Diretta Atp NextGen 2019/ Sinner Tiafoe (3-1): esordio con vittoria per l’azzurro!

- Claudio Franceschini

Diretta Atp NextGen 2019: nella prima giornata del torneo di Milano Jannik Sinner batte Tiafoe per 3-1. Vittoria per Mikael Ymer nel suo gruppo, nell’altro vincono Kecmanovic e De Minaur.

Jannik Sinner
Diretta Sinner Medvedev, 2° turno Atp Marsiglia 2020 (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA ATP NEXTGEN 2019: SINNER TIAFOE 3-1 (3-4 4-2 4-2 4-2)

Sinner Tiafoe 3-1: continua la grande crescita di Jannik Sinner che esordisce con vittoria nelle Atp NextGen 2019. Davanti al pubblico amico di Milano l’altoatesino batte Frances Tiafoe con il risultato di 3-4 4-2 4-2 4-2: superato un avversario che ha certamente più esperienza e ha già vinto un titolo Atp, che a differenza dell’azzurro ha esplorato buone posizioni nel ranking e già l’anno scorso aveva disputato il Master Under 21. Sinner però è un talento vero, e lo ha dimostrato: perso il primo set al tie break è riuscito a strappare il servizio allo statunitense in ognuno dei parziali seguenti, chiudendo la questione e prendendosi una vittoria importante. Vero che stiamo parlando di Fast 4Tennis e che, come anche per le altre partite, le valutazioni non possono essere assolute o “traslate” al 100% sui grandi tornei ma certamente questa serata significa molto per il tennis italiano; intanto Sinner impatta con Mikael Ymer, nella classifica del gruppo B alle NextGen 2019, come quoziente set mentre il numero dei game è 15-10 per lui e 13-10 per lo svedese. Dunque, l’italiano comanda il girone ma mancano ancora due partite per chiuderlo e per scoprire quali giocatori si qualificheranno per la semifinale del torneo al PalaLido, che tornerà a farci compagnia mercoledì 6 novembre. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

ATP NEXTGEN 2019: SINNER TIAFOE 1-1 (3-4 4-2)

Sinner Tiafoe 1-1: ottima reazione da parte del nostro tennista nella partita delle Atp NextGen 2019. Siamo in equilibrio con il risultato di 3-4 4-2, perché nel primo parziale Jannik Sinner è riuscito ad agganciare il tie break ma si è fatto sorprendere da Frances Tiafoe che, come già detto più esperto in certe situazioni e più abituato alla pressione, lo ha vinto con il risultato di 7-4. Nel secondo set allora Sinner ha deciso di allungare subito, ha strappato il servizio allo statunitense ed è andato a chiudere con il turno di battuta: parità e adesso potrebbe davvero succedere di tutto, la partita del PalaLido di Milano è davvero bella e anche di buona intensità. Arriverà la vittoria per Sinner a illuminare la notte del capoluogo lombardo e la giornata inaugurale alle Atp NextGen 2019? Staremo a vedere quello che succederà nei prossimi minuti… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE IL TORNEO

La diretta tv delle Atp NextGen 2019 sarà garantita da SuperTennis, web-tv federale che trovate al numero 64 del televisore oppure, per gli abbonati alla televisione satellitare, al 224 del decoder di Sky. L’emittente permette ovviamente di seguire le partite del torneo anche in diretta streaming video: basterà consultare il sito www.supertennis.tv, e possiamo anche ricordare che il portale ufficiale della manifestazione è disponibile all’indirizzo nextgenatpfinals.com.

Pubblicità

ATP NEXTGEN 2019: YMER BATTE HUMBERT

Alle Atp NextGen 2019 è il momento di Jannik Sinner: il tennista altoatesino sta per fare il suo esordio al PalaLido di Milano nel Master dedicato ai migliori Under 21 al mondo. E’ appena terminata la partita che ha aperto il gruppo B, con la vittoria di Mikael Ymer: lo svedese si è imposto con il risultato di 4-3 1-4 4-2 4-1 contro il francese Ugo Humbert. Una partenza a rilento, ma il tie break vinto nel primo set è stato fondamentale: nel secondo parziale Humbert ha dominato ed è riuscito a impattare nel punteggio ma poi Ymer ha mostrato di avere qualcosa in più e senza troppi patemi ha chiuso il discorso. E’ dunque lui a comandare il girone, confermando le buone impressioni nella stagione e quanto di positivo si dice sul suo futuro; adesso però Sinner sta per aprire le sue Atp NextGen 2019 contro Frances Tiafoe, che era presente già lo scorso anno (si giocava alla Fiera di Rho) e che spera di fare meglio di allora, potendo contare su una certa esperienza che nel circuito professionale il nostro tennista non ha ancora pienamente sviluppato. Parola al campo dunque, perché finalmente si gioca! (agg. di Claudio Franceschini)

ATP NEXTGEN 2019: SI GIOCA HUMBER YMER

Si torna a giocare nelle Atp NextGen 2019: è davvero interessante la sfida che tra qualche minuto al PalaLido inaugura il gruppo A del torneo. Ugo Humbert e Mikael Ymer sono due giocatori che hanno avuto un percorso di crescita sostanzialmente lontano dai riflettori che sono invece toccati ad altri, per esempio Stefanos Tsitsipas o Denis Shapovalov ma anche Alex De Minaur e Felix Auger-Aliassime, per citare giocatori presenti al PalaLido (l’australiano, che abbiamo visto vincere nel pomeriggio) e chi come già detto avrebbe avuto le carte in regola per partecipare al Master Under 21 ma per motivi diversi ha dato forfait. Da una parte abbiamo un Humbert che cerca di inserirsi nella foltissima tradizione del tennis francese, che anche in epoca recente ha prodotto ottimi giocatori (Jo-Wilfried Tsonga e Richard Gasquet sono due di questi, ovviamente senza contare Gael Monfils); dall’altra Ymer che invece può riportare ai fasti del passato la Svezia, che cerca un campionissimo fin dai tempi di Stefan Edberg e Mats Wilander e che ci aveva sperato con Magnus Norman (finalista a Parigi), Jonas Bjormkan (numero 4 Atp), Thomas Johansson (vincitore degli Australian Open) e soprattutto Robin Soderling, una grande speranza capace anche di battere Rafa Nadal al Roland Garros – il primo di sempre a riuscirci – per poi raggiungere la finale persa contro Roger Federer. Ora però spazio a quello che ci dirà il campo, perché per le Atp NextGen 2019 si torna a giocare! (agg. di Claudio Franceschini)

ATP NEXTGEN 2019: DE MINAUR BATTE DAVIDOVICH FOKINA

Alex De Minaur è il secondo vincitore di giornata alle Atp NextGen 2019: il tennista australiano conferma il pronostico e ottiene la vittoria nel suo esordio nel torneo. Il risultato è 4-2 3-4 4-1 4-1: possiamo dunque dire che De Minaur abbia dominato il match contro Alejandro Davidovich Fokina, forse il vero outsider di questo appuntamento di Milano, ma che nel secondo set abbia avuto l’unico passaggio a vuoto che gli è costato il parziale e lo ha costretto a giocare più di quanto potesse. Ovviamente, nella classifica del gruppo A Miomir Kecmanovic comanda per il quoziente set: come abbiamo visto in precedenza il giovane serbo si è imposto su Casper Ruud per 3-0 e ha relegato il norvegese in ultima posizione. Domani però si torna a giocare, e dunque sarà interessante scoprire quello che succederà in questo girone; intanto il PalaLido si appresta a vivere la sessione serale che, alle ore 19:30, sarà inaugurata dalla sfida tra il francese Ugo Humbert e lo svedese Mikael Ymer. Poi, come già abbiamo ricordato, sarà il momento di Jannik Sinner che se la vedrà con Frances Tiafoe avendo giustamente speranze concrete di portare a casa la vittoria. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP NEXTGEN 2019: KECMANOVIC BATTE RUUD

Alle Atp NextGen 2019 di Milano è arrivata la prima vittoria: se l’è presa Miomir Kecmanovic, il serbo che in questo 2019 ha iniziato a mostrare il suo talento ed è stato in grado di battere Casper Ruud con il risultato di 3-0 (4-3 4-3 4-2). Ricordiamo che si gioca con le regole del Fast4 Tennis, secondo le quali arrivati al 3-3 si gioca subito il tie break; inevitabilmente vedremo tanti parziali concludersi con questo punteggio, intanto però Kecmanovic ottiene una vittoria importante che lo fa andare al comando del gruppo A di questo torneo riservato ai migliori giocatori Under 21 al mondo. Per lo stesso girone sono in questo momento in campo Alex De Minaur, finalista dello scorso anno e che abbiamo indicato come favorito per questa edizione, e Alejandro Davidovich Fokina: l’australiano comanda per 2-1 e ha già anche preso un break di vantaggio nel primo set, ma la partita potrebbe essere ancora lunga e, sempre in virtù del Fast4 Tennis, le sorprese possono sempre essere dietro l’angolo. Vedremo comunque come andranno le cose, aspettando l’esordio del nostro Jannik Sinner che, contro Frances Tiafoe per il gruppo B, chiuderà la giornata inaugurale delle Atp NextGen 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

ATP NEXGEN 2019: SI COMINCIA A GIOCARE

Finalmente comincia la giornata al torneo Atp NextGen 2019: Jannik Sinner è il terzo italiano a parteciparvi dopo Gianluigi Quinzi e Liam Caruana, che avevano ottenuto il pass vincendo i relativi tornei di accesso riservati a giocatori del nostro Paese. Gli organizzatori infatti hanno voluto che almeno un italiano fosse presente, anche e soprattutto per attirare più pubblico;: Sinner, che è entrato nei primi 100 del ranking Atp la scorsa settimana (al numero 93) ha chiuso in maniera spettacolare la sua stagione qualificandosi per il tabellone principale degli Us Open e strappando un set a Stan Wawrinka, poi raggiungendo la prima semifinale pro ad Anversa, battendo peraltro il numero 13 al mondo Gael Monfils al quale ha concesso appena 5 game. Nei quarti, Sinner ha sconfitto Frances Tiafoe: questa sera dunque l’altoatesino ritrova lo statunitense a poche settimane di distanza, Tiafoe è sicuramente più esperto di lui ma in Belgio il campo ha detto altro, e a Milano il nostro tennista avrà il pubblico dalla sua parte. Mettiamoci dunque comodi e diamo la parola al PalaLido, finalmente le AtpNextGen 2019 prendono il via! (agg. di Claudio Franceschini)

 I FORFAIT ILLUSTRI

Come abbiamo accennato nel presentare la diretta delle Atp NextGen 2019, non sono pochi i giocatori che hanno rinunciato a partecipare a questo torneo. Secondo il ranking Atp, la testa di serie numero 1 sarebbe stato Stefanos Tsitsipas: il greco però ha centrato la qualificazione alle Atp Finals e, come era accaduto con Alexander Zverev nelle due precedenti edizioni, ha naturalmente dato forfait qui al PalaLido per andare alla O2 Arena di Londra a confrontarsi con il Master di fine anno. Assenti anche i due canadesi Denis Shapovalov e Felix Auger-Aliassime: il primo, che ha un talento sconfinato ed era già stato protagonista nel 2017 e nel 2018, ha deciso di non esserci per una scarsa condizione fisica, dopo aver giocato (e perso) la prima finale di un Masters 1000 a Parigi-Bercy. Il connazionale, classe 2000, è stato uno dei giocatori più migliorati nel 2019: tre finali Atp raggiunte tra cui il 500 di Rio de Janeiro, non sono arrivati titoli (uno gliel’ha tolto Matteo Berrettini, a Stoccarda) ma la crescita è stata degna di nota, e per il 2020 vedremo sicuramente Auger-Aliassime fare un ulteriore passo avanti. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Le Atp NextGen 2019 scattano finalmente martedì 5 novembre, presso il PalaLido di Milano: location nuova, stesso contesto per un torneo che mette di fronte gli otto migliori giocatori Under 21 nel mondo, al netto delle defezioni (ne parleremo) e secondo il ranking Atp. Un torneo che è arrivato alla sua terza edizione, e che ha incoronato in passato Hyeon Chung e Stefanos Tsitsipas; la formula è la stessa delle imminenti Atp Finals, dunque due gironi da quattro giocatori ciascuno con i primi due che si incroceranno in semifinale. Interessante però il regolamento “interno”, che prevede l’utilizzo del Fast4 Tennis: brevemente, si gioca al meglio dei 5 set ma ciascun parziale si vince con 4 game (tie break al 3-3), non esistono i vantaggi ma sul 40-40 è previsto un punto di spareggio così come il super tie break nel quinto parziale. L’Italia osserva l’astro nascente Jannik Sinner, protagonista di una seconda parte di stagione in grande ascesa: vediamo dunque come andranno le cose nella prima giornata delle Atp NextGen 2019.

DIRETTA ATP NEXTGEN 2019: LA PRIMA GIORNATA

La prima giornata delle Atp NextGen 2019 riguarda entrambi i gruppi: si comincia a giocare alle 14:00 con Casper Ruud-Miomir Kecmanovic, per il gruppo A che a seguire (non prima delle ore 16:00) vivrà la sfida Alex De Minaur-Alejandro Davidovich Fokina. Il gruppo B si apre con la sessione serale delle ore 19:30 e vedrà al suo esordio Ugo Humbert-Mikael Ymer, non prima delle ore 21:30 ecco il grande momento con Frances Tiafoe-Jannik Sinner. Le speranze dell’Italia sono dunque riposte nel classe 2001 altoatesino, il più giovane partecipante a questa edizione delle Atp NextGen 2019; ricordiamo che il criterio di qualificazione, a parte appunto la classifica Atp, era l’anno di nascita che non doveva essere precedente al 1998. Non tutti i tennisti presenti al PalaLido di Milano sono effettivamente i migliori Under 21 al mondo, perchè i forfait per vari motivi non sono stati pochi; ad ogni modo il torneo promette davvero spettacolo ed è una chicca per gli appassionati di tennis, che sicuramente conosceranno già molto bene i protagonisti. Ora, parola al campo…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità