Diretta/ Avellino Foggia (risultato finale 2-2): Ferrante rovina la festa agli irpini

- Fabio Belli

Diretta Avellino Foggia (risultato finale 2.2) streaming video tv della partita valevole per la 19^ giornata di Serie C girone C. Ferrante rovina la festa agli irpini.

Avellino Serie C
Avellino, Serie C (Foto LaPresse)

DIRETTA AVELLINO FOGGIA (RISULTATO FINALE 2-2): FERRANTE ROVINA LA FESTA AGLI IRPINI

Avellino e Foggia hanno dato vita a una partita davvero entusiasmante ma alla fine entrambe le squadre si devono accontentare del punticino, al Partenio-Lombardi finisce 2-2 con gli irpini che falliscono l’aggancio al secondo posto in classifica. A poco meno di mezz’ora dal novantesimo i satanelli pareggiano per la prima volta i conti grazie a un capolavoro di Pasquale che lascia di stucco Forte, tutto da rifare per gli irpini con Braglia che getta nella mischia Aloi, il quale semina il panico colpendo la traversa e segnando sulla ribattuta, peccato fosse in fuorigioco. All’80’ Di Gaudio conquista una punizione dal limite, Maniero si incarica della battuta e fa partire una parabola imprendibile che si infila all’incrocio. Nel recupero i ragazzi di Zeman, senza più nulla da perdere, attaccano a pieno organico e a pochi secondi dal triplice fischio è Ferrante a rovinare la festa ai padroni di casa. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA AVELLINO FOGGIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Avellino Foggia non è una di quelle disponibili per questa diciannovesima giornata di campionato: la televisione satellitare ha scelto altre sfide per il turno, e dunque l’alternativa rimane quella di Eleven Sports che ormai da diverse stagioni è la casa “ufficiale” della Serie C. La visione del match sarà dunque in diretta streaming video, e non è necessariamente riservata agli abbonati: si potrà infatti anche acquistare il singolo evento ad un prezzo fisso e vedere il match tramite smart tv o pc o con dispositivi mobili come smartphone o tablet.

1-0, MANIERO FA GIOIRE GLI IRPINI

Anche al Partenio-Lombardi è cambiato il parziale con l’Avellino che sta battendo il Foggia per 1-0. A inizio ripresa gli irpini tornano ad attaccare e al 52’ rompono l’incantesimo che gli impediva di violare la porta di Volpe: Ciancio triangola con Kanoute e fa partire un traversone intercettato da Maniero che devia il pallone in rete con un’incornata potente e precisa. Gara che si fa in salita per i satanelli che provano a rispondere con Ferrante che al 58’ non inquadra il bersaglio. Zeman ordina ai suoi di alzare il baricentro e cercare il pareggio a tutti i costi, come sappiamo le squadre del tecnico boemo non amano difendere in generale, figuriamoci in una situazione di svantaggio. Prepariamoci quindi a un vero e proprio assalto degli ospiti nell’ultimo quarto di partita. {agg. di Stefano Belli}

0-0, UN’OCCASIONE PER PARTE

Intervallo al Partenio-Lombardi dove si è appena concluso sul punteggio di 0-0 il primo tempo di Avellino-Foggia, gara valevole per la 19^ giornata di Serie C girone C. L’occasione più grande per gli irpini si materializza al 36’ quando Kanoute apre magnificamente per Maniero che non si accorge però dell’arrivo di Di Gaudio – le cui accelerazioni mettono in seria crisi la retroguardia avversaria – che è solissimo e potrebbe portare in vantaggio la squadra di Braglia. Il numero 19 tenta l’assolo ma viene fermato da Volpe che mantiene la porta blindata. Tre minuti più tardi i satanelli di Zeman rispondono con il tentativo di Garofalo che scalda i guantoni di Forte. Se le due squadre non accuseranno cali di rendimento per via della stanchezza ci aspetta una ripresa ad altissima intensità. {agg. di Stefano Belli}

0-0, SQUADRE MOLTO AGGRESSIVE

Al Partenio-Lombardi l’arbitro Longo ha dato il via alle ostilità tra Avellino e Foggia che si affrontano nella 19^ giornata di Serie C girone C, a metà del primo tempo il punteggio rimane fermo sullo 0-0 anche se le due squadre – a caccia dei tre punti per stabilizzarsi ai piani alti della classifica – si stanno affrontando a viso aperto e non hanno nessuna paura ad attaccare. Gli irpini battono un colpo al 9’ con la girata di Maniero murata da Di Pasquale che dà una grossa mano a Forte. I padroni di casa insistono con Mignanelli che apre per Di Gaudio il quale però non restituisce il favore al compagno e si intestardisce facendosi neutralizzare dalla retroguardia dei satanelli di Zeman. Che al 16’ battono un calcio di punizione con Gallo, palla che si dirige dalel parti di Curcio anticipando da Dossena che sbroglia la matassa dentro l’area di rigore locale. Gara molto equilibrata e che dalle premesse si preannuncia spettacolare se riusciranno a tenere questi ritmi per tutti i novanta minuti. {agg. di Stefano Belli}

SI GIOCA!

Avellino Foggia inizia: nei pochi minuti che ancora ci separano dal fischio d’inizio della affascinante partita valida per il girone C del campionato di Serie C, diamo uno sguardo alle statistiche per provare a capire cosa potrebbe attenderci. Partita delicata allo stadio Partenio, tra due formazioni che non sono assolutamente escluse dalla bagarre per la promozione in categoria superiore anche se, verosimilmente, guardano alla possibilità di salire attraverso i playoff.

In casa l’Avellino ha segnato undici gol subendone solo cinque che gli hanno permesso di vincere quattro incontri, pareggiarne cinque e mai perdere una partita tra le mura amiche. Compito non facile quindi per un Foggia che in trasferta ha vinto solo due match, pareggiandone cinque e perdendone altrettanti due, con nove gol siglati e dieci subiti. Adesso però non è più tempo di numeri e parole, perché fra pochissimo parleranno i protagonisti sul campo: Avellino Foggia comincia davvero!

AVELLINO FOGGIA: I TESTA A TESTA

In avvicinamento alla diretta di Avellino Foggia, possiamo dire qualcosa sulla storia recente di questa partita di notevole tradizione. Gli ultimi dieci precedenti sono stati disputati dal mese di ottobre 2006 in poi. In quella stagione 2006-2007 Avellino e Foggia si affrontarono anche nella finale dei playoff, il bilancio fu di una vittoria per parte ma l’Avellino ebbe la meglio vincendo per 3-0 ai tempi supplementari al ritorno in casa.

Nel campionato 2017-2018 si giocò invece in Serie B, con una vittoria per parte, sempre in casa, ma spicca il 5-1 dell’Avellino mentre a Foggia vinsero per 2-1 i padroni di casa pugliesi. In generale, questi dieci precedenti sorridono in modo netto agli irpini, perché si contano ben sei vittorie dell’Avellino a fronte di due pareggi e altrettante affermazioni per il Foggia. Nello scorso campionato di Serie C 2020-2021 ecco una doppia vittoria campana: 1-2 all’andata a Foggia e 4-0 al ritorno ad Avellino. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

AVELLINO FOGGIA: ZEMAN INSEGUE

Avellino Foggia, in diretta domenica 19 dicembre 2021 alle ore 14.30 presso lo stadio Partenio-Lombardi di Avellino, sarà una sfida valevole per la diciannovesima giornata d’andata del campionato di Serie C. Irpini decisamente in serie sì, reduci da 11 risultati utili consecutivi in campionato. L’ultimo colpo esterno in casa della Vibonese ha portato i biancoverdi all’aggancio al quarto posto in classifica con Monopoli e Catanzaro, con l’Avellino sempre solido e sconfitto finora una sola volta in campionato.

Il Foggia dista al momento 4 lunghezze rispetto ai diretti avversari di turno, l’ultima vittoria di misura nel derby pugliese contro la Virtus Francavilla è stata preziosa per gli uomini di Zeman, capaci così di riscattare il ko di Catanzaro. Il 17 febbraio scorso l’Avellino ha calato il poker vincendo 4-0 l’ultimo precedente di campionato interno contro il Foggia, mentre i Satanelli non vincono in Irpinia dal 1991: segnò una doppietta Ciccio Baiano e in panchina c’era sempre Zeman.

PROBABILI FORMAZIONI AVELLINO FOGGIA

Le probabili formazioni della diretta Avellino Foggia, match che andrà in scena allo stadio Partenio-Lombardi di Avellino. Per l’AvellinoPiero Braglia schiererà la squadra con un 4-3-3 come modulo. Questa la formazione di partenza: Forte; Ciancio, Silvestri, Dossena, Mignanelli; Carriero, De Francesco, Mastalli; Micovschi, Gagliano, Di Gaudio. Risponderà il Foggia allenato da Zdenek Zeman con un 4-3-3 così schierato dal primo minuto: Alastra; Garattoni, Markic, Sciacca, Martino; Petermann, Gallo, Rocca; Merola, Ferrante, Curcio.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match al Partenio-Lombardi di Avellino, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria dell’Avellino con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.95, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 3.40, mentre l’eventuale successo del Foggia, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 3.65.





© RIPRODUZIONE RISERVATA