DIRETTA/ Atletico Madrid Barcellona (risultato finale 0-1): Messi decide il big match

- Mauro Mantegazza

Diretta Atletico Madrid Barcellona streaming video DAZN: orario, quote, probabili formazioni e risultato live del big-match per la Liga spagnola

Barcellona Atletico
Diretta Atletico Madrid Barcellona: un precedente (LaPresse)

DIRETTA ATLETICO MADRID BARCELLONA (RISULTATO FINALE 0-1): MESSI DECIDE IL BIG MATCH

Colpaccio del Barcellona che sbanca il Wanda Metropolitano battendo l’Atletico Madrid per 1 a 0. Al 69′ i blaugrana si rendono protagonisti di un’azione fulminea con Messi che si fa 40 metri palla al piede per vie centrali e prolunga per Griezmann che calcia al volo col sinistro senza inquadrare il bersaglio grosso. Poco dopo Piqué, già ammonito, entra in maniera aggressiva su Morata, l’arbitro lascia correre e prende la decisione giusta visto che non c’è contatto tra i due anche se l’attaccante spagnolo vola a terra per evitarlo. Ben più duro lo scontro tra Vitolo e lo stesso Piqué, ha la peggio il difensore di Valverde che prende una forte botta al ginocchio e deve alzare bandiera bianca, al suo posto entra Umtiti e l’arbitro Mateu Lahoz grazia l’ala di Simeone che era già ammonito e non ci sarebbe stato nulla di scandaloso se gli avesse mostrato il secondo giallo. A quattro minuti dal novantesimo Messi risolve la serata con una magia delle sue e regala i tre punti al Barça che aggancia il Real Madrid in testa alla classifica, secondo KO stagionale per l’Atleti che scivola al sesto posto, dietro anche a Siviglia, Real Sociedad e Ath. Bilbao. {agg. di Stefano Belli}

RESISTE L’EQUILIBRIO!

Al Wanda Metropolitano è ricominciato dopo l’intervallo il big match tra Atletico Madrid e Barcellona, quando mancano circa venticinque minuti al novantesimo il punteggio resta sempre fermo sullo 0-0. Rispetto alla prima frazione di gioco i ritmi sono più bassi con le due squadre che evidentemente non hanno sufficiente benzina per andare a tutta dal primo al novantesimo. Al 56′ i colchoneros tornano comunque a prendere sull’acceleratore con Correa che viene murato dai difensori blaugrana. Dall’altra parte Sergi Roberto apre per Suarez che di fatto consegna la sfera a Oblak. Nell’azione successiva ci prova Messi in persona ma il suo sinistro viene respinto da Hermoso. Prepariamoci a un gran finale perché nessuno intende accontentarsi del pari. {agg. di Stefano Belli}

TRAVERSA DI PIQUÉ!

Ecco quanto accaduto negli ultimi venti minuti del primo tempo di Atletico Madrid-Barcellona. I colchoneros tengono continuamente in apprensione la retroguardia blaugrana, incredibile come gli uomini di Simeone penetrino con facilità disarmante nella trequarti avversaria, pessima prestazione in fase difensiva da parte dei campioni di Spagna che faticano a prendere le misure ai padroni di casa. Anche se al 26′ la squadra di Valverde si rende minacciosa con Rakitic che calcia dall’altezza del dischetto, nessun problema per Oblak che si vede arrivare addosso il pallone e lo blocca in tuffo. Dieci minuti più tardi nuova sortita dei catalani con Luis Suarez che spaventa il Wanda Metropolitano dai venti metri, palla sul fondo. Al 42′ sugli sviluppi di un tiro dalla bandierina Piqué schiaccia di testa, il portiere sloveno viene salvato dalla traversa che congela il risultato sullo 0-0{agg. di Stefano Belli}

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Atletico Madrid Barcellona non sarà garantita in Italia su canali televisivi tradizionali, ma questa partita della Liga spagnola 2019-2020 sarà comunque visibile grazie alla diretta streaming video garantita dalla piattaforma DAZN, che detiene i diritti per la trasmissione in Italia del massimo campionato iberico.

PARATONA DI TER STEGEN!

Al Wanda Metropolitano è in corso il big match della 15^ giornata di Primera Division spagnola tra Atletico Madrid e Barcellona, a metà del primo tempo il risultato live è di 0-0. I colchoneros provano subito a rompere il ghiaccio con Morata che non trova la porta dai 20 metri. Gli uomini di Simeone hanno cominciato meglio e si mantengono in zona d’attacco, più sornione l’atteggiamento della formazione di Valverde che fa girare palla senza farsi prendere dall’ansia di doverla sbloccare a tutti i costi. I blaugrana comunque rischiano grosso al 7′ quando Firpo devia sul palo il tiro di Hermoso, senza il tocco del numero 24 probabilmente il pallone si sarebbe infilato in rete. I padroni di casa continuano a spingere, al 17′ Felipe tenta l’incursione sugli sviluppi di un calcio piazzato ma non inquadra la porta. Tre minuti più tardi ter Stegen compie una parata da urlo negando il gol a Hermoso – sempre nei paraggi – che credeva di averla piazzata senza fare i conti con uno dei portieri più forti al mondo. {agg. di Stefano Belli}

VIA

Per Atletico Madrid Barcellona tutto è pronto: prima di dare la parola al Wanda Metropolitano per seguire tutte le emozioni del grande posticipo della Liga spagnola, diamo un rapido sguardo alle statistiche essenziali delle due formazioni in questa edizione del massimo campionato spagnolo. L’Atletico Madrid ha 25 punti in classifica dopo le prime quattordici partite, nelle quali la squadra di Diego Simeone ha raccolto sei vittorie, sette pareggi e una sconfitta: rendimento solido ma forse con troppi segni X per mirare all’obiettivo massimo. Differenza reti pari a +7, perché i gol segnati sono 16 mentre quelli subiti appena 9. Il Barcellona ha giocato una partita in meno ma è già a quota 28 punti grazie a nove vittorie, un pareggio e tre sconfitte, la differenza reti è un fantastico +19 perché i gol subiti sono 16, ma quelli segnati arrivano addirittura a 35. Adesso però basta numeri e parole, spazio allo spettacolo: Atletico Madrid Barcellona comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’EX DEL MATCH

Sempre più vicina la diretta di Atletico Madrid Barcellona, è inevitabile parlare del grande ex di questa super sfida della Liga spagnola, cioè Antoine Griezmann. Il francese è passato in estate dall’Atletico Madrid al Barcellona, che ha pagato la clausola rescissoria da 120 milioni di euro che era prevista nel contratto fra Griezmann e l’Atletico. L’avventura del campione del Mondo 2018 con i Colchoneros è dunque terminata con un totale di 257 partite ufficiali, nelle quali Antoine Griezmann ha segnato 133 gol (nella Liga 180 presenze e 94 gol). Per quanto riguarda le vittorie, invece, Griezmann e l’Atletico Madrid hanno festeggiato una Supercoppa di Spagna, una Europa League e una Supercoppa Europea. Trasferitosi al Barcellona, con la nuova maglia blaugrana il francese finora vanta 12 presenze e quattro gol nella Liga, dove sta viaggiando alla media di una rete segnata ogni 238 minuti giocati. Oggi al Wanda Metropolitano sarà sicuramente l’uomo sotto i riflettori… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PRECEDENTI

Verso la diretta di Atletico Madrid Barcellona, facciamo un tuffo nei 197 precedenti ufficiali di questa partita di enorme fascino e tradizione. I numeri ci raccontano di un netto dominio da parte del Barcellona, che vanta 90 successi contro le 60 vittorie dell’Atletico Madrid più 47 pareggi. I gol segnati sono ben 375 per i blaugrana catalani, mentre i Colchoneros arrivano a quota 288 reti all’attivo. Naturalmente il quadro cambia se si prendessero invece in considerazione solamente le partite in casa dell’Atletico Madrid, che in totale sono 98, con 43 successi dei padroni di casa, 32 vittorie esterne del Barcellona e 23 pareggi. L’anno scorso al Wanda Metropolitano ci fu un pareggio per 1-1 il 24 novembre 2018 (anche allora l’andata fu in casa dell’Atletico Madrid), mentre il match di ritorno al Camp Nou di Barcellona il 6 aprile 2019 terminò con una vittoria per 2-0 dei padroni di casa catalani. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Atletico Madrid Barcellona, in diretta dallo stadio Wanda Metropolitano alle ore 21.00 di questa sera, domenica 1 dicembre 2019, è un posticipo valido per la quindicesima giornata della Liga spagnola 2019-2020, di cui naturalmente Atletico Madrid Barcellona sarà la sfida di cartello. La classifica dice che l’Atletico di Diego Simeone non deve perdere contatto: infatti i Colchoneros hanno 25 punti contro i 28 del Barcellona di Ernesto Valverde, che però ha ancora una partita da recuperare (anche se si tratta del Clasico) e dunque ha l’occasione di piazzare un allungo che sarebbe già molto significativo. Nella scorsa giornata il Barcellona ha vinto a Leganes, migliorando statistiche che in trasferta non sono esaltanti per i blaugrana in questa Liga, mentre dopo la sosta l’Atletico Madrid non ha ancora vinto, perché al pareggio contro il Granada ha fatto seguito la sconfitta contro la Juventus che mette ancora in bilico per i madrileni la qualificazione agli ottavi di Champions League.

PROBABILI FORMAZIONI ATLETICO MADRID BARCELLONA

Diamo naturalmente uno sguardo anche alle probabili formazioni attese per Atletico Madrid Barcellona. Diego Simeone dovrebbe schierare i suoi con il 4-4-2 d’ordinanza formato da Trippier, Felipe, Hermoso e Lodi nella difesa a quattro (che ha qualche defezione) davanti al portiere Oblak; a centrocampo Thomas ed Herrera nel cuore della mediana più Koke e Niguez a presidiare le due fasce, infine nel tandem d’attacco potremmo vedere in azione Vitolo e Morata. Nel Barcellona ecco Piqué e Umtiti coppia centrale davanti a Ter Stegen, come terzini favoriti Wagué e Firpo a causa di alcuni infortuni. A centrocampo Busquets è squalificato, dunque Vidal e Rakitic saranno entrambi titolari al fianco di De Jong nel cuore del 4-3-3 blaugrana anche perché l’assenza di Dembeléci dice che in attacco avremo il tridente con Messi, Griezmann e Suarez.

PRONOSTICO E QUOTE

Le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai per il pronostico su Atletico Madrid Barcellona sono decisamente intriganti, perché sia il segno 1 sia il segno 2 sono quotati a 2,70, di conseguenza il pronostico è molto incerto. L’ipotesi più remunerativa per gli scommettitori sarebbe invece il pareggio, dal momento che il segno X al Wanda Metropolitano varrebbe 3,20 volte la posta in palio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA