DIRETTA/ Ascoli Empoli (risultato finale 1-0): tre punti fondamentali per il Picchio

- Fabio Belli

Diretta Ascoli Empoli. Streaming video DAZN, quote e risultato live del match valevole per la trentaquattresima giornata del campionato di Serie B.

Nikola Ninkovic Ascoli lapresse 2020
Video Pisa Ascoli - Nikola Ninkovic, trequartista serbo dell'Ascoli (Foto LaPresse)

DIRETTA ASCOLI EMPOLI (RISULTATO FINALE 1-0): TRE PUNTI FONDAMENTALI PER IL PICCHIO

Vittoria di fondamentale importanza per l’Ascoli che batte l’Empoli per 1 a 0 e compie un bel balzo avanti in classifica, scavalcando Perugia, Venezia e Pescara in un colpo solo. Brutto scivolone per i toscani che rimangono comunque in zona play-off grazie all’Entella che riacciuffa il Pisa al 94’. Finale rocambolesco al Del Duca con i padroni di casa che sfiorano il raddoppio al 73’ con Ranieri che vanifica la splendida giocata di Ninkovic, anche gli ospiti si disperano per un paio di occasioni gettate al vento nel giro di tre minuti. Moreo si fa murare da Gravillon che in scivolata salva il risultato, mentre Mancuso recupera il pallone approfittando del clamoroso liscio di Valentini ma poi non riesce a finalizzare l’azione tirando una ciabattata a tu per tu con Leali. Nel recupero l’assedio empolese non porta frutti e i marchigiani strappano i tre punti. {agg. di Stefano Belli}

GARA ANCORA APERTISSIMA

Quando mancano venti minuti al novantesimo resiste il vantaggio dell’Ascoli sull’Empoli con i marchigiani che conducono sempre per 1 a 0. A inizio ripresa i toscani si fanno vedere nuovamente dalle parti di Leali che al 52’ deve intervenire per bloccare la conclusione di Sierralta, anche se l’azione è viziata dal fuorigioco del difensore cileno che rende tutto inutile. Al 60’ la squadra di Dionigi sfiora il raddoppio con Scamacca che prende l’ascensore e impatta il pallone di testa, parata decisiva di Brignoli che blocca il pallone praticamente sulla linea di porta anche se l’arbitro fischia fallo in attacco. Al 70’ ci prova Brlek che trova la deviazione di Romagnoli che mette fuori causa l’ex-portiere del Benevento, fortunatamente per gli azzurri di Marino la palla esce in calcio d’angolo. {agg. di Stefano Belli}

LEALI E VALENTINI SALVANO IL RISULTATO

Ascoli ed Empoli vanno al riposo sul punteggio di 1 a 0 in favore degli uomini di Dionigi, che hanno saputo resistere all’assedio dei toscani che dopo il gol di Eramo hanno letteralmente invaso la trequarti avversaria nel tentativo di pareggiare al più presto i conti. I marchigiani si sono chiusi a riccio per arginare le avanzate della formazione allenata da Marino che alla mezz’ora si rende pericolosa su palla inattiva. Leali compie un miracolo sulla punizione di Balkovec, con la porta sguarnita prova ad approfittarne Ranieri che trova il salvataggio sulla linea di Valentini che esulta come se avesse segnato. Al 38’ Brignoli viene nuovamente chiamato al dovere per respingere la conclusione di Brlek, il centrocampista croato poteva fare meglio nella circostanza. Al 40’ si distende nuovamente l’Empoli con Mancuso che trova la saracinesca abbassata. {agg. di Stefano Belli}

ERAMO BATTE BRIGNOLI!

L’arbitro Ros ha dato il via alle ostilità tra Ascoli ed Empoli che si affrontano nella 34^ giornata di Serie B, a metà del primo tempo il punteggio vede la compagine marchigiana in vantaggio per 1 a 0. Gli uomini di Dionigi battono subito un calcio d’angolo, dalla bandierina Ninkovic va direttamente in porta con il pallone che scuote l’esterno della rete. Nonostante l’atteggiamento garibaldino la squadra di Marino impiega 14 minuti a creare il primo pericolo dalle parti di Leali con Romagnoli che colpisce di testa il pallone sul tiro dalla abndierina di Balkovec. Sul ribaltamento di fronte successivo Scamacca si coordina alla perfezione ma sbaglia l’esecuzione del tiro e non riesce nemmeno a impegnare Brignoli. Al 20’ la partita si sblocca grazie al gran gol di Eramo che al volo gonfia la rete e porta in vantaggio il Picchio, toscani che a questo punto devono assolutamente reagire. {agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Ascoli Empoli non sarà disponibile: il campionato di Serie B è esclusiva, già dalla scorsa stagione, della piattaforma DAZN e dunque saranno solo gli abbonati a questo servizio che potranno assistere alle immagini della partita. Dovranno attivare la diretta streaming video su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone o eventualmente installare l’applicazione su una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

SI COMINCIA!

La diretta di Ascoli Empoli ci porta a considerare le statistiche riguardanti le due squadre per presentare questo incontro valido per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B. Andando a sbirciare i dati statistici della sfida, i bianconeri si presentano a questo incontro al sedicesimo posto in classifica, mentre i toscani occupano il settimo piazzamento. La squadra marchigiana fino ad ora ha messo a segno quarantatré gol e ne ha subiti cinquanta. La formazione empolese dal canto suo ha siglato trentotto gol e ne ha presi trentasei. Per quanto riguarda le vittorie, i pareggi e le sconfitte, i padroni di casa hanno vinto undici volte, pareggiato sei partite e perso sedici incontri. La squadra ospite, invece, ha vinto dodici partite, pareggiate sempre dodici e perse nove. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

IL PROTAGONISTA ATTESO

Protagonista annunciato nella diretta di Ascoli Empoli, non può che essere il bianconero Nikola Ninkovic, colonna portante dello spogliatoio di Mister Dionigi e certo prima scelta anche per la sfida della 34^ giornata. Fissando dunque la nostra attenzione sull’esterno destro serbo, ecco che ricordiamo che Ninkovic veste la maglia dei piceni dall’estate del 2018, ma pure in passato ha indossato i colori dell’Empoli, per la precisione nella stagione 2017-18 (in prestito dal Genoa). Ma oltre ad essere ex del match, ecco che Ninkovic è protagonista annunciato della sfida, anche per gli ottimi numeri che ha messo in campo finora e che lo rendono una delle armi preferite di Dionigi. In questa stagione della cadetteria il serbo ha messo da parte 26 presenze e 1744 minuti di gioco, firmando anche otto assist vincenti e sette reti. Di queste poi l’ultima è ben recente: Ninkovic è infatti fresco di gol, segnato nel precedente turno contro la Salernitana. (Agg Michela Colombo)

ARBITRA ROS

Ascoli Empoli, partita valida per la trentaquattresima giornata di campionato di Serie B, sarà una sfida diretta dal fischietto di Ros: con lui allo stadio Del Duca vedremo all’opera pure gli assistenti Schirru e Grossi, col quarto uomo Natilla. Volendo ora conoscere meglio il primo direttore di gara, ecco che il signor Ros, nella stagione calcistica in corso ha messo da parte ben 15 direzioni di cui 13 sono occorse per il campionato cadetto, 1 invece in Coppa Italia ed 1 nella massima serie nazionale. In queste competizioni ha dunque distribuito 77 cartellini gialli, 5 cartellini rossi e 4 calci di rigore. Possiamo poi ricordare le ultime tre direzioni del signor Ros, che ha arbitrato Cremonese Empoli, Crotone Chievo Verona e Livorno Venezia. Si tratta dunque della seconda volta che Ros si trova ad arbitrare, in questa stagione, sia l’Ascoli che l’Empoli. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Ascoli Empoli, diretta dall’arbitro Ros, lunedì 13 luglio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli, sarà una delle sfide in programma nella trentaquattresima giornata del campionato di Serie B. Le due formazioni arrivano all’appuntamento galvanizzate dai rispettivi risultati del venerdì. 7 punti nelle ultime 3 partite disputate dall’Ascoli che dopo il 3-2 rifilato alla Salernitana crede più che mai alla salvezza, anche se i marchigiani sono ancora in zona play out, distanziati però di una sola lunghezza dal Venezia sestultimo. L’Empoli ha cambiato definitivamente passo da quanto Pasquale Marino è arrivato sulla panchina degli azzurri e con l’ultimo 2-0 al Frosinone, grazie a una doppietta messa a segno da Amato Ciciretti, si è guadagnato il settimo posto in classifica. Considerando la qualità tecnica dei toscani, raggiungere i play off potrebbe rendere l’Empoli la vera mina vagante della post season: sarebbe clamoroso centrare l’immediato ritorno in Serie A dopo una stagione in cui nel girone d’andata gli azzurri sono stati pericolosamente vicini alla zona retrocessione.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI EMPOLI

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo nel match tra Ascoli ed Empoli, in programma lunedì 13 luglio 2020 presso lo stadio Cino e Lillo Del Duca di Ascoli. I marchigiani padroni di casa, guidati in panchina da mister Dionigi, dovrebbero scegliere un 3-4-2-1 come modulo di partenza e questo undici titolare schierato in campo: Leali; Ferigra, Brosco, Ranieri; Padoin, Petrucci, Cavion, Sernicola; Morosini, Ninkovic; Scamacca. L’Empoli allenato da Pasquale Marino dovrebbe rispondere schierato dal 1′ con un 4-3-3: Brignoli; Fiamozzi, Maietta, Sierralta, Balkovec; Frattesi, Ricci, Henderson; Bajrami, Mancuso, Ciciretti.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo alle quote offerte dall’agenzia Snai per il pronostico su Ascoli Empoli. C’è equilibrio dal momento che il segno 1 è quotato a 2,90, mentre poi si sale a quota 3,05 in caso di pareggio (segno X) e la vittoria esterna dell’Empoli (segno 2) varrebbe 2,60 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA