DIRETTA/ Arezzo Sambenedettese (risultato finale 2-3) tv: la decide D’Angelo!

- Fabio Belli

Diretta Arezzo Sambenedettese. Streaming video e tv del match valevole per il recupero della decima giornata d’andata del campionato di Serie C nel girone B.

michele bacis arezzo lapresse 640x300
Michele Bacis, ex giocatore dell'Arezzo (LaPresse - archivio)

DIRETTA AREZZO SAMBENEDETTESE (RISULTATO FINALE 2-3): LA DECIDE D’ANGELO!

Alla fine la pressione offensiva della Sambenedettese ha portato al gol della vittoria per i marchigiani. Lo ha siglato al 37′ della ripresa D’Angelo, che si è avventato su una ribattuta di Botta non lasciando scampo a Sala, che era stato insuperabile nel secondo tempo. Botta in contropiede ha sfiorato anche il poker, con un contropiede causato dagli ampi spazi che l’Arezzo ha lasciato dopo aver incassato il gol dello svantaggio. I toscani dopo aver rimontato due volte nel corso del primo tempo non sono stavolta riusciti a trovare le forze per il 3-3 e la Samb si è presa 3 punti d’oro in trasferta. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA AREZZO SAMBENEDETTESE IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Arezzo Sambenedettese sarà trasmessa in chiaro in diretta streaming video via internet sul sito ufficiale di Elevensports e sulle piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram del broadcaster che detiene i diritti del campionato di Serie C in esclusiva, ma li sta divulgando in queste settimane in chiaro per far fronte a un attacco informatico che ha fatto crollare la piattaforma a disposizione degli abbonati.

PRESSIONE MARCHIGIANA

Dopo l’intervallo un cambio nell’Arezzo: fuori Zuppel, dentro Pesenti. Al 3′ subito Samb in avanti con Botta che esalta di nuovo i riflessi di Sala. Benucci chiude bene difensivamente su un’incursione di Masini, la Sambenedettese ha comunque ampiamente in mano il pallino del gioco, l’Arezzo preferisce aspettare e ripartire. Al 14′ cartellino giallo per Arini per un fallo a centrocampo su Botta, quindi al 18′ Maxi Lopez riesce a trovare il guizzo giusto su un pallone vagante, ma Sala si fa trovare pronto. Nocciolini lascia il posto a Maxi Lopez nella Sambenedettese, l’argentino testa subito i riflessi di Sala al 18′. Quindi ancora cambi al 23′: fuori Belloni per Sussi e Bortoletti per Foglia nell’Arezzo, i marchigiani inseriscono Di Pasquale e D’Angelo al posto di Enrici e Lescano. (agg. di Fabio Belli)

LESCANO, POI BORTOLETTI!

Resta ricca di emozioni la sfida tra Arezzo e Sambenedettese. I marchigiani trovano di nuovo il vantaggio, con Lescano al 32′ che calcia di prima intenzione su invito di Masini, ma come già avvenuto in precedenza all’Arezzo bastano 3′ per trovare il pareggio. Rasoterra di Zuppel che diventa un assist per Bortoletti, implacabile sotto rete. Viene ammonito Benucci, poi l’ultima occasione del primo tempo è per la Sambenedettese con Malotti che prova la rasoiata che finisce di pochi centimetri a lato rispetto alla porta difesa da Sala, col primo tempo che si chiude sul 2-2 allo stadio Città di Arezzo. (agg. di Fabio Belli)

BOTTA… E RISPOSTA!

Subito 1-1 nei minuti iniziali del match tra Arezzo e Sambenedettese. A sbloccare il risultato a favore degli ospiti è Botta, che all’11’ sugli sviluppi di un’azione da calcio d’angolo salta secco Zuppel e infila Sala sul secondo palo. L’Arezzo però reagisce immediatamente e pareggia al 14′ grazie a Zuppel, che calcia dalla distanza e sfrutta un errore di Nobile, che si lascia sfuggire il pallone di mano. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. AREZZO (4-3-3): Sala; Luciani, Cherubin, Kodr, Benucci; Arini, Di Paolantonio, Bortoletti; Cutolo, Zuppel, Belloni. A disposizione: Loliva, Gagliardotto, Maleš, Borghini, Soumah, Di Nardo, Foglia, Pesenti, Maggioni, Sussi, Baldan. Allenatore: Andrea Camplone. SAMBENEDETTESE (3-4-3): Nobile; Cristini, D’Ambrosio, Enrici; Masini, Mawuli, Angiulli, Malotti; Lescano, Botta, Nocciolini. A disposizione: Laborda, Fusco, Biondi, Di Pasquale, Occhiato, Chacon, Maxi Lopez, Rocchi, Serafino, Mehmetaj, Lavilla, De Ciancio, D’Angelo, Liporace. Allenatore: Mauro Zironelli. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Sta per cominciare la diretta tra Arezzo e Sambenedettese, attesa sfida valida per il reciterò della 10^ giornata della Serie C: diamo un occhio a qualche dato utile fin qui fissato prima di dare la parola al campo. Partiamo allora dai toscani che avendo disputato solo 10 match (ne hanno ancora due da recuperare dunque), hanno pure messo assieme sei punti con solo un successo (arrivato nel fine settimana) e tre pareggi. Aggiungiamo che i toscani hanno da risolvere al più presto il dato relativo ai gol considerato che sono solo nove le reti segnate e ben 22 quelle subite. Altri numeri sono per la Sambenedettese, anche se questa ha già disputato 12 match: i rossoblu hanno conquistato 18 punti con 4 successi e sei pareggi e pure hanno dalla loro un bilancio reti positivo, fissato sul 13:10. Ora possiamo dare la parola al campo, via! (agg Michela Colombo)

AREZZO SAMBENEDETTESE: I TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo per la diretta della Serie C Arezzo Sambenedettese, pure sarà il caso di approfondire anche lo storico che interessa i due club, alla vigilia di questo recupero per la 10^ giornata di campionato. I dati utili non ci mancano: dal 1974 a oggi infatti le due formazioni si sono sfidate a viso aperto in ben venti occasioni, registrate tra il secondo e il terzo campionato, come pure in Coppa Italia. Il bilancio che ne ricaviamo ci racconta di già cinque vittorie dell’Arezzo e ben otto successi della Sambenedettese, come anche di 7 pareggi, recuperati entro il triplice fischio finale. Aggiungiamo che l’ultimo testa a testa registrato tra i due club non è vicinissimo a noi, visto che risale alla stagione 2007-08 della Serie C: pure ricordiamo che fu sempre pareggio tra andata e ritorno. (agg Michela Colombo)

AREZZO SAMBENEDETTESE: SFIDA EQUILIBRATA!

Arezzo Sambenedettese, in diretta dallo stadio Città di Arezzo in programma mercoledì 2 dicembre 2020 alle ore 15.00, sarà una sfida valevole per il recupero della decima giornata d’andata del campionato di Serie C nel girone B. Toscani alla prova dopo la prima, attesa vittoria in questo campionato. Sabato scorso nella trasferta di Imola l’Arezzo ha sfoderato la sua più convincente prova in questa stagione, uno 0-2 che ha permesso alla squadra di Camplone di abbandonare l’ultimo posto in classifica, ora lasciato al Fano, ricevendo un’iniezione d’entusiasmo indispensabile. Ora sarà fondamentale dare continuità contro una Sambenedettese che rappresenta comunque sempre uno scoglio importante: i marchigiani restano a un punto dalla zona play off ma sono reduci da 5 risultati utili consecutivi, dopo l’ultimo 1-1 contro il Legnago Salus. Manca un guizzo in più per proiettarsi verso l’alta classifica ai rossoblu, che sembrano comunque aver trovato maggiore solidità dopo il cambio in panchina tra Montero e Zironelli.

PROBABILI FORMAZIONI AREZZO SAMBENEDETTESE

Le probabili formazioni di Arezzo Sambenedettese, sfida che andrà in scena presso lo stadio Città di Arezzo. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Andrea Camplone con un 4-3-3: Sala; Luciani, Baldan, Kodr, Benucci; Bortoletti, Di Paolantonio, Arini; Cutolo, Zuppel, Belloni. Gli ospiti guidati in panchina da Mauro Zironelli schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 3-5-2 come modulo di partenza: Nobile, D’Ambrosio, Cristini, Di Pasquale; Lavilla, Mawuli, Angiulli, D’Angelo, Malotti; Maxi Lopez, Botta.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie C tra Arezzo e Sambenedettese queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.75, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 2.95 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 2.65.

© RIPRODUZIONE RISERVATA