrigo dopo appena 2′, con un colpo di testa finito di poco a lato alla sinistra di Onana, mentre all’8′ si era fatto vedere in avanti l’Ajax con una rasoiata di Dusan Tadic che aveva sfiorato il palo. Edson Alvarez era stato il primo ammonito al 10′ tra le fila dei padroni di casa, che ora devono inseguire per non veder concretizzarsi lo spettro dell’eliminazione. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Pronti a vivere la diretta di Ajax Valencia, dobbiamo notare che abbastanza incredibilmente i Lancieri hanno perso lo scorso venerdì la loro prima partita in Eredivisie: dopo 13 vittorie e due pareggi, e una striscia di otto successi da fine settembre al primo giorno di dicembre, la squadra di Erik Ten Hag ha perso in casa contro il Willem II, battuta dalle reti di Mike Trésor Ndayishimiye (rigore) e Damil Dankerlui. Non il modo migliore per presentarsi alla partita decisiva per la qualificazioni agli ottavi di Champions League, considerando anche che la prossima domenica ci sarà la sfida diretta contro l’Az Alkmaar che è secondo a 3 punti; per di più dalla squadra titolare mancavano soltanto Mazraoui e Promes, sostituiti rispettivamente da Sergino Dest e Noa Lang; un ko inatteso, e allora sarà interessante vedere come la semifinalista dello scorso anno reagirà contro una squadra che ha tutte le intenzioni di fare il colpo grosso e prendersi gli ottavi. Per scoprirlo, lasciamo che a parlare sia il terreno di gioco e mettiamoci comodi, perchè finalmente questa appassionante Ajax Valencia sta per cominciare! AJAX (4-3-3): Onana; Mazraoui, Veltman, Daley Blind, Tagliafico; E. Alvarez, Van de Beek, L. Martinez; Ziyech, Tadic, Lang. VALENCIA (4-4-2): Doménech; Wass, Gabriel Paulista, Diakhaby, Gayà; Ferran Torres, Parejo, Coquelin, Soler; Rodrigo, Gameiro. (agg. di Claudio Franceschini)

È IL QUARTO INCROCIO TRA LE DUE SQUADRE

Andiamo a vedere i precedenti in attesa della diretta di Ajax Valencia. Le due squadre si sono incontrate appena 3 volte nella loro storia. Il primo doppio confronto risale alla stagione 2002/03 sempre in Champions League. Tra Paesi Bassi e Galizia la gara terminò sempre con lo stesso risultato e cioè 1-1. Nel match d’andata i lancieri furono in grado di andare a vincere all’Estadio de Mestalla addirittura col risultato di 0-3. La gara fu sbloccata dopo 8 minuti da una giocata personale di Ziyech. I padroni di casa sbagliarono un clamoroso calcio di rigore al 25esimo aprendo la strada alla loro personale disfatta. Fu determinante infatti poco dopo la mezzora Quincy Promes autore del 2-0 che portava l’Ajax tranquilla negli spogliatoi. La ciliegina sulla torta la mise al minuto 67 Donny Van de Beek, centrocampista seguito praticamente da mezza Europa che l’anno scorso segnò alla Juventus di Massimiliano Allegri e che molto probabilmente andrà a giocare col Real Madrid. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARBITRA TURPIN

Ajax Valencia sarà diretta, lo abbiamo già accennato, dall’arbitro francese Clement Turpin. Di conseguenza, la squadra arbitrale per il match di Champions League all’Arena di Amsterdam sarà per intero transalpina: al fianco del signor Turpin avremo innanzitutto i due guardalinee Nicolas Danos e Cyril Gringore, mentre il signor Frank Schneider avrà le funzioni di quarto uomo e alla VAR troveremo Francois Letexier, affiancato in qualità di assistente da Jérôme Brisard. Arbitro classe 1982 e internazionale fin dal 2010, Clement Turpin è sicuramente un fischietto di grande esperienza; in carriera Turpin ha già arbitrato 22 partite nel tabellone principale di Champions League (esclusi dunque i preliminari), nelle quali ha un bilancio di 78 ammonizioni, tre espulsioni (tutte per rosso diretto) e ben tredici calci di rigore assegnati, nettamente più di uno ogni due partite. Uno splendido ricordo per il calcio italiano è il 3-0 per la Roma contro il Barcellona nel ritorno dei quarti di due anni fa, poi Turpin ha diretto anche due partite dei Mondiali di Russia 2018, nella fase a gironi, e in questa Champions League lo ricordiamo in tre partite, tutte molto spettacolari. Turpin infatti è stato l’arbitro di Tottenham Bayern (2-7), Salisburgo Napoli (2-3) ed infine Barcellona Borussia Dortmund (3-1). (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Ajax Valencia, diretta dall’arbitro francese Clement Turpin questa sera alle ore 21.00 presso la Johan Cruijff Arena di Amsterdam, si gioca per la sesta e ultima giornata del girone H di Champions League. Si tratta di un delicato scontro diretto che deciderà le sorti sia dei lancieri padroni di casa sia dei loro ospiti spagnoli. Va però detto che Ajax Valencia vedrà in una posizione di forza gli olandesi: dopo il successo a Lilla di due settimane fa, l’Ajax infatti ha 10 punti in classifica contro gli 8 del Valencia, di conseguenza i lancieri saranno certi della qualificazione con un pareggio e hanno ottime possibilità di chiudere anzi al primo posto. Il Valencia invece è di fatto costretto a cercare la vittoria, dando quasi per scontata un’affermazione del Chelsea contro il Lilla nell’altra partita del girone. Gli spagnoli hanno a dire il vero lo scontro diretto favorevole con gli inglesi e avanzeranno facendo lo stesso risultato del Chelsea, ma in caso di pareggio oppure sconfitta avrebbero bisogno di un imprevedibile “regalo” da parte del Lilla.

PROBABILI FORMAZIONI AJAX VALENCIA

Nelle probabili formazioni di Ajax Valencia, osserviamo per prima cosa che l’Ajax dovrà fare a meno degli infortunati Neres, Labyad, Bandé e Promes. Lancieri dunque piuttosto in difficoltà, ma il Valencia non se la passa molto meglio, dal momento che Garay è squalificato e numerosi acciaccati sono in bilico. Per Erik Ten Hag possiamo disegnare un 4-2-1-3 con Onana in porta; davanti a lui la difesa a quattro formata da Mazraoui, Veltman, Blind e Tagliafico; in mediana la coppia formata da Martinez e Van de Beek; Ziyech trequartista alle spalle del tridente d’attacco composto da Tadic, Huntelaar e Lang. Situazione più delicata per Albert Celades, che deve fare i conti con diversi acciaccati. Potremmo ipotizzare un 4-3-3 con Wass, Diakhaby, Gabriel Paulista e Costa davanti a Cillessen; a centrocampo il terzetto formato da Parejo, Coquelin e Soler; infine in attacco ecco Rodrigo e Torres ai fianchi di Gameiro.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Ajax Valencia secondo le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Il favore è tutto per i padroni di casa olandesi, infatti il segno 1 è quotato a 1,65. Si sale poi a quota 4,25 per il segno X e fino a 4,75 volte la posta in palio in caso invece di segno 2.



© RIPRODUZIONE RISERVATA