Diretta/ Atalanta Bologna (risultato finale 0-0): felsinei, punto prezioso

- Claudio Franceschini

Diretta Atalanta Bologna streaming video DAZN: punto prezioso per il felsinei che bloccano sul pari a reti bianche i bergamaschi al Gewiss Stadium.

Atalanta
Atalanta (da Twitter @Atalanta_BC)

DIRETTA ATALANTA BOLOGNA (RISULTATO FINALE 0-0): FELSINEI, PUNTO PREZIOSO

6′ di recupero non sono bastati all’Atalanta per piegare le resistenze del Bologna, finsice 0-0 al Geiwss Stadium con i bergamaschi che hanno tentato gli ultimi assalti con Lammers e con una conclusione dalla distanza di Pessina, ma senza fortuna. Punto che soddisfa sicuramente più i felsinei, mentre l’Atalanta al contrario del match col Torino non ha trovato stavolta il gol in extremis, palesando difficoltà offensive da risolvere, considerando anche l’importante assenza di Zapata. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA ATALANTA BOLOGNA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Atalanta Bologna sarà disponibile solo su DAZN: quest’anno la programmazione della Serie A è invertita rispetto alle passate stagioni, dunque questa piattaforma avrà l’esclusiva delle partite del campionato mentre Sky ne fornirà tre per ogni giornata. Questa non è compresa nel pacchetto del 2° turno, dunque appuntamento solo per i clienti DAZN con visione in diretta streaming video, utilizzando PC, tablet e smartphone o in alternativa una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

PRESSIONE BERGAMASCA

La partita rimane ruvida e nel giro di 8′ nel primo tempo arrivano due ammonizioni: al 4′ cartellino giallo per Sansone per un fallo su Malinovskyi, quindi sanzionato Arnautovic per proteste. Doppio affondo di Muriel che conclude prima sull’esterno della rete e poi si fa anticipare da Medel, quindi al 13′ Gosens riceve un buon pallone dalla destra ma da posizione invitante non riesce a inquadrare la porta. Al 14′ Kingsley lascia il posto a Vignato nel Bologna, quindi viene ammonito Svanberg tra i felsinei. Cambio anche per l’Atalanta: entra Pessina per Malinovsky, mentre al 20′ c’è un bel salvataggio di Hickey su Maehle, subito dopo viene deviata in angolo una conclusione al volo di Pessina, con i bergamaschi che provano ad aumentare la pressione offensiva. (agg. di Fabio Belli)

MURIEL SULLA BARRIERA

I ritmi non sono elevatissimi ma al 29′ l’Atalanta ha una buona chance: gran botta di Gosens e respinta d’istinto di Skorupski, Hickey anticipa provvidenzialmente per il Bologna Ilicic sulla ribattuta. Al 35′ qualche scintilla tra Medel e Gosens, il cileno dei rossoblu viene ammonito e il tedesco lo segue nell’elenco dei cattivi poco dopo. Il primo tempo si chiude comunque senza grandi emozioni, 4′ di recupero per le tante interruzioni ma c’è da segnalare solo un’altra punizione per i bergamaschi, che Muriel però manda direttamente sulla bandiera: si va così al riposo a reti bianche al Gewiss Stadium. (agg. di Fabio Belli)

ILICIC PERICOLOSO

Bologna subito pericoloso, dopo 4′ su un cross di Sansone prima Arnautovic manca il colpo di testa vincente, poi Orsolini sbaglia la girata. Risponde l’Atalanta con una conclusione acrobatica di Muriel che manca di poco il bersaglio. Al 10′ bello scambio tra Malinovskyi e Ilicic e la conclusione dello sloveno fa la barba al palo, poi doppio corner per il Bologna con un altro tentativo di testa di Arnautovic che non va a segno. Al 19′ Dominguez atterra Malinovsky, interessante punizione dalla trequarti che viene battuta dallo stesso Malinovsky ma si infrange sulla barriera. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Atalanta Bologna sta per cominciare: per Gian Piero Gasperini si è ripetuto quanto accaduto un anno fa, ovvero l’esordio in Serie A con vittoria sul campo del Torino. Va ricordato che le regole impedirebbero la replica della prima giornata un anno dietro l’altro, e infatti nel 2020 Torino Atalanta era fissata al secondo turno; la Dea però aveva raggiunto la semifinale di Champions League e, di conseguenza, aveva goduto di un riposo extra come altre squadre, recuperando poi la prima giornata reale (4-1 sul campo della Lazio). Da quando Gasperini allena l’Atalanta – 2016 – la sua squadra ha perso due volte alla prima giornata, e sempre in casa: alla prima di sempre con gli orobici era caduta per 4-3 contro la Lazio, mentre l’anno seguente a beffare il tecnico piemontese era stata la Roma, grazie a una punizione di Aleksandar Kolarov.

Sono poi arrivate quattro vittorie consecutive (Frosinone, Spal e, appunto, due volte il Torino) mentre del Bologna va detto che, considerando anche il primo turno di Coppa Italia, i felsinei hanno già incassato 7 gol in due partite. Vedremo cosa succederà oggi: possiamo metterci subito comodi e lasciare che a parlare sia il campo, ecco le formazioni ufficiali di Atalanta Bologna che finalmente comincia! ATALANTA: Musso, Toloi, Palomino, Djimsiti, Mæhle, Pašalić, Freuler, Gosens, Malinovskyi, Iličić, Muriel. A disposizione: Rossi, Sportiello, Lammers, Pezzella, Delprato, Demiral, Pessina, Scalvini, Miranchuk, Lovato, Zappacosta, Piccoli. Allenatore: Gian Piero Gasperini. BOLOGNA: Skorupski, De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey, Kingsley, Dominguez, Orsolini, Svanbeg, Sansone, Arnautovic. A disposizione: Bardi, Binks, Soumaoro, Skov Olsen, Tomiyasu, Mbaye, Santander, Van Hooijdonk, Vignato, Amey, Cangiano, Barrow. Allenatore: Sinisa Mihajlovic. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ATALANTA BOLOGNA: TESTA A TESTA

Mentre aspettiamo la diretta di Atalanta Bologna, proviamo a dire qualcosa in più sulla storia di questa partita valida per la seconda giornata di Serie A. Innanzitutto, dobbiamo ricordare che l’ultimo precedente a Bergamo, che risale ad appena pochi mesi fa (domenica 25 aprile 2021), vide una nettissima vittoria casalinga per 5-0 da parte dell’Atalanta, una macchia che il Bologna proverà a cancellare questa sera.

Più in generale, però, i numeri recenti ci ricordano che in questi ultimi anni l’Atalanta è ormai una big, mentre il Bologna non se la passa tanto bene: gli ultimi dieci confronti, che di fatto sono tutti quelli disputati da quando Gian Piero Gasperini siede sulla panchina dell’Atalanta, annoverano otto successi della Dea orobica a fronte di un pareggio e una vittoria del Bologna, che dunque ha raccolto pochissimo contro i nerazzurri e sempre in casa. Le cinque partite giocate a Bergamo nell’era Gasp tra i lombardi e gli emiliani sono infatti terminati con altrettanti successi dell’Atalanta: oggi la tradizione si confermerà o avremo sorprese? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Atalanta Bologna sarà una partita diretta dall’arbitro Daniele Orsato della sezione Aia di Schio in questa seconda giornata del nuovo campionato di Serie A. La squadra arbitrale per Atalanta Bologna sarà poi completata al Gewiss Stadium di Bergamo dai due guardalinee Vecchi e Margani, dal quarto uomo Santoro, dall’addetto Var Chiffi e dall’assistente Avar Passeri. Adesso però torniamo a parlare del primo arbitro e lo presentiamo più nel dettaglio.

Il signor Daniele Orsato in realtà è naturalmente un fischietto che non ha bisogno di molte presentazioni, possiamo comunque ricordare che è nato il 23 novembre 1975 a Montecchio Maggiore e che è arbitro fin dal 1993. Nella sua lunghissima carriera, si contano già 245 presenze in Serie A per Daniele Orsato, con un bilancio disciplinare che ci parla di 1291 cartellini gialli, 59 espulsioni suddivise fra 36 somme di ammonizioni e 23 rossi diretti, infine sono curiosamente 59 anche i calci di rigore assegnati in Serie A dal signor Daniele Orsato. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ATALANTA BOLOGNA: BELLA SFIDA PER GASPERINI

Atalanta Bologna si gioca in diretta al Gewiss Stadium, sabato 28 agosto alle ore 18:30. La partita è valida per la seconda giornata di Serie A 2021-2022: troviamo in campo due squadre il cui esordio è stato positivo, anche se le due vittorie sono state sofferte. La Dea infatti ha trovato solo all’ultimo il gol decisivo per battere il Torino, dimostrando di avere ancora un po’ di ruggine e di dover carburare per tornare a essere quella macchina che, al netto delle dichiarazioni di Gian Piero Gasperini, potrebbe realmente entrare in corsa anche per lo scudetto.

Il Bologna invece si è trovato sotto due volte contro la Salernitana, in casa: ha chiuso in 9 ma comunque vinto, evitando un’altra beffa interna dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia. Una partita che tende dalla parte degli orobici, ma a rispondere sarà il campo: mentre aspettiamo la diretta di Atalanta Bologna, proviamo a fare chiarezza su quelle che potrebbero essere le scelte da parte dei due allenatori, leggendo insieme le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA BOLOGNA

Gasperini deve ancora fare i conti con le indisponibilità di Hateboer e Duvan Zapata: in Atalanta Bologna saranno ancora Maehle e Gosens le due frecce esterne, che affiancheranno un centrocampo nel quale Pessina prende il posto dello squalificato De Roon affiancando Freuler. In difesa, davanti a Musso, agiscono Toloi, Demiral e Djimsiti che sembrano essere favoriti; Ilicic si gioca il posto con Pasalic sulla trequarti, probabili conferme (anche perchè le alternative al momento non sono troppe) per Malinovskyi e Muriel a completare l’assetto offensivo.

Sinisa Mihajlovic ha appunto Schouten e Soriano squalificati: nel 4-2-3-1 del Bologna dovrebbe dunque esserci posto per Svanberg in mezzo al campo (con Nicolas Dominguez a fungere da secondo mediano) e Nicola Sansone sulla trequarti. Lui o Barrow (grande ex) a sinistra, l’altro al centro; Orsolini, altro ex della partita, partirà invece dalla destra mentre Arnautovic dovrebbe avere la maglia da titolare come centravanti. La difesa dovrebbe essere invariata: aspettando il rientro di Dijks, Hickey fa il terzino sinistro con De Silvestri – doppietta all’esordio – a destra, Soumaoro e Bonifazi giocano davanti a Skorupski.

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote per un pronostico su Atalanta Bologna sono disponibili anche dall’agenzia Snai: secondo questo bookmaker il segno 1 per la vittoria dei padroni di casa vale 1,30 volte quanto messo sul piatto, l’eventualità del pareggio (regolata ovviamente dal segno X) vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 5,75 volte l’importo investito mentre con il segno 2, sul quale puntare per il successo degli ospiti, la vostra vincita ammonterebbe ad un valore pari a 8,50 volte la giocata.





© RIPRODUZIONE RISERVATA