Diretta/ Argentina Sudafrica (risultato live 13-46) streaming tv: trionfo sudafricano

- Michela Colombo

Diretta Argentina Sudafrica: info streaming video e tv della partita di rugby, nell’ultimo turno del Rugby Championship 2019.

rudy_paige_sudafrica_rugby_lapresse_2016
Diretta Argentina Sudafrica (LaPresse)

DIRETTA ARGENTINA SUDAFRICA (RISULTATO LIVE 13-46): TRIONFO SUDAFRICANO

Il Sudafrica trionfa nel Rugby Championship 2019, travolgendo a domicilio l’Argentina 13-46 e capitalizzando così la sconfitta della Nuova Zelanda in Australia, che aveva dato semaforo verde per la conquista del trofeo agli Springbocks. L’Argentina ha provato a resistere per un tempo, poi è letteralmente crollata nella ripresa dove solo il Sudafrica ha totalizzato punti. Subito un calcio di punizione di Pollard che va poi a meta al 53′, ancora una meta sudafricana al 64′ con Mapimpi con successiva trasformazione del solito Pollard, con la partita ormai andata. E il sigillo lo mette la meta di Kolbe, trasformata ancora da Pollard, col 13-46 finale che mette il sigillo sul trionfo sudafricano nel Rugby Championship 2019. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta di Argentina Sudafrica, così come tutto il Rugby Championship 2019, sarà trasmessa in diretta tv sulla televisione satellitare e sarà dunque un appuntamento riservato agli abbonati: il canale cui fare riferimento è Sky Sport Arena (204) con la possibilità di seguire questa partita anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

SPRINGBOCKS AVANTI

Nell’ultima sfida del Rugby Championship presso l’Estadio Padre Ernesto Martearena di Salta il Sudafrica è in vantaggio 13-24 contro l’Argentina e sembra dunque avviato verso il trionfo nella competizione, considerando il contemporaneo crollo degli All Blacks in Australia. Il match è iniziato però con l’Argentina a mille, con meta di Cordero dopo 2′ e successiva trasformazione di Sanchez. Rispondono gli Springbocks con una punizione di Pollard e una meta di Mbonambi, ma una nuova punizione trasformata da Sanchez al 17′ riporta avanti i sudamericani. Gli Springbocks si accendono con una doppia punizione di Pollard, al quale risponde un altro piazzato di Sanchez. Nel finale però, dopo un altro calcio di Pollard, il Sudafrica prende il largo con una meta proprio di Pollard, che dopo la successiva trasformazione porta il risultato sul 13-24 per i suoi. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Si accende la diretta di Argentina Sudafrica, ultimo match di questa edizione del Rugby Championship, e tutto è pronto a Salta pure per l’ingresso dei primi giocatore. Come abbiamo evidenziato prima la posta in gioco è alta: gli Springboks sono infatti a un passo dal trionfo in questa edizione della manifestazione dedicata ai big dell’emisfero sud. Va quindi detto che per il Sudafrica questo sarebbe nel caso il primo titolo nell’era del Rugby Championship, ma il quarto se si tiene conto anche dei dati del Tri Nations. Siamo quindi davvero impazienti di dare la parola al campo, leggiamo le formazioni di Argentina Sudafrica e poi si gioca! ARGENTINA: 15 Emiliano Boffelli, 14 Santiago Cordero, 13 Matias Moroni, 12 Jeronimo de la Fuente, 11 Ramiro Moyano, 10 Nicolas Sanchez, 9 Tomas Cubelli, 8 Facundo Isa, 7 Javier Ortega Desio, 6 Pablo Matera, 5 Marcos Kremer, 4 Matias Alemanno, 3 Juan Figallo, 2 Agustin Creevy, 1 Nahuel Tetaz Chaparro. A disposizione: 16 Julian Montoya, 17 Mayco Vivas, 18 Santiago Medrano, 19 Guido Petti, 20 Tomas Lezana, 21 Gonzalo Bertanou, 22 Benjamin Urdapilleta, 23 Joaquin Tuculet. SUDAFRICA: 15 Willie le Roux, 14 Cheslin Kolbe, 13 Lukhanyo Am, 12 Damian de Allende, 11 Makazole Mapimpi, 10 Handré Pollard, 9 Faf de Klerk, 8 Duane Vermeulen (c), 7 Pieter-Steph du Toit, 6 Kwagga Smith, 5 Franco Mostert, 4 Eben Etzebeth, 3 Trevor Nyakane, 2 Bongi Mbonambi, 1 Tendai Mtawarira. A disposizione: 16 Malcolm Marx, 17 Steven Kitshoff, 18 Frans Malherbe, 19 RG Snyman, 20 Francois Louw, 21 Herschel Jantjies, 22 Frans Steyn, 23 Jesse Kriel.

VERSO I MONDIALI DI RUGBY

Come riferito prima, di certo Argentina Sudafrica, oggi in diretta da Salta per il Rugby Championship, saranno tra le nazionali più attese al prossimo appuntamento iridato in Giappone, dal 20 settembre al 2 novembre. Anzi proprio questa manifestazione e di rugby per le big dell’emisfero sud ha rappresentato un’ottimo banco di prova in previsione dei Mondiali, di certo l’appuntamento più caldo del calendario. Vediamo quindi subito quali saranno i prossimi impegni di queste due nazionali. Partendo dall’Argentina va detto che i Pumas sono stati inseriti nel girone C e di fila in questa prima fase troveranno di fronte a sè Inghilterra, Francia, Stati Uniti e Tonga: tutti avversari che potrebbero regalarci qualche sorpresa. Sarà un girone più complicato per il Sudafrica, che nella prima fase del torneo, per strappare il pass per la fase finale, dovrà superare Nuova Zelanda, Italia, Namibia e Canada.

TESTA A TESTA

In attesa di poter dare la parola al campo albiceleste per la diretta di Argentina Sudafrica, ultimo match per la Rugby Championship 2019, ci appare senza dubbio utile andare a curiosare anche nella storia che condividono le due nazionali di rugby. I dati certo non ci mancano: dal 2012 a oggi infatti si contano ben 15 testa a testa registrati in occasione di Mondiali, amichevole e Rugby Championship. Il bilancio complessivo dunque recita di di appena tre successi della nazionale albiceleste di rugby e di ben 11 affermazioni degli Springboks, che tenuto conto pure della classifica del torneo, sono i netti favoriti al successo questa sera. Va quindi aggiunto che risale al edizione precedente del Rugby Championship l’ultimo testa a testa tra Argentina e Sudafrica. Il 25 agosto scorso i Pumas trovarono la vittoria con il risultato di 32-19.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Argentina Sudafrica, diretta dall’arbitro francese Romain Poite, è la partita di rugby in programma oggi sabato 10 agosto al Estadio Padre Ernesto Martearena di Salta, con fischio d’inizio fissato per le ore 21,40. Con la diretta tra Argentina e Sudafrica, si chiude ufficialmente questa edizione del Rugby Championship 2019, dopo appena tre giornate. Come abbiamo già ricordato, quest’anno in via del tutto eccezionale, la manifestazione che riguarda le 4 maggiori nazionali dell’emisfero sud è andata in scena in formato ridotto: non più sei giornate (e match quindi di andata e ritorno), ma appena tre turni prima di consegnare la coppa. Tale misura è stata presa per venir incontro ai tanti impegni delle varie squadre che a fine settembre saranno protagoniste ai Mondiali del Giappone.

DIRETTA ARGENTINA SUDAFRICA: I RISULTATI

Con la diretta tra Argentina e Sudafrica, gli Springbok si giocano il titolo di questa edizione del Rugby Championship. La classifica alla vigilia di questo terzo turno infatti parla davvero chiaro: la compagine di coach Erasmus infatti è in vetta alla classifica con ben 7 punti, ottenuti con il successo all’esordio con l’Australia (per 35-17) e oggi rischia davvero di ottenere l’ennesimo titolo (sempre che la Nuova Zelanda, appena sotto non gli combini uno scherzetto nel match contro l’Australia). Non pare invece avere altri obiettivi la compagine albiceleste che quello di fare bene di fronte al pubblico di casa, in uno degli ultimi match prima della manifestazione iridata. I Pumas infatti sanno bene di non poter può riscattare l’ultimo gradino della classifica: il KO con Nuova Zelanda per 16-20 e la sconfitta con l’Australia col risultato di 16-10, vista la nuova formula del torneo, sono ormai irrecuperabili. Per non questo nn sarà un match ricco di emozioni: parola al campo!



© RIPRODUZIONE RISERVATA