DIRETTA/ Al Ahly Palmeiras (risultato finale 3-2 dcr): fatale errore di Felipe Melo

- Claudio Franceschini

Diretta Al Ahly Palmeiras streaming video tv, risultato finale 3-2 dopo i calci di rigore: i brasiliani traditi dai loro fuoriclasse Luiz Adriano e Felipe Melo.

Gabriel Menino Palmeiras Tigres lapresse 2021 640x300
Diretta Al Ahly Palmeiras, finale 3° posto Mondiale per Club 2020 (Foto LaPresse)

DIRETTA AL AHLY PALMEIRAS (RISULTATO FINALE 3-2 D.C.R.)

La diretta di Al Ahly Palmeiras termina col risultato di 3-2 dopo i calci di rigore, gli egiziani sono terzi al Mondiale per Club 2021. Dopo 90 minuti equilibrati, e senza passare dai tempi supplementari, le due squadre si sono presentate sul dischetto con i brasiliani traditi dai loro migliori calciatori. A sbagliare dagli undici metri sono stati infatti Luiz Adriano e Felipe Melo con l’ex centrocampista dell’Inter che ha sbagliato l’ultimo tiro dal dischetto a disposizione, quello decisivo. L’Al Ahly era passato in vantaggio con Banoun che aveva siglato il primo gol nella roulette, con due errori a testa poi con da una parte El Soulia e Mohsen e dall’altra di Roni e proprio Luiz Adriano. Gustavo Scarpa aveva riaperto le cose con il pareggio poi di Gomez a Hany. Al rigore siglato da Ajayi aveva poi sbagliato appunto Felipe Melo. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI VA AI RIGORI

I novanta minuti della diretta di Al Ahly Palmeiras ci dicono che la gara termina col risultato di 0-0. ci vorranno i calci di rigore per capire a chi andrà la medaglia di bronzo del Mondiale per Club 2021. Ricordiamo infatti che non sono previsti i tempi supplementari. Sicuramente è stata una partita giocata con grande personalità da ambe le parti. Vedremo chi avrà la forza per conquistare questo risultato con il Palmeiras che sicuramente ha deluso già per il non essere arrivato in finale contro il Bayern Monaco, se dovesse uscire sconfitto dagli egiziani questo segnerà un altro grande dispiacere per i tifosi carioca. (agg. di Matteo Fantozzi)

VIA AI CAMBI

La diretta di Al Ahly Palmeiras potrebbe prolungarsi, col rischio di andare ai tempi supplementari per decidere la terza posizione del Mondiale per Club. Questo almeno ci dice il risultato che nella seconda parte della ripresa è ancora sullo 0-0. Pronti via nella seconda frazione non ci sono state sostituzioni con i due allenatori che hanno rimandato in campo gli stessi undici effettivi del primo tempo. Al minuto 58 però gli egiziani hanno deciso di sostituire Bwalya e Magdi Kafsha con al loro posto l’ingresso di Ajayi e Sherif. Proprio Ajayi aveva anche siglato la rete in grado di sbloccare la partita, poi annullata, giustamente, per fuorigioco. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Siamo all’intervallo della diretta di Al Ahly Palmeiras col risultato ancora bloccato sullo 0-0. Al minuto 28 arriva la prima vera grande occasione della prima frazione di gioco. Amr El Soulia parte da solo male assistito dai suoi compagni di squadra. Appena dentro l’area di rigore prova a calciare in diagonale ma senza grandissima fortuna. Dieci minuti più tardi ancora una volta l’Al Ahly va vicino al vantaggio, dimostrando di avere più voglia di buttare il cuore oltre l’ostacolo oggi in questa finale per il terzo posto. Mohamed Magdi Kafsha sbaglia malamente un gol già fatto. Dentro l’area piccola non riesce a colpire bene con la sfera che è terminata sul fondo. Cosa accadrà nella ripresa? Lo scopriremo tra poco. (agg. di Matteo Fantozzi)

F.MELO CHE PERSONALITÀ

La diretta di Al Ahly Palmeiras ci porta ormai alla metà del primo tempo col risultato ancora fermo sullo 0-0. Prima di tutto diamo uno sguardo da vicino alle formazioni ufficiali: Al-Ahly (4-2-3-1): El Shenawy; Hany, Ashraf, Banoun, El Hanafi; Fathi, El Soulia; Tawfik, Kafsha, Mohamed; Bwalya. Palmeiras (4-2-3-1): Weverton; Mayke, Luan, Gomez, Vina; Felipe Melo, Carreiro; Willian, Velga, Roni; Luiz Adriano. Pronti via non ci sono state grandi occasioni, ma sicuramente si è messa in evidenza quella che è una vecchia conoscenza del nostro campionato cioè Felipe Melo. Il carioca ha vestito le maglie di Fiorentina, Juventus e Inter alternando cose importanti ad altre che lo sono state decisamente meno. Vedremo se darà ai suoi la forza per vincere questa partita. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Siamo pronti a vivere la diretta di Al Ahly Palmeiras, la finale per il terzo posto al Mondiale per Club 2020. Come abbiamo già accennato, ancora una volta la squadra egiziana è riuscita a giocare una semifinale in questa manifestazione: tra le rappresentanti della federazione africana è quella che ha giocato più edizioni del Mondiale per Club, e già nel 2006 era riuscita a prendersi un terzo posto di grande spessore battendo il Club América nella finale di consolazione. Quest’anno potrebbe fare lo stesso, grazie al gol di Hussein El Shahat: battuti i qatarioti dell’Al Duhail, finalmente l’Al Ahly è potuto andare a giocare la semifinale sapendo comunque che sarebbe stata una sfida impossibile, visto che l’avversaria era il Bayern Monaco. Pure, gli egiziani sono rimasti in partita a lungo, sotto di un gol al 18’ e dominati sul piano di gioco e occasioni hanno comunque resistito finno a 4 minuti dal 90’. Oggi si giocano quello che sarebbe un risultato storico, ovvero il podio del Mondiale per Club 2020: le motivazioni potrebbero essere determinanti contro un avversario che resta superiore, e allora vedremo quello che succederà. Noi mettiamoci comodi e lasciamo che a parlare sia il campo, finalmente la diretta di Al Ahly Palmeiras comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA AL AHLY PALMEIRAS STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Al Ahly Palmeiras sarà trasmessa su Mediaset 20, uno dei canali di Mediaset che dunque è disponibile in chiaro per tutti; l’appuntamento con il Mondiale per Club 2020 è integralmente su questa emittente, di conseguenza chi non potesse mettersi davanti a un televisore per seguire la partita potrà avvalersi del servizio di diretta streaming video senza costi aggiuntivi, visitando il sito di Video Mediaset con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone.

AL AHLY PALMEIRAS: IL FATTO STORICO

Mentre ci avviciniamo alla diretta di Al Ahly Palmeiras, possiamo anche parlare di quale sia stata l’ultima squadra brasiliana a partecipare al Mondiale per Club. Il Flamengo nel dicembre 2019 era volato in Qatar come vincitore della Copa Libertadores, trascinato da quel Gabigol che in Italia ha sostanzialmente deluso con la maglia dell’Inter – anche se è arrivato davvero giovane e ha avuto poco tempo: come da regolamento, la rappresentante della CONMEBOL e quella della UEFA accedono direttamente alla semifinale e così la Rubro-Negro era scesa in campo contro l’Al Hilal, vincitore sull’Esperance Tunisi. Ne era scaturito un 3-1 in rimonta grazie ai gol di Giorgian De Arrascaeta, Bruno Henrique e l’autorete di Ali Hadi Al Bulaihi; in finale c’era il Liverpool e la partita era stata assolutamente equilibrata, tanto da aver bisogno dei tempi supplementari. Alla fine proprio un brasiliano, il sempre decisivo Roberto Firmino, aveva risolto la contesa al 9’ minuto del primo extratime: titolo ai Reds e il Flamengo si era dovuto accontentare del secondo posto. Quest’anno il Palmeiras ha fatto peggio: salire sul podio sarà per il Verdão una magra consolazione… (agg. di Claudio Franceschini)

AL AHLY PALMEIRAS: PER LA CONSOLAZIONE

Al Ahly Palmeiras, in diretta dall’Education City di Ar Rayyan, si gioca alle ore 16:00 italiane di giovedì 11 febbraio ed è la finale per il terzo posto al Mondiale per Club 2020. Una consolazione, per quanto possa essere magra: tuttavia il podio sarebbe un’ottima consolazione per gli egiziani, che finalmente alla loro sesta partecipazione alla kermesse hanno non solo evitato l’ultimo posto, ma sono addirittura riusciti a centrare una semifinale nella quale hanno costretto il Bayern, che pure ha dominato, a segnare il secondo gol soltanto nei minuti finali.

Deludente invece il Palmeiras: vincitore della Copa Libertadores dopo 21 anni, arrivava in Qatar con grandi speranze ma ha perso la semifinale contro il Tigres, non riuscendo mai a trovare il giusto ritmo e, pur cadendo solo per effetto di un rigore, meritando la sconfitta. Vedremo allora se il Verdão si prenderà almeno il terzo posto; mentre aspettiamo che la diretta di Al Ahly Palmeiras prenda il via, proviamo a fare qualche rapida valutazione sulle scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni della finalina al Mondiale per Club 2020.

PROBABILI FORMAZIONI AL AHLY PALMEIRAS

È possibile che in Al Ahly Palmeiras i due allenatori possano fare un po’ di turnover: Pitso Mosimane non avrà a disposizione il terzino sinistro Maaloul, infortunatosi lunedì, dunque spazio a Yasser che si posizionerà esterno con Hany dall’altra parte, a proteggere il portiere Elshenawy avremo invece Benoun e Ashraf. A centrocampo potrebbe cambiare qualcosa con Aliou Dieng pronto a sostituire Fathi o Soleya; sulla trequarti dovrebbero giocare El Shahat e Afsha, a sinistra possibile l’inserimento di Junior Ajay con Kahraba o Sherif a giostrare da centravanti. Nel Palmeiras di Abel Ferreira Empereur dovrebbe affiancare Gustavo Gomez al centro della difesa; in porta sempre Wéverton, con Marcos Rocha o Mayke a destra e Viña sull’altro versante. Avremo poi Felipe Melo possibile titolare in mediana, come perno centrale a supporto di una linea di trequartisti con Gustavo Scarpa che può prendere il posto di Raphael Veiga o Zé Rafael, verso la conferma Menino e Rony sugli esterni mentre Luiz Adriano si giocherà la maglia con Willian, partendo favorito ma ancora non sicurissimo di essere in campo dal primo minuto.

QUOTE E PRONOSTICO

Per un pronostico su Al Ahly Palmeiras abbiamo le quote ufficiali fornite dall’agenzia Snai: il segno 1 che identifica la vittoria della squadra egiziana vale 4,75 volte quanto messo sul piatto, per contro il segno 2 sul quale puntare per l’affermazione dei brasiliani vi farebbe guadagnare una somma pari a 3,60 volte l’importo investito. Il pareggio è regolato dal segno X e porterebbe la partita ai calci di rigore: in questo caso la vostra vincita con questo bookmaker ammonterebbe a 3,60 volte quanto avrete deciso di giocare sul match.

© RIPRODUZIONE RISERVATA