DIRETTA ATP FINALS 2019/ Nadal batte Tsitsipas ma è eliminato: Zverev supera Medvedev

- Claudio Franceschini

Diretta Atp Finals 2019: Zverev batte Medvedev e si assicura il passaggio alle semifinali. Eliminato Rafa Nadal: passa Tsitsipas!

Stefanos Tsitsipas Atp Finals lapresse 2019
Diretta Tsitsipas Thiem, finale Atp Finals 2019 (Foto LaPresse)

Diretta ATP Finals 2019, clamoroso: eliminato Rafa Nadal, passano il turno Tsistipas e Zverev. Nonostante la vittoria contro il tennista greco, il campione spagnolo è stato condannato dal risultato del match tra Alexander Zverev e Daniil Medvedev: 2-0 per il 22enne, risultato di 6-4 7-6. Fatale lo scontro diretto, con Nadal sconfitto dal promettente atleta di Amburgo. A nulla è valso, dunque, lo sforzo fatto con Tsitsipas: un successo raggiunto dopo tre ore di match e grande spettacolo. Un altro grande addio a Londra dopo quello di Nole Djokovic. Non ci resta che attendere le promettenti semifinali: Stefanos Tsitsipas affronterà Roger Federer domani alle ore 15.00, mentre Dominic Thiem se la vedrà con Alexander Zverev domani alle ore 21.00. Un grande sabato di tennis, con Zverev pronto a tutto per difendere il suo titolo: dovrà però fare i conti con tre agguerriti avversari, che hanno dimostrato di poter dire la loro per qualità e personalità. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA MEDVEDEV ZVEREV (0-1): PRIMO SET AL 22ENNE

Continuiamo la diretta delle ATP Finals 2019 con la sfida tra Medvedev e Zverev: il primo set se lo è aggiudicato il 22enne, punteggio di 4-6 dopo 33 minuti di gioco intenso. Una gara senza esclusione di colpi, con numerosi punti fatti in battuta. Il tennista tedesco ha messo in campo grande determinazione e grande qualità, conscio del fatto che il destino è nelle sue mani: il suo rivale è già eliminato e lui ha bisogno di una vittoria per garantirsi l’accesso alle semifinali. Spettatore interessato della sfida Rafa Nadal, che in caso di vittoria del numero 4 al mondo riuscirebbe a qualificarsi come primo del girone: Tsitsipas si qualificherebbe come secondo e andrebbe a sfidare Dominic Thiem, mentre lo spagnolo sarebbe atteso dal confronto con Roger Federer. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

DIRETTA MEDVEDEV ZVEREV (0-0): SI GIOCA

Medvedev Zverev sta per cominciare e sarà una partita determinante per le sorti del gruppo intitolato ad Andre Agassi e più in generale per le Atp Finals 2019. Oggi pomeriggio Rafa Nadal ha vinto in tre set contro Stefanos Tsitsipas e di conseguenza tutto il girone dipenderà dall’esito del match tra il russo e il tedesco. Medvedev a dire il vero gioca solo per l’onore, avendo finora raccolto due sconfitte: in caso di vittoria causerebbe l’eliminazione di Zverev promuovendo Tsitsipas e Nadal, con lo spagnolo che a quel punto vincerebbe addirittura il girone grazie allo scontro diretto favorevole con il greco. Se invece dovesse vincere Zverev, sarebbe proprio Nadal ad essere eliminato, perché il tedesco, lo spagnolo e Tsitsipas avrebbero entrambi un bilancio di 3-1 ma sarebbe Rafa ad avere il quoziente set peggiore. Sarà insomma un venerdì sera da non perdere e naturalmente seguito con attenzione anche da Dominic Thiem e Roger Federer, i due semifinalisti promossi dall’altro girone che attendono di scoprire quali saranno i loro avversari nelle semifinali di domani. Parola dunque al campo: si torna a giocare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv delle Atp Finals 2019 è garantita a tutti gli abbonati alla televisione satellitare: i canali cui fare riferimento sono Sky Sport Uno (numero 201 del decoder) e Sky Sport Arena (204) e naturalmente ci sarà la possibilità di seguire le partite della O2 Arena anche in diretta streaming video, attivando senza costi aggiuntivi l’applicazione Sky Go su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo inoltre che sul sito nittoatpfinals.com potrete consultare le informazioni utili sui giocatori impegnati nel torneo di fine stagione.

NADAL VINCE CONTRO TSITSIPAS

Rafa Nadal ha battuto Stefanos Tsitsipas alle Atp Finals 2019 al termine di tre combattutissimi set che hanno attirato l’attenzione degli appassionati di tennis per ben tre ore. Il punteggio finale della partita di Londra è stato di 6-7 (4), 6-4, 7-5 in favore di Nadal, che ha faticato le proverbiali sette camicie per superare Tsitsipas e rimanere in corsa per un posto nelle semifinali del Master di fine anno. Nel terzo set il canovaccio è stato quello dei set precedenti, grande equilibrio fino al 5-5, poi Rafa ha strappato il servizio al greco in un momento fondamentale, cioè all’undicesimo game, per poi sfruttare al meglio il successivo turno in battuta per chiudere 7-5 e vincere set e incontro. Tutto però resta ancora in bilico: Tsitsipas è comunque qualificato, il destino di Nadal dipende invece dalla partita fra Medvedev e Zverev, che avrà inizio alle ore 21.00 circa. Il venerdì del tennis promette di regalarci ancora molte emozioni… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NADAL VINCE IL SECONDO SET

Nadal Tsitsipas si deciderà solamente al terzo set: continua ad emozionare la partita che apre il venerdì delle Atp Finals 2019 e che deciderà il destino di Rafa Nadal nel Master di fine anno. Sappiamo che Nadal deve vincere e poi sperare che in serata Medvedev batta Zverev: per il momento, il numero 1 del ranking Atp ha raddrizzato la partita contro Stefanos Tsitsipas, il cui punteggio ora è in parità. Nadal infatti ha vinto per 6-4 il secondo set: come già nel primo parziale, si è andati a lungo avanti sul filo dell’equilibrio, cioè fino al nono game, nel quale Rafa è riuscito a strappare il servizio a Tsitsipas sul turno in battuta del greco, portandosi così sul 5-4 e servizio. Nadal ne ha approfittato nel migliore dei modi nel game successivo, sfruttando il proprio turno di battuta si è portato sul 40-0, poi Tsitsipas ha annullato i primi due set point ma sul terzo si è dovuto arrendere. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRIMO SET A TSITSIPAS

Emozionante primo set per Nadal Tsitsipas, la partita che apre il venerdì delle Atp Finals 2019, ultimo giorno della fase a gironi. Lo spagnolo e il greco infatti sono arrivati al tie-break, dove ha avuto la meglio Stefanos Tsitsipas con il punteggio di 7-6 (4). Il set è stato molto lineare: nessun break, di conseguenza si è arrivati fino al 6-6 con Nadal e Tsitsipas che hanno sempre rispettato i propri turni in battuta – in dodici game non abbiamo contato nemmeno una palla break. Di conseguenza, il tie-break è stato il logico epilogo di questo primo parziale: il primo scatto è stato di Tsitsipas, che è salito sul 4-2 prima di essere ripreso da Nadal. Il greco però ha qualcosa in più e infila poi altri tre punti consecutivi per conquistare il set con il punteggio di 7-4 nel tie-break. A questo punto, il futuro di Rafa Nadal nelle Atp Finals è davvero appeso a un filo: dovrà ribaltare questa partita e poi in serata fare il tifo per Medvedev contro Zverev. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

NADAL TSITSIPAS COMINCIA

Eccoci al via di Nadal Tsitsipas, la prima partita di questa giornata alle Atp Finals 2019. Come abbiamo avuto modo di dire nei giorni scorsi, Rafa Nadal non ha mai vinto il Master di fine anno: ha giocato appena due finali, nel 2010 e 2013 e cioè nelle stesse stagioni in cui ha vinto il primo e secondo Us Open. Da allora il suo è stato un calvario, legato a questo torneo: esattamente una volta ogni due anni (2014, 2016 e 2018) Nadal ha dovuto dare forfait a causa delle scarse condizioni fisiche, mentre nel 2017 si è fermato al primo turno. Solo nel 2015 Nadal ha superato il round robin, per poi cadere in semifinale; quello che impressiona è che già nel 2005 (a 19 anni) lo spagnolo era qualificato per le Atp Finals, ma aveva dovuto rinunciare. Ci sono altre due semifinali nel 2006 e nel 2007, ma anche le eliminazioni al girone nel 2009 e 2011; il computo dunque ci dice che, quando è stato presente, Rafa ha superato il primo turno cinque volte mentre in tre occasioni non ce l’ha fatta. Troppo poco per uno che ha vinto 19 Slam, ma sappiamo bene che lo spagnolo non è mai stato a suo agio su campi indoor; vedremo allora come andrà oggi, mettiamoci comodi perchè finalmente alle Atp Finals 2019 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

IL CAMPIONE TEDESCO

Alexander Zverev punta la seconda semifinale consecutiva alle Atp Finals 2019: il cammino del tedesco fino a questo momento è stato ondivago, ma il passaggio del turno è ancora del tutto nelle sue mani. Impeccabile contro Rafa Nadal, preso a pallate nella partita inaugurale (tanto da farci chiedere se il numero 1 Atp potesse dare forfait per i match seguenti, ipotesi scongiurata da quanto ha fatto mercoledì), Zverev è stato irriconoscibile contro Stefanos Tsitsipas, che gli ha lasciato appena cinque game: adesso dunque il campione in carica deve necessariamente vincere un set contro Daniil Medvedev, eventualmente sfruttando il crollo che il russo ha accusato nel match contro Nadal e batterlo innanzitutto sul piano psicologico. Abbiamo già visto quali siano gli scenari: Zverev non può più raggiungere il primo posto nel girone, e la sua qualificazione porterebbe in ogni caso all’eliminazione del numero 1. Il bilancio è nettamente a favore del tedesco, che ha battuto Medvedev quattro volte: l’ultimo precedente però è davvero recente e rappresenta la finale del Masters 1000 di Shanghai, nella quale il russo aveva dominato con un perentorio 6-4 6-1. Un match tutto da vivere dunque, vedremo se appunto Medvedev sarà in grado di ritrovarsi mentalmente dopo la durissima sconfitta di mercoledì e ritrovare quel tennis che gli ha permesso di diventare il giocatore più vincente del 2019, anche davanti ai tre big del circuito Atp. (agg. di Claudio Franceschini)

NADAL CI CREDE

Alle Atp Finals 2019 il grande protagonista è naturalmente Rafa Nadal: lo spagnolo, sempre più vicino a chiudere l’anno con il numero 1 del ranking, è stato autore di una rimonta sensazionale nei confronti di Daniil Medvedev riuscendo a rimanere in corsa per la semifinale, e avendo il destino nelle sue mani in vista di questa ultima giornata del girone. Nadal ha perso il primo set al tie break, ma ha reagito alla grande andando a prendersi il secondo parziale; nel terzo Medvedev è partito alla grande e ha subito ottenuto due break con i quali si è portato sul 4-0, ha avuto ancora l’occasione di salire 5-0 e servizio e poi, trovatosi sul 5-1, ha potuto giocare un match point. Lo spagnolo però gliel’ha cancellato, ha tenuto il suo turno in battuta e da lì ha cambiato passo: cinque giochi consecutivi con due break, Medvedev ha comunque conquistato il tie break nel quale ha tenuto botta fino al 4-4, per poi crollare definitivamente con tre punti in fila da parte di Rafa. Ora Nadal sarà in semifinale battendo Stefanos Tsitsipas, con cui ha già vinto quattro volte ma che lo ha clamorosamente sorpreso, pochi mesi fa, nella semifinale di Madrid sull’amata terra rossa: il giovane greco avrà meno motivazioni dal punto di vista dell’obiettivo a breve termine, ma la presenza del numero 1 dall’altra parte della rete è già una motivazione più che sufficiente per giocare una grande partita o quantomeno provarci… (agg. di Claudio Franceschini)

LE SFIDE DI OGGI

Ultima giornata nel primo turno delle Atp Finals 2019: alle ore 15:00 di venerdì 15 novembre Nadal Tsitsipas apre il programma che verrà concluso non prima delle ore 21:00 con Medvedev Zverev. Ci si gioca l’ultimo posto in semifinale, ed è tutto ancora aperto: mercoledì Daniil Medvedev ha sprecato la grande occasione di prendersi il pass facendosi rimontare da 5-1 nel terzo set da uno straordinario Rafa Nadal, ma se non altro ha vinto un set che potrebbe ora determinare il suo vantaggio nei confronti degli avversari. Al momento la situazione vede il solo Stefanos Tsitsipas con due vittorie e, visto il 2-0 inflitto ad Alexander Zverev, una semifinale già garantita dal computo dei set; il greco potrebbe però perdere il primo posto nel girone qualora Medvedev dovesse battere Zverev, e ovviamente lui stesso perdere contro Nadal. Staremo a vedere quello che succederà nell’entusiasmante diretta delle Atp Finals 2019, dalla O2 Arena di Londra.

DIRETTA ATP FINALS 2019: RISULTATI E CONTESTO

Alle Atp Finals 2019 si gioca dunque una giornata decisiva: la semifinale di Tsitsipas è garantita ma, per vincere il girone, il greco dovrà necessariamente battere Nadal. Qualunque tipo di sconfitta contro lo spagnolo lo porterebbe al secondo posto. Al momento il russo è il giocatore con meno possibilità di andare in semifinale: la clamorosa sconfitta subita dal numero 1 Atp, con match point annullato e rimonta subita da 1-5 nel set decisivo, ha portato il giocatore più vincente del 2019 ad avere un solo scenario favorevole. Vale a dire, quello che vedrebbe battere Zverev in due set con la contemporanea affermazione di Tsitsipas su Nadal; se il russo dovesse perdere anche un solo set sarebbe eliminato dal Master. Questo naturalmente favorisce il campione in carica che, preso a pallate dal giovane greco mercoledì sera, sarebbe automaticamente in semifinale battendo Medvedev (anche in tre set), ma potrebbe qualificarsi, appunto, anche perdendo ma riuscendo a prendersi un set. Per quanto riguarda Nadal, che ad un certo punto era sostanzialmente eliminato, l’unico risultato a disposizione è la vittoria contro il greco con qualunque punteggio: perdendo, sarebbe per forza di cose scavalcato nel numero di vittorie da uno tra Medvedev e Zverev.

© RIPRODUZIONE RISERVATA