Diretta Atp Finals 2019/ Nadal Zverev (2-6 4-6): vittoria netta del campione!

- Claudio Franceschini

Diretta Atp Finals 2019: lunedì 11 novembre le vittorie sorridono a Stefanos Tsitsipas e Alexander Zverev, battuti rispettivamente Daniil Medvedev e Rafa Nadal entrambi per 2 set a 0.

atp finals 2021-2025 torino
Diretta Atp Finals 2019: esordio vincente per il campione in carica Alexander Zverev (Foto LaPresse)

DIRETTA ATP FINALS 2019: NADAL ZVEREV 0-2 (2-6 4-6)

Nadal Zverev 2-6 4-6: in un’ora e 25 minuti Alexander Zverev apre nel migliore dei modi la difesa del titolo alle Atp Finals 2019 infliggendo una dura sconfitta ad un Rafa Nadal forse ancora non al 100% della condizione fisica, ma pur sempre il numero 1 Atp. Il secondo set è stato ancora meno combattuto del primo, di fatto: Zverev ha immediatamente trovato il break sfruttando la prima occasione sul servizio di Nadal, poi ha tenuto i suoi turni di battuta senza mai dover concedere alcuna opportunità allo spagnolo e senza nemmeno arrivare ai vantaggi se non nel secondo gioco. Impressionante il dato del tedesco al servizio: 21 punti vinti contro 8 concessi all’avversario. Nadal ha fatto il suo, ad ogni modo: sotto 2-3 ha rischiato un altro break ma ha cancellato la possibilità e si è salvato, per il resto nemmeno lui è stato costretto al 40-40 quando era alla battuta ma il break centrato da Zverev ha indirizzato un parziale che si è concluso appena il tedesco ha potuto chiudere. Adesso dunque è il campione in carica a guidare il gruppo intitolato ad Andre Agassi alle Atp Finals 2019: 2-0 nei set come Stefanos Tsitsipas, ma 12-6 nei game laddove il giovane greco è 13-10. Nella seconda giornata Zverev se la vedrà proprio con Tsitsipas, mentre Nadal dovrà cercare di restare in vita contro Daniil Medvedev ed evitare un’altra delusione nel Master di fine anno. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2019: NADAL ZVEREV 0-1 (2-6)

Nadal Zverev 2-6: il campione in carica Alexander Zverev si prende il primo set centrando un altro break in chiusura, e costringendo Rafael Nadal a inseguire nell’esordio alle Atp Finals 2019. Il dato non lascia adito a confusioni circa l’andamento nel parziale: dal 2-2 Zverev ha vinto quattro giochi consecutivi e soprattutto ha ottenuto 18 punti contro i soli 5 dello spagnolo, che ha retto fino ai vantaggi nel suo turno di battuta (era avanti 40-30) mentre quando è stato chiamato a rispondere al servizio dell’avversario non è andato oltre il punto per ogni gioco. A questo punto è lecito pensare che le condizioni fisiche di Nadal possano influire su questo match, anche se lo Zverev formato Shanghai (finale) è un giocatore in grado di battere chiunque sulla distanza dei tre set; per avere una risposta precisa bisognerà naturalmente aspettare più avanti, adesso vedremo in che modo proseguirà la partita e se nel secondo parziale arriverà una reazione da parte del numero 1 Atp, che non è stato lui in questi primi 39 minuti di match alla O2 Arena di Londra. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA ATP FINALS 2019: COME VEDERE IL TORNEO

Le Atp Finals 2019 sono un appuntamento che per la diretta tv è riservato agli abbonati alla televisione satellitare: si potranno dunque seguire le partite del giorno sul canale Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) avendo sottoscritto un abbonamento base al pacchetto Sport. I clienti avranno poi l’opportunità di attivare il servizio di diretta streaming video grazie all’applicazione Sky Go; sul sito nittoatpfinals.com, che è quello ufficiale del torneo, troverete tutte le informazioni utili sui giocatori che si affrontano nel Masters di fine stagione.

ATP FINALS 2019: NADAL ZVEREV 0-0 (2-4)

Nadal Zverev 2-4: partenza equilibrata nella partita alle Atp Finals 2019. I primi quattro game sono trascorsi in rapidità, senza alcuna palla break dell’uno o dell’altro giocatore. Tuttavia nel quinto gioco Alexander Zverev ha preso il sopravvento, aggredendo la battuta di Rafae Nadal: un game che lo spagnolo ha incredibilmente perso a zero, senza colpo ferire, e che ha dato il primo vantaggio al giocatore tedesco. Sappiamo che il numero 1 non si è presentato alla O2 Arena di Londra nelle migliori condizioni fisiche: dopo il forfait prima di giocare la semifinale di Parigi-Bercy è stato in dubbio circa la sua partecipazione al Master, e dunque dobbiamo concedere il beneficio del dubbio a questo campione; tuttavia, finchè un giocatore è in campo la partita procede tecnicamente ad armi pari. Dunque Zverev si è preso un break di vantaggio: adesso sarà interessante valutare se il campione in carica sarà in grado di sfruttarlo per andare a vincere il primo set o se arriverà la reazione di Nadal, a rendere ancora più scintillante e incerta questa partita alle Atp Finals 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2019: MEDVEDEV TSITSIPAS 0-2 (6-7 4-6)

Stefanos Tsitsipas apre nel migliore dei modi la sua prima partecipazione di sempre al Master: nella prima partita del giorno alle Atp Finals 2019 il greco batte 7-6 6-4, in un’ora e 43 minuti, Daniil Medvedev che si è presentato alla O2 Arena di Londra come il miglior giocare della stagione – se non altro della seconda parte – ma deve subito accettare di rincorrere nella classifica del girone intitolato ad Andrea Agassi. Ancora una volta il set è stato dominato dal servizio: nessuna palla break nei primi sei giochi e, a parte il sesto, nemmeno i vantaggi. Poi Tsitsipas ha avuto a disposizione due possibilità per togliere la battuta al russo, non le ha sfruttate ma ha lanciato un segnale ben preciso; dopo aver difeso il suo turno al servizio il giovane greco ha nuovamente conquistato un break point e questa volta lo ha convertito subito, andando a chiudere nel gioco seguente. La vittoria di Tsitsipas è importante anche perchè arriva in due set; naturalmente per avere il quadro completo della situazione dovremo aspettare almeno la sfida di questa sera tra Rafael Nadal e Alexander Zverev, ma intanto la testa di serie numero 6 delle Atp Finals 2019 ha iniziato benissimo il suo torneo. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2019: MEDVEDEV TSITSIPAS 0-1 (6-7)

Gran bel colpo di Stefanos Tsitsipas: il primo set nel match tra esordienti alle Atp Finals 2019 se lo prende il greco, con il risultato di 7-6. Un parziale scivolato via senza alcun break, e nel quale c’è stata appena una palla break: l’ha avuta lo stesso greco nel secondo game (il più lungo) ma Daniil Medvedev l’ha cancellata, poi il set è stato dominato dalle battute e arrivare al tie break è stato inevitabile. Qui Tsitsipas ha fatto vedere la voglia di vincere: salito 2-0, 3-1 e 4-2 ha costretto il suo avversario a inseguire. Medvedev ha reagito raggiungendo la parità sul 4-4 e poi ancora sul 5-4, ma poi Tsitsipas ha fatto punto sul servizio del russo e ha conquistato il set point trasformato con la sua battuta. E’ lui che conduce, ed è inutile dire che questo parziale vinto ha una bella importanza pensando alla corsa verso la semifinale; tuttavia Medvedev adesso può reagire, e la partita inaugurale di questo lunedì alle Atp Finals 2019 è ancora tutta da giocare e chiudere. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP FINALS 2019: MEDVEDEV TSITSIPAS 0-0

Siamo arrivati al via di un’altra giornata alle Atp Finals 2019. Si parte con il duello tra i due esordienti di cui abbiamo parlato in precedenza, e il bilancio della sfida diretta non è certo confortante per Stefanos Tsitsipas: il greco ha affrontato Daniil Medvedev per cinque volte in carriera e ha sempre perso. I match sono tutti racchiusi negli ultimi due anni, a cominciare da un primo turno nel Masters 1000 di Miami e arrivando alla semifinale di Shanghai, che è recente: Medvedev ha lasciato per strada un totale di quattro set. Se vogliamo Tsitsipas si può consolare con il fatto di aver sempre giocato partite tirate, perchè anche nel Masters 1000 cinese è finita 7-6 7-5; abbiamo anche un secondo turno agli Us Open dello scorso anno che Medvedev ha vinto in quattro set, gli altri precedenti fanno riferimento ai quarti di Basilea 2018 e gli ottavi sulla terra rossa di Montecarlo, torneo vinto dal nostro Fabio Fognini. Tsitsipas sa bene che le statistiche possono contare poco quando si entra in campo, e certamente una vittoria alla O2 Arena di Londra sarebbe decisamente importante; non resta allora che mettersi comodi e lasciare che a parlare sia il campo, perchè finalmente per le Atp Finals 2019 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

I DUE ESORDIENTI

Alle Atp Finals 2019 non è solo il nostro Matteo Berrettini a fare l’esordio: anzi, la sfida diretta tra Daniil Medvedev e Stefanos Tsitsipas mette di fronte due giocatori che si affacciano per la prima volta al Master di fine anno. La stagione del russo è stata straripante: quattro titoli tra cui i Masters 1000 di Cincinnati e Shanghai, la finale degli Us Open (dove ha portato Rafa Nadal al quinto set) e quella di Montréal, l’ingresso nei primi 10 al mondo e la sensazione che possa realmente rappresentare la prima alternativa ai Big Three. A tale proposito, Tsitsipas li ha battuti tutti almeno una volta in stagione: il greco ha vinto soltanto i titoli Atp 250 di Marsiglia e Cascais, ma ha anche giocato la finale di Madrid. Avrebbe dovuto difendere il titolo delle Atp NextGen, ma chiaramente essendosi qualificato per le Atp Finals 2019 ha rinunciato alla partecipazione al PalaLido. Nel girone intitolato ad Andre Agassi ci sarà grande battaglia: Nadal è il grande favorito ma abbiamo già detto delle sue difficoltà su campi indoor, e dunque almeno sulla carta sono tutti in corsa per i due posti che portano in semifinale. La partita tra Medvedev e Tsitsipas, da questo punto di vista, sarà già decisiva. (agg. di Claudio Franceschini)

LA MALEDIZIONE DI NADAL

Alle Atp Finals 2019 è arrivato il giorno di Rafa Nadal: lo spagnolo fa il suo esordio contro il campione in carica Alexander Zverev, fermamente intenzionato a vincere il primo Master in carriera. Incredibile ma vero, l’attuale numero 1 Atp non è mai riuscito a prendersi questo titolo: non è un mistero che i tornei indoor non siano esattamente la sua specialità, e infatti Nadal non ha mai nemmeno vinto il Masters 1000 di Parigi-Bercy. Per di più la storia di Rafa nelle Atp Finals è fatta anche di cinque forfait, che non sono certamente pochi; le finali raggiunte sono due (entrambe a Londra), ma prima Roger Federer e poi Novak Djokovic hanno avuto la meglio. Abbiamo poi tre eliminazioni in semifinale e tre gironi non superati: ecco perchè, nonostante sia arrivato alla O2 Arena di Londra con la testa di serie numero 1 nel tabellone, Nadal non si può certamente considerare il favorito per il titolo. Vedremo allora come gli andranno le cose oggi, quando finalmente entrerà in campo per tentare nuovamente di spezzare questa maledizione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Le Atp Finals 2019 proseguono: archiviata la prima giornata nella quale il gruppo intitolato a Bjorn Borg ha avuto il suo esordio, con la partita giocata dal nostro Matteo Berrettini, alle ore 15:00 di lunedì 11 novembre prosegue la corsa verso il titolo del Masters, riservato ai migliori otto giocatori della stagione. Siamo alla O2 Arena di Londra: l’orario che abbiamo indicato è quello di casa nostra e nel girone dedicato ad Andre Agassi avremo Daniil Medvedev-Stefanos Tsitsipas ad inaugurare la giornata, mentre non prima delle ore 21:00 italiane Rafa Nadal-Alexander Zverev chiuderà questo turno. Naturalmente è troppo presto, anche dopo aver visto i risultati, per scoprire cosa succederà in classifica e chi si qualificherà in semifinale, ma nella diretta delle Atp Finals 2019 sappiamo bene che anche un singolo gioco vinto o perso potrebbe fare la differenza. Dunque, non resta che tuffarci nella grande atmosfera della splendida O2 Arena di Londra e assistere alle partite del giorno, sicuri del fatto che sapranno regalarci emozioni.

DIRETTA ATP FINALS 2019: RISULTATI E CONTESTO

La diretta delle Atp Finals 2019 ci presenta oggi delle partite davvero interessati: nella prima vedremo all’opera due tennisti che negli anni scorsi sono stati protagonisti delle NextGen appena vinte da Jannik Sinner. Medvedev c’era nella prima edizione: non aveva destato troppe attenzioni ma due anni più tardi è diventato il giocatore più vincente della stagione, mettendo in bacheca i Masters 1000 di Cincinnati e Shanghai e giocando la finale degli Us Open. Tsitsipas ha vinto alla Fiera di Rho nel 2018, poi si è più meno confermato nel corso di questo anno (battendo per esempio tutti i big che gli sono capitati a tiro) ma non riuscendo a fare il reale salto di qualità, pur se è ormai è un solido Top Ten. L’altro match, quello della sera, promette scintille: Nadal ci arriva avendo vinto due Slam e portando il suo totale a 19, può chiudere l’anno al numero 1 Atp ma non ha mai sollevato il trofeo delle Atp Finals, non gradendo troppo giocare indoor, e dunque ha bisogno di togliersi questo ingombrante zero dal palmarès. Il suo avversario è il campione in carica: Alexander Zverev ormai è costantemente uno dei migliori giocatori al mondo, ha già tre Masters 1000 in bacheca e ha recentemente giocato la finale di Shanghai ma, per contro, non è ancora riuscito a fare la differenza negli Slam. Rimane il suo cruccio, ma alle Atp Finals 2019 potrebbe anche riuscire a concedere il bis. Staremo dunque a vedere come andranno le cose…

© RIPRODUZIONE RISERVATA