Diretta/ Al Duhail Al Ahly (risultato finale 0-1) streaming: la decide El Shahat

- Fabio Belli

Diretta Al Duhail Al Ahly. Streaming video e tv del match valevole per i quarti di finale del Mondiale per Club.

al ahly 640x300

DIRETTA AL DUHAIL AL AHLY (RISULTATO FINALE 0-1): LA DECIDE EL SHAHAT

Dudu scaglia un bel tiro da fuori area, para il portiere avversario. Muntari di testa da due passi non trova la rete del pareggio, occasione colossale. Luiz Junior da fuori area vede il suo tentativo respinto, ultime speranze per i padroni di casa, manca pochissimo alla fine della gara. Giallo per Benatia dopo un brutto fallo, il difensore ha giocato in Italia con le maglie di Udinese, Roma e Juventus. Amr El Soleya da fuori area, tiro che termina fuori, non si chiude il match. Termina il match, la decide El Shahat. (agg. Umberto Tessier)

MUNTARI SFIORA IL GOL

Inizia la ripresa tra Al Duhail e Al Ahly, decide al momento El Shahat. Yasser da fuori area, sfera abbondantemente fuori. Dudu assiste Benatia, sfera fuori. Ci prova Edmilson Junior per i padroni di casa, la conclusione viene però respinta. Muntari scaglia un bel tiro di sinistro, palla di poco fuori. Dudu mette in mezzo un bel cross, Muntari ci arriva di testa ma il portiere avversario compie una bella parata. Siamo intanto giunti alla prima metà della seconda frazione con i padroni di casa che stanno attaccando a testa bassa alla ricerca del pareggio. Gara davvero molto accesa. (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA AL DUHAIL AL AHLY STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Ricordiamo a tutti gli appassionati che tutte le partite Mondiale per Club, e dunque anche Al Duhail Al Ahly di quest’oggi, saranno trasmesse in diretta tv sul digitale terrestre in chiaro per tutti su Mediaset Canale 20. La sfida odierna (come pure gli altri match del torneo che laureerà la formazione campione del mondo per club) sarà poi visibile anche in diretta streaming video sul sito sportmediaset.it e sull’app Sportmediaset.

SBLOCCA EL SHAHAT!

El Shahat! La sblocca l’Al Ahly! Assist di Bwalya, il tiro da fuori area termina la corsa nell’angolino. Bwalya trova il gol ma il VAR cancella la decisione del campo, pochi minuti alla fine della prima frazione di gara. La compagine ospite sempre padrona del campo, ricordiamo che aveva trovato il raddoppio cancellato dal VAR. Termina la prima frazione di gioco, decide al momento una rete siglata da El Shahat. (agg. Umberto Tessier)

OLUNGA PERICOLOSO

Inizia il match tra Al Duhail e Al Ahly, quarti di finale di Coppa del Mondo per Club. Edmilson Junior ci prova da fuori area ma non trova la porta, primo squillo della gara. Primi dieci minuti di gara senza grandi emozioni. Ali Maaloul pesca Bwalya che fallisce di testa. Bel tiro di Olunga, respinge il portiere avversario. Dudu serve molto bene Olunga che per poco non trova la rete del vantaggio. Siamo intanto giunti alla prima metà della prima frazione e il match non si sblocca. Meglio i padroni di casa fino ad ora per un match sostanzialmente molto equilibrato. (agg. Umberto Tessier)

SI COMINCIA!

Siamo al via di Al Duhail Al Ahly: la squadra egiziana ha vinto l’ultima edizione della Champions League della CAF, vale a dire la federazione africana, una competizione davvero lunga che si è finalmente conclusa con la finale secca che ha messo di fronte due formazioni dello stesso Paese. Il glorioso Zamalek ha incrociato le armi con l’Al Ahly di Pitso Mosimane, che ha avuto la meglio: si giocava al Cairo, dunque una sorta di festa per il popolo e la federazione dell’Egitto, e la partita è terminata 2-1. Al gol di Amr El-Soleya dopo soli 5 minuti è arrivata la risposta dello Zamalak con Mahmoud Shikabala, ma a quattro minuti dal 90’ l’Al Ahly è riuscito a portare a casa il trofeo grazie alla rete messa a segno da Mohamed Magdy. Partita tesa, come confermato dalla doppia espulsione in pieno recupero (Mostafa Mohamed da una parte, Hussein El Shahat dall’altra) ma che è valsa la nona Champions League della CAF per la squadra che tra poco sarà in campo per sfidare i padroni di casa nei quarti del Mondiale per Club. Dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà sul terreno di gioco: magari non sarà una partita spettacolare ma lo è certamente il contesto, parola al campo perché la diretta di Al Duhail Al Ahly comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

AL DUHAIL AL AHLY: I PADRONI DI CASA

La diretta di Al Duhail Al Ahly ci presenta la prima partecipazione al Mondiale per Club da parte della squadra qatariota: già vincitrice a tavolino sull’Auckland City, come abbiamo visto, si tratta della squadra che ha vinto l’ultimo campionato nazionale e in questo modo ha guadagnato il diritto a prendere parte a questa kermesse della FIFA. Nel corso degli anni è stata allenata da personaggi illustri: possiamo citare infatti Eric Gerets e Michael Laudrup, ma anche il portoghese Rui Faria, l’algerino Djamel Belmadi che da calciatore era passato da Celta Vigo e Manchester City e, tecnico di oggi, quel Sabri Lamouchi che ha vissuto stagioni importanti nella nostra Serie A, mettendosi particolarmente in luce con la maglia del Parma. Nella rosa compare invece il nordcoreano Han Kwang-Song: classe ’98, quattro anni fa il Cagliari lo ha portato in Italia per poi girarlo in prestito (due volte) al Perugia e infine venderlo alla Juventus, che per sei mesi lo ha fatto giocare in Serie C con la squadra Under 23. Nel gennaio di un anno fa Han si è trasferito in Qatar, una scelta se vogliamo curiosa per un calciatore giovane ma, forse, anche il tentativo di formarsi dal punto di vista del carattere per poi tornare in Europa; a oggi la sua avventura qui non è stata delle migliori, ma il Mondiale per Club potrebbe essere la sua vetrina… (agg. di Claudio Franceschini)

AL DUHAIL AL AHLY: LA SECONDA SFIDA!

Al Duhail Al Ahly, in diretta dall’Education City Stadium di Al Rayyan, in programma giovedì 4 febbraio 2021 alle ore 18.30, sarà una sfida valevole per i quarti di finale del Mondiale per Club. Sfida che promuoverà la finalista che se la vedrà contro i campioni del mondo del Bayern Monaco. Per i qatarioti dell’Al Duhail e gli egiziani dell’Al Ahly una grande chance per vivere un appuntamento di grande prestigio, anche se i tedeschi sono ovviamente superfavoriti per l’accesso in finale. L’Al Duhail prima dell’appuntamento del Mondiale per Club è sceso in campo l’ultima volta il 25 gennaio scorso, travolgendo per 6-0 un altro Al Ahli, quello di Doha, nella “Crown Prince Cup” del Qatar. L’Al Ahly, uno dei club più titolati d’Egitto e di tutta l’Africa, ha pareggiato 0-0 contro il Pyramids nel massimo campionato egiziano, restando a due punti di distanza dalla capolista Zamalek, club al quale l’Al Ahly ha strappato la Champions League africana nella finale tutta egiziana dello scorso 27 novembre.

PROBABILI FORMAZIONI AL DUHAIL AL AHLY

Le probabili formazioni della sfida tra Al Duhail e Al Ahly presso l’Education City Stadium di Al Rayyan. I qatarioti allenati da Sabri Lamouchi scenderanno in campo con un 4-2-3-1 e questo undici titolare: Hassan Mouss; Karami, Al-Rawi, Benatia, Sultan Al-Brake; Luiz, Mohammed; Junior, Alahrak, Dudu; Almoez. Risponderà la formazione egiziana guidata in panchina da Pitso Mosimane con un 4-2-3-1 così disposto dal primo minuto: El Shenawy; Hany, Banoun, Ashraf, Maaloul; El Soulia, Fathi; El Shahat, Magdi Kafsha, Mohamed; Sherif.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito il suo pronostico per Al Duhail Al Ahly: il segno 1 per la vittoria interna permetterebbe infatti di guadagnare una cifra corrispondente a 2.90 volte quanto investito, per contro il segno 2 che regola l’affermazione esterna porta in dote una vincita pari a 2.30 volte quanto messo sul piatto. Abbiamo poi l’eventualità del pareggio, per la quale puntare sul segno X: in questo caso la somma intascata ammonterebbe a 3.35 volte l’importo giocato con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA