DIRETTA/ Ascoli Perugia (risultato finale 1-4): bianconeri contro Trapani o Brescia

- Fabio Belli

Diretta Ascoli Perugia: risultato finale 1-4, Rosi, Murano, Dragomir e Longhi liquidano i bianconeri. Ora nel prossimo turno una tra Trapani e Brescia.

Ascoli
Diretta Ascoli Lecce (Foto LaPresse)

DIRETTA ASCOLI PERUGIA (RISULTATO FINALE 1-4): VITTORIA TRAVOLGENTE

Termina qui la diretta di Ascoli Perugia col risultato finale di 01-4. Gli umbri dunque passano al turno successivo di Coppa Italia, dove incontreranno la vincente della sfida Trapani Brescia che si disputerà stasera. La gara è stata aperta nel primo tempo da una rete di Rosi, con i padroni di casa che sono andati in blackout dopo aver subito il primo gol. Questo è dimostrato da come alla fine della prima frazione di gioco si era già 0-3. A Rosi hanno fatto seguito i gol di Murano e Dragomir. Pronti via nella ripresa la ciliegina sulla torta l’ha messa Lunghi, che si è tolto la grande soddisfazione di segnare ad appena 17 anni un gol in una competizione importante come la Coppa Italia. Nel finale c’è spazio per la rete della bandiera dei padroni di casa Da questo pesante ko casalingo l’Ascoli dovrà trarre conclusioni per cercare di migliorare, certo è che invece il Perugia non si dovrà poggiare sugli allori di una straordinaria vittoria. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI LUNGHI

Siamo sul risultato di 0-4 nella diretta di Ascoli Perugia arrivata alla metà della ripresa. La reazione da parte dei padroni di casa non c’è stata, forse buttati giù anche dalla grande prova dei loro avversari e dal monte da scalare nella seconda frazione di gioco dove partivano già con tre reti di svantaggio. Il gol di Lunghi arriva come una doccia fredda al minuto 47, il classe 2003 si toglie una grandissima soddisfazione dimostrando di ripagare la fiducia che gli ha dato il suo mister. All’ora di gioco possiamo dire che stavolta davvero non ci sono più dubbi, la gara è chiusa col ritmo che è crollato con gli umbri che comandano la gara e gestiscono il pallone in maniera attenta e diligente. Probabile che decidano di fermarsi qui, evitando agli avversario un passivo troppo pesante e umiliante da accettare. (agg. di Matteo Fantozzi)

GARA CHIUSA?

Termina qui il primo tempo della diretta di Ascoli Perugia col risultato di 0-3 e il discorso qualificazione praticamente chiuso. Dopo la rete di Rosi che aveva aperto la partita i padroni di casa sono andati in difficoltà, subendo il gioco di un avversario oggi troppo più forte da contrastare. Al 25esimo arriva la rete del raddoppio di Murano che da lontano calcia con violenza supera il portiere avversario, un gol veramente bello. Al 42esimo punisce anche Dragomir che supera Sarr da pochi passi, come sempre l’attaccante si dimostra spietato sotto rete. Vedremo quali saranno le contromosse dei bianconeri che ora devono provare il tutto per tutto per rientrare in una gara che si può considerare parzialmente chiusa. Certo il calcio ci ha abituato sempre a grandi sorprese, ma in questo match servirebbe davvero un miracolo per permettere all’Ascoli di andare avanti. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA SBLOCCA ROSI

La diretta di Ascoli Perugia è stata sbloccata dopo 12 minuti, siamo infatti sul risultato di 0-1. Andiamo però con ordine, partendo dalle formazioni ufficiali del match: ASCOLI: Sarr, Cavion, Corbo, Donis, Eramo, Ghazoini, Malle, Matos, Sarzi, Sini, Vellios. A disposizione: Avlonitis, Bajic, Cangiano, Chirico, Costa Pinto, Leali, Lico, Padoin, Petrucci, Pucino, Saric, Semeraro. PERUGIA: Fulignati, Angella, Burrai, Dragomir, Kouan, Lunghi, Melchiorri, Murano, Negro, Righetti, Rosi. A disposizione: Baiocco, Bianchimano, Cancellotti, Crialese, Elia, Falzerano, Moscati, Sgarbi, Sounas, Tozzuolo. A segnare la rete che apre la partita è stato Aleandro Rosi. Questi è stato bravissimo a inserirsi e a colpire di testa con grandissima precisione, superando il portiere avversario. La gara era stata però fino a quel momento abbastanza piatta con le due compagini che hanno giocato la palla rapidamente senza però creare grandi occasioni. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA

Si accende la diretta di Ascoli Perugia, big match per il secondo turno della Coppa Italia cui dunque daremo l parola solo tra pochi istanti. Pure vale la pena prima di ricordare come i due club approdano a questo scontro diretto, considerato che nessuno dei due club ha brillato poi in questo avvio di stagione 2020-21. I Piceni, protagonisti in Serie B hanno ottenuto solo il pareggio contro l’appena retrocessa dalla Serie A Brescia e con tutta probabilità faranno pure molta fatica oggi, considerata la mancata condizione dei giocatori. Anche i grifoni non hanno sorpreso al debutto: come ha detto anche Caserta poco sotto, al debutto in Serie C, la squadra umbra ha faticato contro il Fano, lamentando un ritardo di preparazione. Chissà dunque che cosa succederà oggi: parola al campo! (agg Michela Colombo)

DIRETTA ASCOLI PERUGIA IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA DI COPPA ITALIA

La diretta tv di Ascoli Perugia non sarà disponibile sui canali in chiaro o sul satellite, né ci sarà la possibilità di seguire l’incontro in diretta streaming video via internet. Si potrà però seguire l’incontro con aggiornamenti in tempo reale sui siti ufficiali e sui profili social, come quelli su Facebook e su Twitter, dei due rispettivi club.

LE DICHIARAZIONI

Manca sempre meno al fischio d’inizio della diretta di Ascoli Perugia, big match per il 2^ turno di Coppa Italia, che solo pochi giorni fa è stato presentato con queste parole anche da Mister Caserta. L’allenatore dei grifoni, nel post match di Serie C col Fano, ha dichiarato: “C’era la paura di provare le giocate. Contro il Perugia metteranno tutti qualcosa in più ma sono molto contento della reazione del secondo tempo. Questa è la serie C, il pericolo è sempre dietro l’angolo. Siamo partiti in ritardo e c’è da lavorare sodo, ma nella ripresa la squadra ha dimostrato di essere viva e ha lottato per rimettersi in pista”. Caserta ha poi aggiunto: “Sono un allenatore giovane e stare in una piazza come Perugia, al di là della categoria, mi dà grandi stimoli. So che i tifosi pretendono tantissimo com’è giusto che sia. Lavoriamo per riportare l’entusiasmo che in questo momento, anche naturalmente, manca. Ora bisogna pensare alla gara di Coppa Italia che è importante per noi”. (agg Michela Colombo)

TESTA A TESTA

Poche ore prima di dare la parola al campo per la diretta di Ascoli Perugia: vediamo dunque che cosa ci riserva anche lo storico per questo big match del secondo turno della Coppa Italia. I dati utili in tal senso davvero non ci mancano: dal 1972 a oggi infatti si contano tra le due formazioni ben 33 precedenti ufficiali, questi occorsi tra terzo e secondo campionato nazionale, come anche in Coppa Italia. Il bilancio che ne consegue per pensa a favore degli umbri a cui sono andate in tutto 13 vittorie: sono solo 8 i successi dei piceni e 12 i pareggi realizzati entro il triplice fischio finale. Possiamo anche aggiungere che l’ultimo testa a testa tra Ascoli e Perugia è ben recente, visto che risale solo alla precedente stagione del campionato cadetto. Qui allora ben ricordiamo il pari per 1-1 nel turno di andata, come il successo degli umbri in trasferta al ritorno, col risultato di 1-0. (agg Michela Colombo)

DIRETTA ASCOLI PERUGIA: GRIFONI A CACCIA DELLA RIVINCITA

Ascoli Perugia viene diretta dal signor Massimi e si disputerà alle 17.00 di mercoledì 30 settembre per il secondo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia 2020-2021. Buon esordio per i marchigiani nel nuovo campionato di Serie B con un pari in casa dell’ambizioso Brescia. Cavion ha realizzato il gol più veloce della prima giornata andando a segno già al primo minuto, ma l’Ascoli ha poi subito il pari di Donnarumma, anche se ha giocato poi in superiorità numerica buona parte della ripresa per l’espulsione di Papetti, pur non riuscendo a trovare di nuovo la via del gol. Partenza sicuramente più convincente di quella del Perugia che all’esordio nel campionato di Serie C, dove parte tra le favorite del girone B, si è fatto mettere in crisi dal Fano che con una doppietta di Maniero ha chiuso avanti 0-2 il primo tempo al Renato Curi. Le reti di Kouan e Melchiorri hanno evitato la sconfitta ma hanno fatto capire ai Grifoni quando sarà dura la stagione dopo la discesa di categoria.

PROBABILI FORMAZIONI ASCOLI PERUGIA

Le probabili formazioni di Ascoli Perugia, sfida in programma allo stadio Cino e Lillo Del Duca e valevole per il secondo turno ad eliminazione diretta di Coppa Italia. L’Ascoli sarà schierato dal tecnico Valerio Bertotto con un 4-3-3: Leali; Pucino, Avlonitis, Corbo, Padoin; Eramo, Buchel, Saric; Chiricò, Vellios, Mallè. 4-3-3 per il Perugia di Fabio Caserta con questo undici titolare schierato dal 1′: Fulignati; Rosi, Angella, Sgarbi, Crialese; Kouan, Burrai, Dragomir; Falzerano, Murano, Melchiorri.

QUOTE E PRONOSTICO

L’agenzia Snai ha fornito le quote per un pronostico su Ascoli Perugia, che andiamo a presentare nel dettaglio: il segno 1 che identifica la vittoria dei padroni di casa ha un valore di 1,75 volte quanto messo sul piatto, di contro il successo degli ospiti – regolato dal segno 2 – vi farebbe guadagnare una cifra corrispondente a 4,50 volte la puntata mentre con il pareggio, per il quale dovrete puntare sul segno X, la vincita ammonterebbe a 3,50 volte la vostra giocata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA