Diretta/ Atalanta Fiorentina (risultato finale 2-2): impresa della Dea!

- Fabio Belli

Diretta Atalanta Fiorentina streaming video e tv: risultato finale 2-2, la viola va in doppio vantaggio ma negli ultimi minuti la Dea compie una vera e propria impresa.

serie a
Atalanta (Foto LaPresse)

DIRETTA ATALANTA FIORENTINA (RISULTATO FINALE 2-2): IMPRESA DELLA DEA

La diretta di Atalanta Fiorentina termina qui, con il clamoroso risultato finale di 2-2. I padroni di casa erano andati sotto di due reti e negli ultimi minuti sono riusciti a trovare prima il gol della speranza e poi l’insperato pari. Splendido è stato il gol di Josip Ilicic che servito in area piccola da Gomez l’ha stoppata e in un fazzoletto ha regalato energie a una squadra che sembrava già al tappeto. Il pari lo aveva siglato Pasalic, con una rete però arrivata grazie a un fallo di mano dello stesso sloveno. La rete annullata al var non faceva ben sperare i padroni di casa che hanno trovato le forze sull’ultima azione della partita quando anche Gollini era salito per approfittare di un calcio d’angolo. Il tiro violento da fuori di Castagne premiava così la squadra di Gasperini, rinviando la gioia dei viola per la prima vittoria stagionale. (agg. di Matteo Fantozzi)

MAGIA DI RIBERY!

La diretta di Atalanta Fiorentina volge alla fine e il risultato è di 0-2. Una magia di Frank Ribery sembra aver messo definitivamente ko la Dea che aveva inserito due giocatori offensivi per provare a trovare il pareggio. La squadra di Gasperini aveva chiuso la viola nella sua area di rigore per subire gol su contropiede. Una rete che merita di essere raccontata anche perché protagonista è stato Ribery con una vera e propria magia, un colpo in scivolata di sinistro su un lancio perfetto di Federico Chiesa. L’ex Bayern Monaco ha addirittura migliorato la grande prestazione con la Juventus, mettendo a tacere tutti quelli che lo consideravano ormai un calciatore giunto alla fine della sua carriera. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA DEA CAMBIA MODULO

È iniziata la ripresa della diretta di Atalanta Fiorentina con il risultato che è ancora di 0-1. Tra i nerazzurri stanno per entrare Ilicic e Gomez al posto di Muriel e Masiello, si passa dal 3-5-2 al 4-3-3 o 4-3-1-2 con più possibilità di giocare la palla in avanti. In questi primi dieci minuti di ripresa la squadra di casa ha comunque già preso in mano le redini della partita, dimostrando di aver voglia di rimediare a un risultato decisamente negativo visto che sta maturando con l’ultima in classifica tra le mura amiche dell’Atleti Azzurri d’Italia. Dopo il brutto ko contro la Dinamo Zagabria ci si aspettava una gara diversa da parte dell’Atalanta, ma c’è da dire che la viola nella ripresa si sta schiacciando troppo in basso e così rischia davvero di prendere gol. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI CHIESA

Siamo arrivati all’intervallo della diretta di Atalanta Fiorentina e il risultato è di 0-1. La partita è stata sbloccata da un gol di Federico Chiesa al minuto 24, autore di una grandissima giocata. La viola è riuscita a sbloccare una partita dominata fino a questo momento ma nella quale non c’erano state grandissime emozioni. Abbiamo vissuto un primo tempo di grande intensità tra due compagini che hanno alternato cose buone a cose che lo sono meno. La partita è ancora lunga e ci sono diversi calciatori in panchina che potrebbero entrare nella ripresa e fare la differenza. Vedremo quali saranno le scelte di Gian Piero Gasperini e Vincenzo Montella. (agg. di Matteo Fantozzi)

LA VIOLA FA LA PARTITA

La diretta di Atalanta Fiorentina ci porta alla metà del primo tempo col risultato che è ancora bloccato sullo 0-0. La viola sta facendo la partita, cercando di dare continuità alla buona prestazione di sabato scorso contro la Juventus. Pronti via la prima occasione è però per la Dea con Pezzella che viene ammonito per un fallo al limite dell’area, la punizione che ne consegue non è il massimo. La squadra ospite prende campo e domina in mezzo con un Castrovilli ancora sugli scudi. Non arrivano grandi occasioni, anzi la seconda palla gol del match è ancora per i padroni di casa. Luis Muriel si libera bene in area di rigore, ma il tiro è debole e Dragowski blocca senza grandi problemi. Staremo a vedere come andrà una partita che le due squadre stanno giocando ad altissima intensità. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Pochi minuti al fischio d’inizio della diretta di Atalanta Fiorentina, prevista per la 4^ giornata di Serie A: in attesa che le formazioni ufficiali del match facciano il loro ingresso in campo, diamo un occhio a qualche numero interessante. Partendo dalla Dea, di ritorno dall’esordio in Champions league, ecco che la squadra di Gasperini, pur peccando col torino, ha fatto bene in questo avvio di stagione, con i successi ottenuti su Spal e Genoa. I nerazzurri poi si sono rivelati efficaci in attacco con 7 reti, ma devono fare attenzione alla difesa, viste le sei reti incassate. Negativo invece il bilancio della Fiorentina, che pure settimana scorsa ha visto la luce riuscendo fermare sul pareggio in Napoli. Da sistemare però i dati sui gol per i viola, considerate le sei reti incassate sulle 4 segnate. Diamo ora la parola al campo, si gioca! ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Djimsiti, Palomino, A. Masiello; Castagne, de Roon, Pasalic, Gosens; Malinovskyi; Muriel, D. Zapata. A disposizione: Rossi, Sportiello, Toloi, Kjaer, Gomez, Freuler, Arana, Hateboer, Ibanez, Ilicic, Barrow. FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Ger. Pezzella, Caceres; Lirola, Castrovilli, Badelj, Pulgar, Dalbert; F. Chiesa, Ribery. A disposizione: Terracciano Ranieri, K. Boateng, Sottil, Cristoforo, Ceccherini, Ghezzal, Venuti, Benassi, Zurkowski, Vlahovic, Terzic. (agg Michela Colombo)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Atalanta Fiorentina, domenica 22 settembre 2019 alle ore 18.00, si potrà seguire in diretta tv esclusiva solo con un abbonamento Sky, che trasmetterà la partita sul canale numero 202 del satellite, ovvero Sky Sport Serie A. Per tutti gli abbonati ci sarà anche la possibilità di vedere la diretta streaming video via internet del match, collegandosi tramite smartphone, tablet o smart tv all’app SkyGo, oppure tramite pc al sito skygo.sky.it.

I TESTA A TESTA

I precedenti di Atalanta Fiorentina ci dicono che, dopo un periodo davvero nero, la Dea è tornata a battere i viola e lo ha fatto nelle ultime due partite giocate a Bergamo. Spicca ovviamente il 2-1 nella semifinale di ritorno di Coppa Italia, dopo il 3-3 del Franchi; pensate che l’Atalanta, prima di questo doppio successo, non batteva la Fiorentina addirittura dall’aprile 2012 (German Denis e Giacomo Bonaventura), dopo di allora aveva clamorosamente perso nove partite consecutive e dieci su 16, un dato chiaramente pessimo che Gian Piero Gasperini spera di aver definitivamente spezzato. Nella serie di successi gigliati c’è chiaramente anche qualche affermazione all’Atleti Azzurri d’Italia: l’ultima è quella del febbraio 2016 con i gol di Mati Fernandez, Cristian Tello e Nikola Kalinic (era la Fiorentina di Paulo Sousa) mentre per la Dea avevano segnato Andrea Conti (poi espulso) e Mauricio Pinilla. Altro dato, anche se oggi siamo a Bergamo: gli orobici non espugnano l’Artemio Franchi dal gennaio 1993, in panchina c’era Marcello Lippi che sfidava Gigi Radice. (agg. di Claudio Franceschini)

ARBITRA ORSATO

Atalanta Fiorentina, diretta dall’esperto giudice di gara Daniele Orsato della sezione Aia di Vicenza, sarà l’interessante posticipo delle ore 18.00 che vedrà i nerazzurri dover giocare ancora una volta in campo neutro una partita casalinga. Sono ben 214 le partite arbitrate nella massima serie dal signor Orsato, per un totale di 1128 cartellini gialli e 54 cartellini rossi comminati dal fischietto veneto, fra i più autorevoli anche a livello internazionale. Ad aiutarlo in questa Atalanta Fiorentina saranno presenti i guardalinee Manganelli e Bottegoni, il quarto uomo Serra ed inoltre Aureliano alla VAR insieme a Tegoni, che ricoprirà il ruolo di assistente AVAR. Molto ampi sono i precedenti di Orsato con entrambe le squadre, infatti il fischietto vicentino ha già arbitrato 33 volte la Fiorentina (nove vittorie e dieci pareggi come risultati utili) e 21 volte l’Atalanta, che ha ottenuto sette vittorie e cinque pareggi.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Atalanta Fiorentina, diretta dal signor Daniele Orsato e in programma domenica 22 settembre 2019 alle ore 18.00 presso lo stadio Atleti Azzurri d’Italia, sarà una sfida valevole per la quarta giornata di Serie A 2019-2020. I bergamaschi sono reduci da una sconfitta pesante all’esordio in Champions League contro la Dinamo Zagabria. Nonostante la mancanza d’esperienza internazionale fosse uno spauracchio conosciuto per gli uomini di Gian Piero Gasperini, il 4-0 subito in Croazia è stata una doccia fredda, visto l’entusiasmo con il quale gli orobici avevano approcciato all’appuntamento. Il riscatto andrà cercato contro una Fiorentina fin qui sempre apprezzabile e organizzata, ma capace di raccogliere un solo punto contro la Juventus, dopo due sconfitte contro Napoli e Genoa. Calendario duro per i viola, chi dovesse essere sconfitto in questo match tra Gasperini e Vincenzo Montella potrebbe iniziare a sentir spirare venti di crisi.

PROBABILI FORMAZIONI ATALANTA FIORENTINA

Le probabili formazioni che dovrebbero essere schierate in Atalanta Fiorentina, domenica 22 settembre 2019 alle ore 18.00 presso lo stadio Ennio Tardini di Parma, sfida valevole per la quarta giornata di Serie A. 3-4-1-2 per l’Atalanta allenata da Gasperini in campo con: Gollini; Palomino, Djimsiti, Toloi; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata. Risponderà la Fiorentina allenata da Vincenzo Montella con un 3-5-2: Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Caceres; Lirola, Pulgar, Badelj, Castrovilli, Dalbert; Ribery, Chiesa.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Tra i bookmaker, Snai segnala l’Atalanta come favorita per la conquista dei tre punti contro la Fiorentina. Vittoria casalinga offerta a una quota di 2.00, pareggio quotato 3.60 mentre l’eventuale vittoria esterna viene proposta a una quota di 3.50. I gol complessivamente realizzati nel corso del match propongono una quota di 1.55 per l’over 2.5 e di 2.35 per l’under 2.5.

© RIPRODUZIONE RISERVATA